IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > A-CLASS BUREAU, nuova piattaforma multimediale per la progettazione energeticamente efficiente

A-CLASS BUREAU, nuova piattaforma multimediale per la progettazione energeticamente efficiente

Rockwool, leader mondiale nella produzione di lana di roccia, annuncia la nascita di A-Class Bureau - http://www.a-classbureau.com - una vetrina che si pone l'obiettivo di favorire la circolazione di informazioni e conoscenze in ambito di progettazione energeticamente efficiente. Su A-Class Bureau trovano spazio edifici sia privati che pubblici, meritevoli di essere conosciuti su larga scala poiché appartenenti a classi energetiche d'eccellenza (Classe A o superiore) così che possano diventare esempio e termine di paragone per tutti coloro che sono attenti e impegnati sul fronte di un'edilizia sostenibile.
Il bureau promuove la condivisione delle esperienze, fornendo per i vari progetti proposti descrizioni dettagliate, informazioni sui progettisti, particolari costruttivi, photogallery, video e interviste direttamente dal cantiere.
Il materiale consultabile è in continua evoluzione ed è arricchito da una web-tv e da lezioni interattive che si svolgeranno periodicamente online in diretta dal Bureau.
Un progetto ambizioso quello di A-Class Bureau, nel quale l'azienda del gruppo danese crede fortemente e attraverso il quale intende trasmettere l'impegno e la passione necessari per dar vita a progetti di qualità improntati al rispetto e alla salvaguardia dell'ambiente, che sappiano conciliare risparmio energetico ed elevata qualità abitativa.
"In Italia l'interesse per il risparmio energetico è sempre più vivo, e di pari passo si diffondono ottimi esempi di progetti realizzati con l'obiettivo di ridurre al minimo i consumi e allo stesso tempo massimizzare il comfort abitativo interno," sottolinea Emilia Soldi Internet & Communication Leader di Rockwool Italia. "Le filosofie e le tecnologie costruttive impiegate sono molteplici e diverse tra loro, specchio anche delle realtà locali in cui i diversi progetti si collocano. Ma alla base vi è un orientamento comune alla qualità e al risparmio energetico ed è giunto quindi il momento che queste diversità trovino un luogo dove esprimersi - per questo abbiamo ideato un progetto innovativo come l'A-Class Bureau."
A-Class Bureau si caratterizza innanzi tutto per dinamicità ed evoluzione, si tratta di un luogo virtuale dove gli utenti hanno la possibilità non solo di seguire con precisione i progetti già presenti ma anche di diventare protagonisti candidando le proprie realizzazioni più interessanti in linea con la filosofia del portale.
La volontà di essere in continuo aggiornamento si rispecchia soprattutto nella sezione A-project, nata con lo scopo di ospitare case study particolarmente significativi e le tendenze del momento in tema di risparmio energetico.
Il materiale consultabile online è inoltre arricchito da una web-tv e da lezioni interattive. Oltre ad una raccolta di interviste e riprese della posa in opera direttamente dai cantieri, presto sarà infatti disponibile online anche un servizio di aggiornamento professionale gratuito realizzato in collaborazione con professionisti del settore. Periodicamente verranno erogate lezioni online interattive, a cui sarà possibile assistere in diretta ad alta definizione grazie ad un'innovativa tecnologia. I partecipanti potranno, durante la lezione stessa, interagire con il docente e/o il professionista ponendo domande o osservazioni in tempo reale tramite una chat. A breve, sul sito si potrà consultare il calendario dei prossimi appuntamenti.
 
Per ulteriori informazioni
www.a-classbureau.com
 

A-CLASS BUREAU, nuova piattaforma multimediale per la progettazione energeticamente efficiente

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
06/12/2019

Le risorse delle Regioni per l'efficienza energetica degli edifici

I bandi e gli incentivi promossi dalle Regioni per efficienza ed energie rinnovabili: dalle smart grids in Puglia all’efficientamento energetico degli edifici in Liguria, Emilia Romagna e Lombardia, dal Piano Green in Piemonte ai tetti verdi di ...

05/12/2019

Solo un paese su 5 ha una strategia sanitaria per affrontare il cambiamento climatico

Proteggere la salute delle persone dai pericoli del cambiamento climatico, come per esempio lo stress da calore, tempeste e tsunami non è mai stato più importante, ma secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità la maggior parte dei ...

04/12/2019

LIFE Hamburg, il campus autosufficiente che reinventa l’apprendimento

12.000 metri quadri di materiali naturali e vegetazione per connettere l’ambiente circostante con la struttura dell’edificio. È LIFE Hamburg, il progetto vincitore del concorso per realizzare il nuovo campus ecologico e autosufficiente dal ...

03/12/2019

COP25: le strategie per limitare il riscaldamento di 1,5°

In un momento in cui si intensificano gli allarmi per i livelli di emissioni in atmosfera senza precedenti, eventi metereologici estremi, surriscaldamento con conseguente aumento della siccità, la COP 25 di Madrid rappresenta un’occasione ...

03/12/2019

Nanotecnologie: il futuro sostenibile dell’energy storage passa da qui

Un report realizzato da scienziati internazionali sottolinea l’importanza dei nanomateriali per fare energy storage e provvedere a un futuro energetico più sostenibile   a cura di Andrea Ballocchi     Indice degli ...

02/12/2019

Diagnosi energetica: da obbligo a volano dell’efficienza energetica

Il 5 dicembre scade l’obbligo di diagnosi energetica per le grandi imprese e le energivore. È una misura per fare efficienza energetica, valida per tutte le aziende   a cura di Vittorio Gabrielli       Indice degli ...

02/12/2019

Nasce l'Europa sostenibile di Lady von der Leyen

Per il vicepresidente Ue Timmermans l'Europa sarà verde e l'Italia deve svegliarsi; poi promette un dichiarazione di intenti per la Cop di Madrid e ricorda che 3.000 miliardi al 2050 non sono risorse esagerate per le politiche ...

28/11/2019

Altro che accordi di Parigi, possibile aumento di temperatura di 3,2°C

UN Report: necessario ridurre le emissioni globali del 7,6% ogni anno per il prossimo decennio per raggiungere l'obiettivo di Parigi di 1,5°C. Le tecnologie e le conoscenze politiche esistono per ridurre le emissioni, ma le trasformazioni devono ...