Desalinizzare l’acqua in modo sostenibile? Ci pensa Genius Watter

Genius Watter

La start-up veneta Genius Watter si mette al servizio del pianeta con un’esclusiva tecnologia di desalinizzazione che permette di fornire acqua potabile a chi ne ha più bisogno sfruttando l’energia del sole.

Desalinizzare l'acqua in modo sostenibile? Ci pensa Genius WatterIndice:

Genius Watter ha rivoluzionato il modo di produrre acqua potabile. Come? Realizzando impianti di desalinizzazione altamente tecnologici e sostenibili, alimentati ad energia solare.

Questa esclusiva tecnologia di desalinizzazione dell’acqua non solo fornisce un bene così prezioso e fondamentale a chi più ne ha bisogno, ma lo fa in maniera completamente sostenibile, sia dal punto di vista economico, che sociale e ambientale.

Genius Watter ha già avuto modo di testare i suoi impianti riscontrando grande successo, ne sono esempi la recente installazione a Capo Verde e la nomination ai “Edie Sustainability Leaders Awards”, e per il 2021 ha già in programma nuovi progetti in diverse nazioni.

Nello specifico, l’impianto installato a Capo Verde ha garantito nell’isola di Boa Vista acqua potabile per una comunità di 250 persone e ad uso agricolo. 

Perché nasce Genius Watter

Genius Watter viene fondata nel 2018 da Franco e Dario Traverso che decidono di sfruttare l’esperienza maturata nel settore del fotovoltaico applicandola alla produzione di acqua potabile.

L’obiettivo di Genius Watter è quello, appunto, di pulire l’acqua in maniera sostenibile per il pianeta, sfruttando l’energia prodotta dal sole, come recita il motto: “Clear Water powered by the Sun”.

Una volontà che nasce dalla necessità di rispondere a una delle emergenze maggiori del nostro pianeta, denunciata dall’Unicef nel 2019 con numeri spaventosi. E’ stato, infatti, dichiarato che 2.2 miliardi di persone nel mondo non hanno accesso all’acqua potabile e 4.2 miliardi non hanno disponibilità di servizi igienici sanitari.

Il figlio Dario Traverso, a proposito di questa nuova sfida imprenditoriale intrapresa con il padre, commenta: “Consapevoli che il grande problema dell’acqua è molto spesso legato all’assenza di energia, specialmente nelle zone rurali dell’Africa, dove quasi due terzi di coloro che non hanno accesso all’elettricità non hanno accesso all’acqua potabile, il binomio acqua-energia appare come formula vincente per le sfide future di sviluppo sostenibile.Forti di un’esperienza quarantennale nel solare fotovoltaico crediamo fortemente nel suo sviluppo applicato alle tecnologie di desalinizzazione così da garantire un accesso all’acqua, sostenibile e a prezzi accessibili. Questa la nostra sfida e missione. Unendo la nostra passione, competenza ed esperienza, vogliamo contribuire alla risoluzione di un grosso problema che affligge miliardi di persone nel mondo, con soluzioni totalmente sostenibili e durature”.

Il funzionamento della tecnologia di desalinizzazione

Genius Watter è l’unica realtà italiana e tra le pochissime in Europa, capace di produrre impianti di desalinizzazione di acqua salmastra tramite osmosi inversa, totalmente battery-free, alimentati con moduli fotovoltaici e a zero emissioni di CO2.Il funzionamento della tecnologia di desalinizzazioneGli impianti di desalinizzazione sono progettati per durare almeno 30 anni, vengono controllati da remoto attraverso moderne tecnologie e permettono di produrre acqua potabile sia ad uso domestico che ad uso agricolo e/o industriale, da erogare poi come servizio e vendere al litro o metro cubo.

Si tratta di impianti modulabili e molto efficienti, installati in maniera semplice dopo aver individuato le falde acquifere sotterranee mediante un’indagine geologica che fa uso di droni e sofisticate e non invasive tecnologie a onde elettromagnetiche.

L’approccio sostenibile di Genius Watter

La tecnologia messa a punto da Genius Watter agisce con un approccio sostenibile a differenti livelli, in primis ambientale, ma anche economico e sociale.Impianto di desalinizzazione acquaL’interesse primario da parte della start-up è rivolto alle aree con maggiore richiesta idrica, ossia quelle zone dell’Africa lontane dalla costa e più difficilmente servibili con impianti di desalinizzazione marina, e alla messa a terra di impianti di medie dimensioni per la creazione di una vicinanza e inclusività con il territorio.

Questo servizio è pensato, infatti, per comunità rurali o piccoli paesi, agricoltori, attività industriali, ospedali, hotel e campi di accoglienza; realtà che spesso non sono nelle condizioni di poter sostenere l’investimento iniziale dell’impianto, ma che acquistano semplicemente il servizio di fornitura dell’acqua a prezzi accessibili.

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Tema Tecnico



Altri articoli riguardanti l'azienda

Genius Watter produce nelle seguenti categorie