Advertisement

Efficienza energetica per gli edifici della Difesa

Firmato un accordo tra Enea e Ministero della Difesa per interventi di efficientamento negli edifici militari, a partire dal Policlicnico militare del Celio a Roma

E’ stato firmato l’accordo di collaborazione tra il Presidente dell’ENEA Federico Testa e il Sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano, per la riqualificazione e l’efficientamento energetico del patrimonio militare. Il primo intervento è previsto al Policlicnico militare del Celio a Roma, uno dei maggiori ospedali italiani, di gran pregio storico e srchitettonico che comprende circa 20 fra edifici e padiglioni, ed è unico sia per dimensioni che per le strumentazioni d’avanguardia

Il protocollo d’intesa prevede anche attività di formazione sui temi dell’efficienza dedicati al il personale del Ministero della Difesa.

Soddisfatto il Prof. Federico Testa, Presidente dell’ENEA che ha sottolineato l’impegno dell’Agenzia, in qualità di soggetto istituzionalmente preposto a supportare a livello tecnico-scientifico l’attuazione di politiche governative in tema di riqualificazione ed efficientamento energetico, nell’attivare collaborazioni particolarmente prestigiose che permettano di raggiungere sempre più soggetti su un tema tanto attuale e importante. L’Enea ha già attivato accordi con il il Ministero dei Beni Culturali per la diagnosi e la riqualificazione energetica dei musei, il Ministero delle Politiche Agricole, il Parlamento per la diagnosi energetica di immobili storici come Palazzo Montecitorio e Palazzo S. Macuto e l’Arma dei Carabinieri per la diagnosi del Comando generale di viale Romania a Roma.

L’Agenzia, ha continuato il Prof. Testa, dispone di competenze tecniche e professionali uniche, con impianti e strumentazioni all’avanguardia nei settori ndell’efficienza energetica e della sostenibilità ambientale.  “Per questa sua specificità, l’ENEA è preposta a supportare la P.A. centrale e locale per l’attuazione di politiche energetiche per lo sviluppo dell’efficienza energetica, e di attività d’informazione e di formazione sulle tecnologie avanzate per l’energia e l’industria. Inoltre, l’ENEA conduce studi e ricerche per il risparmio di energia elettrica nei settori del terziario e del civile, dei trasporti, dell’illuminazione pubblica”.

Il Sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano ha evidenziato l’impegno di tutto il Governo e del Ministero della difesa sui temi della sostenibilità energetico-ambientale, a partire dalla nascita del una Struttura di Progetto Energia, voluta fortemente dal Ministro Pinotti. Grazie al protocollo di intesa con l’Enea il Dicastero sarà siupportato sia nella formazione del personale che nella realizzazione dei progetti di efficientamento e potrà avvalersi delle tecnologie esclusive e d’avanguardia di cui dispone l’Agenzia.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Efficienza energetica

Le ultime notizie sull’argomento