MoLeCoLa, il laboratorio sostenibile per il Nodo Bovisa a Milano

MoLeCoLa, il progetto vincitore del Nodo Bovisa di Reiventing Cities, prevede la realizzazione di residenze e studentati, un grande parco, il potenziamento della ferrovia e il recupero di aree dismesse

A cura di:

Rendering MoLeCoLa, riqualificazione Nodo Bovisa a Milano

Indice degli argomenti:

Nell’ambito del progetto di riqualificazione del quartiere Bovisa, importante nodo culturale caratterizzato dalla presenza del Politecnico ma con alcune criticità e problemi di disgregazione sociale, è stato presentato nei giorni scorsi il progetto vincitore del Nodo Bovisa di Reiventing Cities, concorso che unisce 40 città del mondo, con l’obiettivo di riqualificare aree degradate, attraverso dei progetti valutati secondo parametri di natura ambientale e sociale.

Pierfrancesco Maran, assessore all’Urbanistica del Comune
Pierfrancesco Maran

 

La riqualificazione del quartiere prevede – spiega l’assessore all’Urbanistica del Comune Pierfrancesco Maran – il “potenziamento della ferrovia e il recupero di aree dismesse, unitamente ai grandi progetti del Politecnico per l’ampliamento del Campus e la realizzazione di un parco di oltre 300.000 m2“.

MoLeCoLa, residenze, verde e condivisione

L’area interessa uno spazio di 90.000 m2 lungo l’asse est-ovest e lungo l’asse nord-sud, con connessioni e collegamenti con i quartieri limitrofi tramite due nuovi percorsi ciclopedonali, che scavalcheranno la ferrovia sia verso l’area Villapizzone che verso la nuova Goccia. Lungo la ferrovia sorgerà inoltre un’area pedonale immersa nel verde, che diventa un fondamentale elemento di connessione tra architettura e paesaggio.

MoLeCoLa, riqualificazione del quartiere Bovisa a Milano
I percorsi ciclopedonali, strategici nel progetto

Al centro del progetto di rigenerazione sostenibile MoLeCoLa, (acronimo dei temi alla base dell’intervento: Mobility Learning Community Lab) vincitore del bando internazionale, il potenziamento del trasporto pubblico e la promozione della mobilità elettrica (grazie anche all’installazione di infrastrutture la ricarica), la realizzazione di alloggi e servizi per studenti, percorsi ciclabili e verdi, un sistema di piazze. Il tutto integrato e connesso con il nuovo distretto tecnologico che il Politecnico di Milano realizzerà nell’area della Goccia e con attenzione assoluta alle necessità locali.

Un intervento di rigenerazione sostenibile energeticamente ed economicamente, che ha l’obiettivo di integrare i diversi spazi pubblici del quartiere, dalla stazione ferroviaria all’Università fino agli spazi residenziali.

MoLeCoLa, progetto vincitore del bando Reinventing Cities del quartiere Bovisa a Milano

Ci sono 3 elementi principali che caratterizzano il progetto: il primo è l’abitazione, saranno realizzati 2 studentati e residenze per famiglie, con i massimi standard abitativi ma anche a canone accessibile, con servizi all’avanguardia per esempio di coworking e babysitting e una forte componente di verde. Il secondo è la produzione, si tratta infatti di un’area a forte connotazione lavorativa e il terzo è l’interazione tra le persone, con la realizzazione di spazi pubblici e di verde.

Il piano terra degli edifici, con struttura a corte, sarà dedicato ad attività di coworking, commerciali e servizi di vicinato.  Le strutture interamente in legno, smontabili e a basso impatto ambientale, saranno dotate di sistema di teleriscaldamento e raffrescamento, pannelli fotovoltaici e tetti verdi.

Il progetto è conforme alla certificazione LEED for Neighborhood che valuta sia la prestazione energetica del quartiere che la fruizione degli spazi, l’uso di risorse idriche, l’efficienza, la presenza di aree verdi e l’impatto dei nuovi edifici nel contesto preesistente.

Il ruolo della stazione 

Elemento centrale del progetto è la stazione che da punto di semplice passaggio diventerà, grazie anche alla realizzazione di quattro nuovi binari, strategica sia nell’ambito del sistema ferroviario milanese che nel quartiere, stimolando incontri e momenti di condivisione, grazie anche alla realizzazione di piazze, giardini, percorsi ciclabili, aree verdi e più di 750 alberi, campi sportivi, dehors. Un progetto che è anche un laboratorio di idee e uno spazio aperto in cui testare innovative soluzioni tecnologiche.

MoLeCoLa, progetto vincitore del bando Reinventing Cities del quartiere Bovisa a Milano
Lo spazio esterno davanti a uno degli studentati

La proposta vincitrice è stata presentata da un team interdisciplinare, frutto di un intenso lavoro collettivo di Hines con il supporto di Park associati, Habitech, ESA Engineering, Bollinger+Grohmann, Mobility in chain, Greencure, Istituto per la ricerca sociale (IRS), Schneider electric, A2a Calore e servizi, Woodbeton e Ammlex.

MoLeCoLa, progetto vincitore del bando Reinventing Cities del quartiere Bovisa a Milano

Comune di Milano e FNM S.p.A. stanno ora analizzando alcuni aspetti tecnici ed economici per decidere se procedere all’aggiudica del bando su questa specifica area.

img by Comune di Milano

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia



Tema Tecnico

Architettura sostenibile

Le ultime notizie sull’argomento