Advertisement

aVOID, mini casa mobile dotata di ogni comfort

La mini-casa firmata dal giovane architetto Leonardo Di Chiara, in 9mq soddisfa ogni comfort, sposando uno stile di vita più sostenibile

 aVOID, mini casa mobile dotata di ogni comfort

Prototipo di “casa mobile” ispirata alla tipologia americana di tiny house, casa molto piccola e destinata alle nuove generazioni di nomadi urbani, sempre meno stanziali e che necessitano di muoversi con facilità, grazie anche a soluzioni abitative flessibili e temporanee. Questa la filosofia che ha ispirato l’architetto Leonardo Di Chiara che ha progettato aVOID, la mini-casa che in soli 9 mq. è dotata di ogni comfort e si caratterizza per attenzione al principio minimalista “less is more” e per uno stile di vita più sostenibile.

Il progetto è stato realizzato dall’architetto Di Chiara in collaborazione con l’Università Tinyhouse di Berlino e grazie al sostegno di 27 partner tecnici tra cui Schüco Italia, che ha fornito le soluzioni in alluminio che compongono la facciata principale, la finestra della facciata sul retro e l’apertura vetrata che consente l’accesso alla terrazza.

Il letto della mini casa aVOID

Il progettista raccontando come è nata la mini casa aVOID spiega che ha voluto dimostrare, prima di tutti a se stesso, che è possibile vivere in maniera confortevole in uno spazio tanto piccolo. “Dall’esperienza passata nella mia stanza ho imparato l’importanza del vuoto – dal punto di vista funzionale e fisiologico. Ecco perché ho iniziato a sviluppare mobili trasformabili dove tutto può essere nascosto nella superficie della parete quando non è in uso, trasformandosi in un “vuoto” (a void = un vuoto), pronto per essere riutilizzato”. 

Il progetto

aVOID è una singola stanza grigia che si sviluppa longitudinalmente e senza alcun arredo. Mobili e dispositivi a pareti trasformabili personalizzano l’ambiente: il letto reclinabile è anche divano per l’angolo studio e panca per due persone da unire al tavolo.

Panca per due persone dell'interno di aVOID, mini casa mobile

La parete lascia spazio ad una cucina accessoriata con cappa aspirante, lavello a scomparsa, piano cottura e scaffali contenitivi. L’ampia porta finestra Schüco a tra ante del fronte sud, realizzata ad hoc, garantisce sia l’illuminazione naturale dello spazio, sia la sua apertura totale verso l’esterno. Un piccolo bagno realizzato in okumè ospita i servizi e una doccia concepiti per ridurre al minimo i consumi di acqua. Una scala retrattile permette infine l’accesso alla suggestiva terrazza.

La terrazza delle mini casa aVOID, progetto tutto italiano

L’involucro architettonico della mini casa è caratterizzato da due pareti laterali cieche che rendono l’abitazione inseribile in qualsiasi luogo.

aVOID ora si trova nel cuore di Berlino all’interno del giardino del Bauhaus-Archiv / Museo del Design.

Scheda Progetto

Realizzazione: Tiny House

Progettazione: Leonardo Di Chiara

Sistemi per l’involucro: Schüco Italia

Serramenti ad alto isolamento: portafinestra a tre ante Schüco AWS 65 BS HI, finestra con anta ribalta Schüco AWS 65 BS HI, lucernario a tre specchiature di cui due realizzate con apribili Schüco AWS 65 HI.

Serramentista: Giommi di Fossombrone (Pesaro)

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Architettura sostenibile

Le ultime notizie sull’argomento