IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Come l'elettrificazione solare può accelerare la decarbonizzazione europea

Come l'elettrificazione solare può accelerare la decarbonizzazione europea

Il nuovo rapporto di SolarPower Europe "Solar Electrification: solutions for a decarbonised energy system", illustra i molteplici vantaggi dell'elettrificazione solare, rivelando il potenziale dell'energia fotovoltaica per i trasporti, l'agricoltura, gli edifici intelligenti e le industrie difficili da decarbonizzare.

 

Come l'elettrificazione solare può accelerare la decarbonizzazione europea

 

La strategia di decarbonizzazione a lungo termine della Commissione Europea, "A Clean Planet for All", presenta una visione di una società neutrale dal punto di vista climatico nel 2050, e afferma che, per raggiungere questo obiettivo, l'elettrificazione basata sulle rinnovabili deve aumentare in modo significativo, in particolare la quota di elettricità rinnovabile nel mix energetico europeo dovrebbe aumentare ad almeno il 70%, sostituendo i combustibili fossili nel mix energetico europeo e in tutti i settori dell'economia. 

 

SolarPower Europe ha pubblicato il nuovo Rapporto "Solar Electrification: solutions for a decarbonised energy system" che evidenzia gli importanti vantaggi offerti dall'elettrificazione solare per i trasporti, l'agricoltura, gli edifici intelligenti e l'industria. 

Il potenziale del fotovoltaico

In pochi anni il solare è diventato la tecnologia energetica pulita più accessibile e il Rapporto spiega come utilizzare questa energia per accelerare l'European Green Deal per il clima, creando posti di lavoro verdi e altamente qualificati, garantendo una transizione giusta per tutti i cittadini e aumentando la competitività di settori chiave dell'economia, come la mobilità elettrica e l'agricoltura.

 

La Lappeenranta University of Technology, Finlandia (LUT) e l'Energy Watch Group (EWG), hanno dimostrato in un recente studio che entro il 2050 in un sistema energetico globale basato al 100% sulle energia rinnovabile, l'elettricità costituirà oltre l'85% della domanda di energia primaria. In tale scenario, l'energia fotovoltaica da sola potrebbe alimentare oltre il 69% della domanda di energia elettrica in Europa, fornendo quasi 2 TW di capacità produttiva in Europa, di cui quasi 0,7 TW di grandi impianti e circa 1,3 TW su tetto.

 

Inoltre, lo sviluppo di sistemi di stoccaggio contribuirà a rafforzare la resilienza energetica dell'Europa, consentendo una maggiore penetrazione delle energie rinnovabili e velocizzando la transizione energetica nel Vecchio Continente. La forte diffusione delle reti intelligenti e delle tecnologie digitali favorirà la flessibilità del sistema e l'adeguamento ottimale dei modelli di domanda e offerta, riducendo la dipendenza dell'Europa dai combustibili fossili.

 

Infine, diversi paesi dell'Europa centro-orientale e meridionale con bassi tassi di elettrificazione costituiscono un importante "serbatoio solare" non sfruttato con un alto potenziale.

 

Walburga Hemetsberger, CEO di SolarPower Europe, ha dichiarato: "L'elettrificazione completamente decarbonizzata è la chiave per una strategia climatica a lungo termine economicamente vantaggiosa. Infatti, l'energia solare offre già le soluzioni necessarie per raggiungere la neutralità climatica. Il solare è unico nel suo genere perché crea posti di lavoro e contribuisce alla competitività industriale europea sia attraverso l'elettrificazione diretta, sia indirettamente attraverso la produzione di idrogeno rinnovabile".

 

Simone Antonelli, responsabile degli affari normativi Europa centro-orientale e Nord Africa presso Enel Green Power, ha dichiarato: "La legislazione del pacchetto energia pulita dell'Unione europea è un passo essenziale verso l'elettrificazione basata sulle energie rinnovabili. Ora è fondamentale che questa legislazione sia attuata ed effettivamente applicata, con l'inclusione di piani dettagliati per l'elettrificazione solare profonda ed estesa nei Piani nazionali per l'energia e il clima degli Stati membri. Questo garantirà che il solare possa spianare la strada verso un'economia a zero emissioni di carbonio entro il 2050".

 

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia