172 Madison Avenue, il lusso e il comfort sono di casa

Realizzato in pieno centro a Manhattan il nuovo grattacielo unisce un’architettura mozzafiato a scelte ad alta efficienza energetica, a garanzia di massimo comfort per chi lo abita

Nuovo grattacielo residenziale di Manhattan, il 172 Madison Avenue

A pochi passi dell’Empire State Building svetta il nuovo grattacielo residenziale di Manhattan, il 172 Madison Avenue destinato a chi ama il massimo lusso senza rinunciare ad ogni comfort: “the land of more”.

Il grattacielo sorge in una zona particolarmente importante, in mezzo ad atelier di alta moda e boutique raffinate.

 

Con i suoi 141 metri di altezza , 33 piani, i 65 appartamenti di lusso, 4 attici e una skyhouse mozzafiato si caratterizza per gli alti soffitti, dai 3 ai 7 metri e la massima luminosità assicurata dalle grandi facciate vetrate che permettono di godere di un meraviglioso panorama.

Grandi vetrate caratterizzano il grattacielo 172 Madison Avenue

Edificio innovativo e ad alto contenuto tecnologico prevede sistemi domotici e di automazione di ultima generazione. Ma non solo per gli inquilini del 172 Madison Avenue è garantito il miglior comfort, grazie alla sauna, alla piscina, alla palestra e ai servizi esclusivi messi a disposizione dei residenti.

Nella base a pianta quadrata (21×21 metri) del grattacilo si trovano sia la lobby, che una residenza di lusso, dotata di un’ampia terrazza con piscina privata. Ognuno degli appartamenti e degli attici è realizzato in modo che siano garantite le vedute d’angolo panoramiche.

La skyhouse, sviluppata su tre diversilivelli è dotata di ascensore privato, piscina all’aperto e vasca idromassaggio in vetro affacciata sul suggestivo skyline di Manhattan.

La skyhouse del grattacielo 172 Madison Avenue

Ad accentuare la verticalità della struttura i duplici tamponamenti in pietra che si trovano su ogni lato e caratterizzano l’intero edificio.

Il progetto nell’insieme è elegante e leggero grazie alla scelta di strutturare l’architettura, man mano che la verticalità aumenta, a blocchi arretrati, accorgimento che ha portato una distensione delle linee progettuali.

 Il grattacielo di Manhattan 172 Madison Avenue

L’importante facciata a cellule di 172 Madison Avenue è stata ideata, testata e realizzata da Schüco Italia in collaborazione con Metal-Ser di Bergamo, con una variante personalizzata del sistema costruttivo Schüco USC 65, abbinato ad apribili in alluminio Schüco AWS 102, anch’essi customizzati per rispondere alle esigenze prestazionali e di sicurezza americane e alle precise esigenze estetiche.

Il sistema di facciata sviluppato offre un isolamento termico medio di 1,85 W/m2K. 

I 621 apribili a sporgere Schüco AWS 102 della torre residenziale, infine, sono stati customizzati non solo nel design, ma anche e soprattutto a livello di sicurezza, poiché integrano nelle apparecchiature standard i limitatori di apertura progettati ad hoc contro la caduta nel vuoto, nel rispetto delle specifiche normative vigenti.

Scheda progetto

Località: Manhattan, New York

Progetto architettonico: Studio KFA, arch. Karl Fischer

Interior Designer: Shamir Shah Design

Sistemi di involucro: Schüco Italia

Modello facciate: Schüco USC 65, variante customizzata

Modello apribili: Schüco AWS 102, variante customizzata

Progettazione, realizzazione sistemi: Metal-Ser (BG)

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Architettura sostenibile

Le ultime notizie sull’argomento