IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Progetti > CAP HOLDING, al via i lavori

CAP HOLDING, al via i lavori


  • Luogo
    via Rimini, Milano, Milano
  • Cronologia
    - realizzazione: da 2017 a 2019
  • Superficie di intervento
    82.795 mc
  • Committente
    Cap Holding
  • Progettisti
    Claudio Lucchin & Architetti Associati, Bolzano
  • Categoria di intervento
    UFFICI
Head quarter di Milano CAP HOLDING, al via i lavori

 

Il progetto del quartiere generale di Cap Holding di via Rimini a Milano è dello studio Claudio Lucchin & Architetti Associati di Bolzano. Il design ispirato all’acqua: un volume monolitico, con un grande sbalzo all'ingresso che evoca l'immagine di un’arca galleggiante

 

a cura di Pietro Mezzi

 

Render della nuova sede di Cap Holding a Milano (render CL&AA)

 

Sono iniziati  i lavori di realizzazione della nuova sede di Cap Holding, utility milanese che opera nel servizio idrico integrato e che serve circa duecento comuni della Città metropolitana di Milano e delle province di Monza Brianza, Pavia, Varese e Como. Il quartiere generale della società - una delle più importanti del Paese per fatturato - verrà realizzato a Milano in via Rimini, nella zona sud della città, in un quartiere residenziale a due passi dalla fermata della linea metropolitana di Romolo.

 

L’obiettivo del presidente Alessandro Russo e del suo consiglio di amministrazione è riunire in un’unica sede gli uffici del gruppo, oggi dislocato parte in via Rimini e parte ad Assago, a pochi chilometri di distanza.

 

Render della nuova sede di Cap Holding a Milano (render CL&AA)

 

Il progetto architettonico, frutto di un concorso internazionale, è dello studio Claudio Lucchin & Architetti Associati di Bolzano, che ha organizzato l’idea progettuale attorno al tema dell’acqua: si tratta di un volume monolitico, caratterizzato da un grande sbalzo che ne evidenzia l'ingresso e, al contempo, evoca l'immagine di un’arca galleggiante. La facciata invece mette in mostra le attività del Gruppo, con una trama che richiama il tema delle connessioni (si tratta di un tributo all'opera del pittore olandese Piet Mondrian).

 

Render della nuova sede di Cap Holding a Milano (render CL&AA)

 

Il nuovo complesso si inserisce in un contesto ai margini del parco La Spezia: l'area a disposizione è stata completamente riletta, con l’apertura di una grande piazza pubblica all'interno della quale sta sorgendo l'edificio.

 

L’edificio, che si caratterizza per il design innovativo e per le scelte di risparmio energetico finalizzato alla certificazione Leed Gold, si sviluppa su poco più di 11mila metri quadrati di superficie, distribuiti su sei piani per circa 83mila metri cubi e sarà in grado di ospitare più di 400 dipendenti. La nuova sede disporrà di uffici, laboratori, una caffetteria, un auditorium di 200 posti, un’esposizione museale e un asilo nido aziendale per 18 bambini.

 

Render della nuova sede di Cap Holding a Milano (render CL&AA)

 

Al piano terra sono raggruppate le funzioni pubbliche, ai piani superiori sono collocati gli uffici della società.

 

Le scelte architettoniche dei professionisti bolzanini hanno cercato di tradurre la missione di Cap: apertura ai cittadini e l’acqua come risorsa pubblica; sono stati eliminati i muri di confine dell’edificio, le facciate dell’edificio sono caratterizzate da una trama di connessioni che rimanda alla rete dei servizi del gruppo e all’ingresso sarà realizzata una grande vasca d’acqua.

 

Render della nuova sede di Cap Holding a Milano (render CL&AA)

 

Il progetto è pensato per assicurare efficienza energetica e livelli di comfort termico. Saranno anche realizzati dei pozzi di luce di grandi dimensioni che permetteranno la connessione visiva tra i piani e l’illuminazione dell’area centrale dell’edificio.

 

Nuovo headquarter Cap Holding, Pianta del piano terra (credit CL&AA)

Credit image CL&AA

Consiglia questo progetto ai tuoi amici

Commenta questo progetto

Il progetto è inerente le seguenti categorie
RISPARMIO ENERGETICO