IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Inaugurato a Trento il quartiere green Le Albere

Inaugurato a Trento il quartiere green Le Albere

Dopo 5 anni di lavori è stato inaugurato nei tempi previsti il nuovo quartiere "Le Albere", un intervento di edilizia eco-sostenibile tra i più innovativi d’Europa.

La nuova area urbana, sviluppata da Castello SGR e progettata da Renzo Piano comprende residenze, uffici, negozi, spazi culturali, aree congressuali e ricreative immersi in un parco di circa 5 ettari.

Le oltre 300 abitazioni del quartiere sono raggiunte da fibra ottica (Fiber to the home) con domotica e impianti all’avanguardia. sia per l'esterno che per gli interni sono stati utilizzati materiali di pregio, tra cui legno, marmo, ceramiche di prima scelta e pareti vetrate a tutta altezza. 

Per ottimizzare l'impatto ambientale è stata ideata una vera e propria “città sotterranea” in cui su due livelli interrati saranno predisposti oltre 2.000 posti auto a disposizione dei residenti e dei visitatori. La presenza del controllo degli accessi, la videosorveglianza e i sistemi di riconoscimento della targa garantiscono i più alti standard di sicurezza ed efficienza.

 In superficie, la vivibilità del quartiere viene esaltata dalla presenza di piste ciclabili e pedonali, canali, piazze e spazi verdi. Il quartiere è inoltre collegato al centro storico cittadino grazie a 3 sottopassaggi

Per quanto riguarda il risparmio energetico, un sistema di pannelli fotovoltaici è stato installato sulle coperture degli edifici per fornire un contributo all’autonomia energetica dei piani interrati del quartiere. Una vocazione green esaltata anche dalla scelta dei materiali isolanti che permettono di innalzare le prestazioni in termini di risparmio energetico e di contenimento della dispersione termica. Inoltre, una centrale di trigenerazione fornisce energia per il sistema di riscaldamento/raffreddamento, con gestione autonoma del consumo. E’ previsto anche il parziale recupero delle acque piovane. Il tutto con la garanzia della certificazione Casa Clima.

“Siamo orgogliosi di questo intervento – ha commentato Giampiero Schiavo, Amministratore Delegato di Castello SGR – una riqualificazione eccellente per l’ingegneria finanziaria utilizzata, per il prestigio del progettista scelto, per la sostenibilità ambientale, per il mix di funzioni unico in Italia e infine per la collaborazione virtuosa tra diverse istituzioni al lavoro per lo sviluppo del territorio e per lasciare un’impronta nella storia”.

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
21/07/2017

Polo deccellenza made in Italy a Nairobi

In via di realizzazione a Nairobi un centro ospedaliero d’avanguardia realizzato in una zona green nel rispetto dell’ambiente     E’ stato presentato nei giorni scorso l’East African Kidney Institute Centre of Excellence ...

20/07/2017

Riqualificazione efficiente secondo il protocollo CasaClima R

Il progetto vincitore del concorso Viessmann 2016 per la riqualificazione energetica e il miglioramento del comfort abitativo interno di un edificio a Riccione       Lo Studio Tecnico Associato Newton è stato premiato lo ...

20/07/2017

Tour Marachre, per una banlieue a filiera corta

A pochi chilometri da Parigi l'innovativa doppia fattoria verticale autosufficiente dal punto di vista energetico.     E’ il 2015 quando a Parigi si firma l’accordo COP 21 sulla riduzione del surriscaldamento globale. Se da ...

18/07/2017

Nuovo skyline per Lodi con Torre Zucchetti

L'ormai ex Pirellino rinasce più eco-friendly che mai     In occasione della tanto attesa inaugurazione, si torna a parlare di Torre Zucchetti, la nuova futuristica impresa di Marco Visconti. Realizzato con la collaborazione di MAP ...

14/07/2017

Per le situazioni di emergenza la casa rinnovabile e autosufficiente

LIFEHAUS è un progetto che sviluppa abitazioni neutrali a basso consumo energetico e autosufficienti, partendo da materiali di riciclo.
     L'architetto libanese Nizar Haddad ha realizzato il progetto LIFEHAUS ovvero ...

13/07/2017

Piazza Gae Aulenti: il belvedere si tinge di green

piuarch vuole un tetto verde per il Porta Nuova Building.       Con un po' di ritardo rispetto ai colleghi europei, anche la capitale meneghina da qualche tempo ripensa lo sviluppo urbanistico in altezza e senza più freni. Palazzo ...

12/07/2017

Casa Smart Plus a emissioni quasi 0

Un sistema costruttivo innovativo che assicura contenimento dei consumi, risparmio in bolletta e utilizzo esclusivo di energie rinnovabili     Presentato recentemente a Casale sul Sile, in provincia di Treviso, il primo cantiere aperto Casa ...

12/07/2017

Eco-villaggio sostenibile H20S in Senegal

Nasce l’eco-villaggio progettato dallo studio veneziano TAMassociati all’insegna dell’ecologia e dello sviluppo comunitario.       In un territorio come quello africano desertificazione ed emigrazione sono solo alcuni dei ...