Trasformare la caldaia in impianto ibrido

Chaffoteaux propone Arianext M Hybrid Universal Link, pompa di calore flessibile e universale, che permette di trasformare qualsiasi modello di caldaia in un impianto ibrido gestibile da remoto

nuova pompa di calore universale Chaffoteaux con Arianext M Hybrid Universal Link

La nuova pompa di calore universale Chaffoteaux Arianext M Hybrid Universal Link, permette di convertire qualsiasi caldaia in un impianto ibrido gestibile da remoto, assicurando risparmi in bolletta e minori emissioni.

Il sistema firmato Chaffoteaux, in Classe energetica A+++, è formato da una pompa di calore ad alta efficienza e da un energy manager, in grado di adattarsi con semplicità a tutti i modelli in commercio e che ha il plus di potersi facilmente integrare con un impianto fotovoltaico.

Si tratta di una soluzione particolarmente adatta negli interventi di ristrutturazione, perché permette di trasformare un vecchio impianto in uno ibrido.

Arianext M Hybrid Universal Link copre le necessità di un’abitazione di riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda, utilizzando principalmente la pompa di calore, con rendimenti superiori al 300%.

Nuova pompa di calore universale Chaffoteaux con Arianext M Hybrid Universal Link, Unità esterna

L’unità esterna

L’installazione del sistema Chaffoteaux dà diritto alla detrazione del Conto Termico, previsto dal GSE per interventi in grado di aumentare l’efficienza energetica, per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili e che diminuisce i tempi di recupero dell’investimento o al bonus del 50% per le ristrutturazioni edilizie o del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica.

Il sistema è completamente gestibile tramite smartphone grazie all’app ChaffoLink, potendo impostare temperatura giornaliera o settimanale e monitorando i consumi in ogni momento.

Caratteristiche tecniche

Il COP della pompa di calore raggiunge il valore di 5,11 anche in condizioni climatiche particolarmente rigide.

Il modulo che connette caldaia e pompa di calore, grazie allo speciale energy manager, che sceglie di volta in volta il modo più efficiente ed economico per riscaldare casa con il minor consumo, ottimizza efficienza energetica e risparmio.

A seconda di temperatura esterna, costi del combustibile e dell’energia elettrica l’energy manager infatti calcola in automatico il rendimento di caldaia e pompa di calore e scegliendo la combinazione di funzionamento più conveniente.

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici