Advertisement



BISOL e l’importanza di scegliere un vero produttore europeo di moduli FV

BISOL

Attiva nella produzione di moduli fotovoltaici di elevata qualità, BISOL lavora costantemente per offrire al mercato le risposte giuste in termini di efficienza energetica e qualità. Ma non è tutto. Da due anni il brand ha assunto un’influenza tale da riuscire a dettare le tendenze del futuro. Uno dei segreti: i moduli BISOL sono realmente progettati e prodotti in Unione Europea.

BISOL e l'importanza di scegliere un vero produttore europeo di moduli FVNegli ultimi 16 anni l’azienda è stata interessata da un incremento della capacità produttiva, registrato per ben 6 volte, e dall’implementazione di tutti gli standard di qualità rilevanti e delle metodologie gestionali di produzione snella.

In particolare, durante l’ultimo anno, BISOL si è adoperata per la sostituzione della maggior parte delle macchine esistenti sostituendole con macchinari automatizzati all’avanguardia e nel 2021 ha già registrato il settimo aumento di capacità produttiva e l’ennesima modernizzazione.

Questo incessante miglioramento permette di offrire al mercato moduli FV di migliore qualità e caratterizzati da una maggiore potenza.

I moduli FV BISOL sono realmente progettati e prodotti in Unione Europea ed in base agli standard europei, il che significa che il marchio “Made in UE” non è solo un timbro, ma una autentica realtà.

La qualità dei moduli FV BISOL

I moduli FV del marchio BISOL sono realizzati impiegando componenti di prima qualità, capaci di garantire rese energetiche maggiori e un minor degrado nel tempo. Ognuno di essi è dotato di sistema di tracciamento unico e su misura ottenuto mediante un QR code personale che va ad aggiungersi alla presenza dei vari dati sulle diverse postazioni di lavoro.Gli standard elevati del processo di produzioneScansionando il QR code è possibile verificare che siano stati utilizzati i migliori materiali e compiuti tutti i passaggi essenziali per ottenere un prodotto di qualità superiore.

Il monitoraggio globale della produzione si traduce con il più alto tasso di utilizzo possibile delle linee produttive ed una struttura dei costi ottimizzata e, quindi, prezzi più competitivi.

Gli standard elevati del processo di produzione

La qualità dei moduli FV BISOL deriva dall’adozione dei più elevati standard di settore e dei criteri di qualità più stringenti in ogni fase del processo produttivo.Stabilimento produttivoLa realizzazione dei moduli è operata da un team altamente specializzato di ingegneri che si occupa delle varie fasi del processo garantendo un lavoro di precisione e qualità.

Ad esempio, il personale addetto alla macchina che effettua la stringatura delle celle è in grado di impostare la giusta combinazione di tempo e temperatura, determinante per garantire la qualità dei giunti di saldatura.

Le nuove macchine per stringatura e tabbing sono dotate, inoltre, di taglio laser per offrire tagli perfetti delle celle e scongiurare la formazione di microcrack con conseguenti perdite di potenza.

Processo automatizzato Lay-up

Il processo automatizzato di Lay-up è operato da robot che garantiscono il posizionamento accurato delle stringhe di celle. Durante questa fase le stringhe sono sottoposte a controllo qualità mediante telecamere ed eliminate o mantenute in base alla conformità ai criteri di qualità.

La robotica è impiegata anche per le operazioni di bussing, che sfruttano la più moderna tecnologia robotica automatica per un controllo ottimale del processo con conseguente interconnessione perfetta ed estremamente dettagliata.

Test EL, fase di laminazione e trimming

Prima della fase di laminazione ogni modulo prodotto è sottoposto a Test EL (Elettroilluminescenza), adottato per segnalare la presenza di micro crack e irregolarità visive.

E’ possibile darne evidenza attraverso il sistema di tracking della produzione.

Successivamente si entra nella fase produttiva più importante, quella di laminazione.

La laminazione è ottenuta usando solo fogli EVA di prima qualità e applicando un tempo molto più lungo rispetto allo standard di settore, definendo il fondamento da cui parte l’innovazione mondiale: la serie BISOL Supreme con garanzia di potenza in uscita del 100% per 25 anni di funzionamento.

Il processo che segue alla laminazione è il trimming, una nuova ispezione del modulo che individua possibili errori offrendo la possibilità di rimediare immediatamente e prevenire problemi di produzione.

La cornice dei moduli è applicata mediante una macchina appositamente progettata per la produzione BISOL. Il silicone viene applicato su tutta la lunghezza della cornice in alluminio per garantire maggiore durabilità dei moduli.

Il Flash Test

Per definire la potenza dei moduli FV si procede con Flash Test, il processo di scansione della potenza che mostra come le soluzioni BISOL siano dotate di potenza superiore a quella nominale fino a 5 Wp.

La selezione dei moduli, ad ogni modo, non si basa solo sulla potenza in uscita, ma anche su tensione e corrente, al fine di minimizzare le perdite per mismatching dell’impianto fotovoltaico.

Packaging BISOL

I moduli FV sono forniti in un packaging che non permette di lasciare impronte o far depositare lo sporco, garantisce flessibilità e stabilità ed è pensato per produrre il minor numero di rifiuti possibile. Attualmente BISOL vende moduli in più di 90 paesi in tutto il mondo, pertanto la resistenza del packaging è estremamente importante.

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Tema Tecnico



Altri articoli riguardanti l'azienda

I prodotti dell'azienda

Notizie dall'Azienda

Focus prodotti dall'Azienda