Climatizzare sfruttando il calore naturale con le pompe di calore geotermiche INNOVA

INNOVA

Il contributo sostenibile di INNOVA non si ferma! L’azienda ha lanciato un’importante novità: le pompe di calore geotermiche eHPoca GEO WW che permettono di climatizzare gli edifici sfruttando il calore dell’acqua di falda o del terreno.

Pompe di calore geotermiche INNOVALe pompe di calore geotermiche, a differenza delle tradizionali, riescono a mantenere massimi livelli di efficienza in ogni condizione climatica. Questo succede poiché lo scambio termico avviene una sorgente esterna rinnovabile ad alta temperatura.

Nel caso delle pompe di calore tradizionali può succedere che la temperatura dell’aria utilizzata sia bassa, riducendo il rendimento della macchina che, per ottenere il clima necessario, dovrà utilizzare una quantità di energia elettrica maggiore.

Pompe di calore geotermiche eHPoca GEO WW

La pompa di calore geotermica eHPoca GEO WW di INNOVA utilizza come sorgente esterna l’acqua di falda e la temperatura del terreno, due fonti di energia che garantiscono una temperatura costante tutto l’anno.

Il risultato? Funzionamento stabile della macchina, rendimento maggiore rispetto a quello di una pompa di calore tradizionale ad aria ed elevata efficienza dovuta al fatto che la climatizzazione richiede una quota minima di energia elettrica.

L’efficienza è ulteriormente incrementata se la pompa di calore geotermica è utilizzata in un edificio ad alte prestazioni energetiche che produce energia elettrica mediante un sistema fotovoltaico, stoccando la produzione in eccesso all’interno di una batteria d’accumulo.Pompe di calore geotermiche eHPoca GEO WWLa pompa di calore geotermica eHPoca GEO WW è indicata per l’installazione in edifici di piccole e grandi dimensioni realizzati sopra una falda o che dispongono di terreno circostante, oppure equipaggiati con un impianto ad anello o “waterloop”, diffuso nelle applicazioni commerciali.

Come avviene lo scambio termico?

Lo scambio termico con la sorgente naturale è ottenuto realizzando pozzi a circuito aperto ad acqua di falda o un campo composto da sonde ipogee orizzontali o verticali (circuito chiuso ad acqua + glicole), equipaggiato con una semplice pompa di circolazione.

A valle della pompa di calore geotermica è bene collocare un accumulo termostatico che conferisce ulteriore inerzia all’impianto per un maggiore risparmio energetico.

Risparmio e sostenibilità ambientale

Il maggiore costo iniziale dell’impianto geotermico realizzato con pompe di calore eHPoca GEO WW di INNOVA è compensato dall’azzeramento delle spese in bolletta e giustificato dalla garanzia di una climatizzazione ottimale e di una fornitura costante di acqua calda sanitaria a costo quasi nullo.Risparmio e sostenibilità ambientaleeHPoca GEO WW è in classe energetica A+++ e può essere abbinato a un bollitore separato per la produzione dell’acqua calda sanitaria della capacità di 170 litri, ottenendo un impianto integrato e completo sia per la climatizzazione estiva e invernale, sia per le necessita idrico-sanitarie.

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Tema Tecnico



Altri articoli riguardanti l'azienda

I prodotti dell'azienda

Focus prodotti dall'Azienda