Da siti militari a sede di pannelli solari con BayWa r.e.

BayWa r.e. si è occupata della trasformazione di due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia utilizzandole per l’installazione di pannelli solari; non solo, i due siti militari hanno lasciato spazio a terreni agricoli per l’allevamento di pecore. 

Da siti militari a sede di pannelli solari con BayWa r.e.La trasformazione ha interessato le basi militari di Fontenet e La Martinerie, oggi dedicate alla produzione di energia pulita proveniente dal sole grazie all’installazione di soluzioni BayWa r.e..

La trasformazione della base militare di Fontenet

La trasformazione della base militare di Fontenet ha avuto inizio una decina di anni fa e ad oggi 80 ettari dei 160 totali sono dedicati alla produzione di energie rinnovabili dal sole o sono in fase di conversione.

Il primo parco solare, chiamato Fontenet, detiene una capacità di 12 MWp ed è in funzione dal 2014. Un secondo parco solare è caratterizzato da una capacità di 14,7 MWp ed è attualmente in costruzione.

Un terzo parco solare, infine, è in fase di progettazione e nascerà dalla collaborazione tra BayWa r.e. e un’azienda locale semi-pubblica.

La trasformazione della base militare La Martinerie

La seconda riconversione ha avuto inizio nel 2020 e riguarda la realizzazione del parco solare Blueberry che ha trovato spazio al posto dell’ex base aerea La Martinerie.

Il parco solare Blueberry detiene una capacità di 30MWp ed è stato ultimato nel febbraio 2021. L’energia pulita è prodotta grazie all’installazione di 87.552 pannelli solari che coprono ben 35 ettari di terreno.

BayWa r.e. ha siglato una partnership con l’associazione “Les Amis de la Martinerie” con l’obiettivo di preservare la storia del sito e intende contribuire al restauro delle caserme trovate durante i lavori di costruzione.

BayWa r.e. e il sostegno alle attività agricole locali

L’impegno di BayWa r.e. nei confronti della sostenibilità non si limita alla sola produzione di energia pulita, ma si estende anche al sostegno delle attività agricole locali attraverso un approccio collaborativo. A tale proposito l’azienda leader nel settore del fotovoltaico ha concesso ai pastori la possibilità di allevare pecore sui terreni a Fontenet e La Martinerie.

Benoît Roux, Direttore della divisione dei progetti solari di BayWa r.e. Francia, spiega: “Non si tratta solo di far pascolare le pecore sul terreno. Siamo impegnati in contratti a lungo termine che permettono di ottenere benefici agricoli significativi dai progetti di energia rinnovabile”. E aggiunge: “L’uso dei macchinari e l’inquinamento che creano è ridotto, permettendoci di ottimizzare i nostri servizi di manutenzione. Oltre a creare la biodiversità e a proteggere la flora e la fauna locali, questo farà crescere le imprese locali e l’occupazione”.

Le fonti d’acqua sono state create prima dell’arrivo degli animali e dopo l’installazione dei pannelli i prati sono stati seminati con varietà di piante adatte al pascolo delle pecore, in collaborazione con gli agricoltori.

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici