Advertisement

In che modo l’evoluzione del sistema energetico influenzerà l’esigenza di stoccaggio di energia?

L’Associazione europea per lo stoccaggio dell’energia (EASE) ha pubblicato uno studio che stima la capacità di stoccaggio necessaria per consentire all’Europa di raggiungere i propri obiettivi di decarbonizzazione.

Evoluzione dei sistemi di stoccaggio di energia in Europa

Pubblicato da EASE, Associazione europea per lo stoccaggio dell’energia, uno studio sull’evoluzione del sistema energetico con una stima sulla capacità di stoccaggio di cui avrà bisogno l’Europa per raggiungere gli obiettivi di decarbonizzazione. Lo studio è stato elaborato a partire dalle analisi esistenti sulla domanda di stoccaggio dell’energia nei diversi Stati membri dell’UE.

Sulla base dei dati e degli obiettivi in materia di energie rinnovabili, emerge che nel Vecchio Continente dovranno aumentare i sistemi di accumulo: da qui al 2050 la domanda di stoccaggio a livello europeo dovrà variare tra i 70 e i 220 GW, rispetto ai circa 45 GW esistenti oggi e con una capacità di accumulo dell’energia da 1500-5500 GWh, rispetto a circa 300 GWh di capacità esistente nel settore idroelettrrico a pompaggio.

L’Associazione chiarisce che le stime si basano su uno scenario che prevede un maggior ricorso alle energie rinnovabili, in particolare una quota combinata di energia eolica e fotovoltaica che assicuri il raggiungimento del 35% di produzione di energia elettrica in tutta l’Unione Europea entro il 2050.

Perche questo scenario possa realizzarsi è necessario sviluppare diverse opzioni di flessibilità, quali per esempio una maggior interconnessione delle rete e una miglior gestione della domanda. Grazie a un’ottimizzazione delle interconnessioni ci potrebbero essere miglioramenti negli scambi tra le regioni dei flussi energetici, così da fornire una miglior risposta ai picchi delle rinnovabili ed eliminando le barriere che attualmente ostacolano il business case dello storage.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento