Advertisement

Premi per la casa sostenibile Rhome for denCity

Primi successi nel Social housing, Lighting Design e Architettura

Rhome for denCity, il progetto italiano dell’Università Roma Tre nato per riqualificare una periferia della capitale, in gara al Solar Decathlon Europe 2014, l’Olimpiade dell’architettura green in corso a Versailles, si è aggiudicato il premio per il social housing assegnato dal Cecodhas. In particolare il team è secondo nella classifica assoluta e primo per le nuove costruzioni. RhOME è stata inoltre premiata con il primo posto in Lighting Design – Extra Competition Awards e ha ricevuto  il secondo posto in Architettura.
Fino al 12 luglio, giorno della premiazione finale, continuano le prove della gara, che sono 10 in tutto.
Al Solar Decathlon Europe si sfidano 20 università di 16 Paesi nella realizzazione di una casa autosufficiente a livello energetico
La Professoressa che guida il team Chiara Tonelli, ha sottolineato: “Sarebbe importante che il progetto di Rhome for denCity una volta terminata la competizione internazionale, non restasse un prototipo, ma diventassero vere abitazioni per riqualificare un’area degradata della periferia romana. E’ arrivato il momento di dare un segnale di svolta importante per ripensare al meglio l’abitare sostenibile, integrato sia dal punto di vista sociale che da quello ambientale e paesaggistico. Siamo convinti che si tratti di una grossa opportunità per l’architettura e per l’economia del nostro Paese, e per far ripartire il settore dell’edilizia nel segno della qualità”.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Architettura sostenibile, Illuminazione

Le ultime notizie sull’argomento