IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Campus di Humanitas University immerso nel verde

Campus di Humanitas University immerso nel verde

Inaugurato il nuovo Campus Humanitas che comprende 3 edifici su uno spazio di 25 mila metri quadrati. Tanto verde, grandi vetrate per un'illuminazione efficiente, massimo comfort

 

 Inaugurato il nuovo campus Humanitas University, immerso nel verde


Inaugurato a Milano, in occasione dell’apertura dell’Anno accademico 2017/2018, il Campus di Humanitas University, Ateneo dedicato alle Life Sciences, progettato dallo studio FTA dell’architetto Filippo Taidelli e realizzato da Colombo costruzioni.


Il complesso comprende tre edifici immersi nel verde, che in uno spazio complessivo di 25 mila metri quadrati ospiteranno 1.200 studenti provenienti da 31 paesi del mondo. Sono presenti un Simulation Lab di 2.000 metri quadrati tra i più all'avanguardia d’Europa, aule high-tech, biblioteca digitale e residence, a pochi passi dai laboratori di Ricerca diretti dal Prof. Mantovani e dall’ospedale. L'investimento complessivo è stato di circa 100 milioni di euro.

Entro l'estate 2018 sarà realizzata una residenza universitaria di 8 mila mq con 240 posti letto a disposizione di studenti e ricercatori.

 

Il Simulation Lab, è uno spazio assolutamente tecnologico, a disposizione della formazione di tutti gli studenti e professionisti della salute, che comprende il Mario Luzzatto Simulation Center e un Anatomy Lab.

 

Il Campus si caratterizza perché è completamente immerso nel verde: una piazza aperta verde sulla quale si affacciano grandi vetrate, ampie terrazze che possono essere utilizzate come aule all'aperto.

Tutto è stato concepito con la massima attenzione alle tecnologie efficienti e massimo comfort ambientale, in modo da agevolare il più possibile le occasioni di incontro e di scambio tra docenti, studenti, ricercatori provenienti da ogni parte del mondo.

 

Grandi vetrate al campus Humanitas per la massima illuminazione naturale

 


Molto soddisfatto il Presidente di Humanitas Gianfelice Rocca, che spiega che il campus è stato realizzato in 18 mesi coerentemente con l’obiettivo di attrarre capitali privati per offrire un sevizio pubblico di qualità, con le cure più avanzate disponibili a livello globale e sviluppare una ricerca che possa cambiare il mondo intorno.

 

Il Rettore Marco Montorsi sottolinea che per i futuri medici è molto importante lavorare in maniera integrata con una rete ospedaliera di elevata qualità. Avere a disposizione un ambiente in cui vivere, fin da subito, il contesto clinico, permette sia da applicare le proprie conoscenze teoriche sia di sviluppare competenze essenziali tanto quanto lo studio. 

 

Grandi vetrate per la massima illuminazione del nuovo campus Humanitas

L'ateneo Humanitas University, propone una formazione di alto livello a 1.200 aspiranti medici, infermieri e fisioterapisti e offre 13 scuole di specializzazione per gli indirizzi più importanti dopo la Laurea in Medicina e Chirurgia, corsi di perfezionamento, master e un PhD in Medicina molecolare e sperimentale.

 

Gli interni del nuovo campus universitario humanitas

 

Il progetto educativo prevede metodi di insegnamento che offrono la possibilità di entrare in ospedale e nei laboratori di ricerca fin dall’inizio del percorso, affiancando l’Università a un vero e proprio teaching hospital.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/09/2018

A New York appartamenti futuristici firmati Zaha Hadid

Il progetto 520 West 28th Street è il palazzo futuristico firmato dall’architetto Zaha Hadid. Un edificio sbalorditivo, alto 11 piani, che sorge nelle vicinanze dell’affascinante High Line Park di  New York.   a cura di Tommaso ...

11/09/2018

Hong Kong ospiter Aero Hive, il grattacielo che respira

Lo studio di architettura Midori Architects ha vinto il premio Skyhive Skyscraper Challenge con il progetto futuristico Aero Hive. Due grattacieli progettati per adattarsi alle sfide del clima locale e ridurre la CO2 nell’aria.   a cura di ...

07/09/2018

Una villa ad alta efficienza energetica con SPA

A Brembio, in provincia di Lodi è in via di realizzazione uno dei primi progetti Ecolibera, con tetto fotovoltaico, piscina e SPA.    a cura di Silvia Giacometti     Ecolibera non è solo un progetto ma un concetto ...

07/09/2018

ZEPHIR Passivhaus Italia per la riqualificazione delle Torri di Madonna Bianca

Il Team di progettazione ZEPHIR Passivhaus Italia in collaborazione con gli Studi Bombasaro e Campomarzio ha vinto il concorso di progettazione di tre delle 11 torri di Villazzano che saranno riqualificate secondo la prospettiva nzeb e dell’efficienza ...

06/09/2018

Vivere in case ecosostenibili ricavate da vecchie navi mercantili

Marine Doc è il progetto che prevede la trasformazione delle vecchie navi fluviali mercantili in disuso, in nuove abitazioni di lusso ed eco sostenibili, completamente autonome dal punto di vista energetico.   a cura di Tommaso ...

05/09/2018

Alloggio temporaneo ad energia solare: sostenibilit ambientale e sociale

A Cambridge, un simpatico edificio del XIX secolo, che rischiava di essere demolito, è stato ristrutturato e trasformato in un alloggio alimentato ad energia solare a disposizione delle famiglie più bisognose. Il cuore del progetto? Puntare ...

31/08/2018

In Brasile la sostenibilit entra in classe

A Tocantins, in Brasile, è stata realizzata una scuola che ha previsto l'utilizzo di materiali locali dove la sostenibilità ambientale è al centro di tutto. I bambini apprendono senza perdere il senso di appartenenza alla loro terra e il ...

27/08/2018

National Trade Building ad alta sostenibilit

Il National Trade Building è un progetto ideato dallo Studio Marco Piva per la città di Harbin in Cina. Si tratta di un progetto innovativo poichè ricorre a un sistema modulare, con un disegno di ritmi di facciata che, come una texture, ...