Isolamento termico e qualità dell’aria

Dario Gasparato specialista assistenza tecnica Fassa Bortolo per il Sistema Cappotto e Colore, in occasione del Deminar Day organizzato da Infobuildenergia.it a Klimahouse 2020 ha raccontato ad Andrea Ballocchi, vantaggi e caratteristiche della nuova lastra in EPS Resphira, che assicura comfort e isolamento termico

Resphira, una lastra tecnica in EPS di Fassa per l'isolamento a cappotto

Garantire adeguato isolamento termico, assicurando però il giusto comfort abitativo: è un obiettivo particolarmente attuale cui l’edilizia può assolvere grazie a prodotti specifici. Il giornalista Andrea Ballocchi ne ha parlato a Klimahouse con Dario Gasparato durante il Deminar dal titolo “Risparmio energetico e comfort abitativo con i nuovi prodotti Fassa Bortolo”.

Fassa Bortolo a Klimahouse 2020 ha presentato Resphira, una lastra tecnica in EPS che abbina doti di isolamento con quelle di traspirabilità, una soluzione in grado di combinare i benefici dell’efficientamento energetico con il comfort indoor. Il pannello è particolarmente adatto per l’isolamento a cappotto: «Stiamo parlando di un pannello stampato composto da due materiali accoppiati e saldati: una parte, quella rivolta alla fase in incollaggio, è composta da EPS e grafite, mentre il lato esterno è in EPS a più elevata densità» ha spiegato, in diretta dallo stand, Dario Gasparato, specialista assistenza tecnica Fassa Bortolo per il Sistema Cappotto e Colore.

Il sistema è facile da posare e grazie alla presenza di 1800 microfori per ogni lastra vanta ottime caratteristiche di traspirabilità. E’ stato inoltre sviluppato uno specifico collante rasante traspirante a base di calce idraulica naturale.

Resphira di Fassa, una lastra tecnica in EPS che abbina doti di isolamento con quelle di traspirabilità

L’azienda ha introdotto anche un’importante soluzione per migliorare la qualità dell’aria indoor: a questo proposito è stato presentata una novità dedicata, in grado di “captare” la formaldeide, uno degli inquinanti più insidiosi e presente in molti arredi. «Per questo è stato creato il progetto Arya indoor, un sistema costituito da 3 prodotti in grado di captare la formaldeide: la lastra in cartongesso Gypsotech GypsoArya HD, la pittura Pothos 003 e lo stucco Aryajoint, un sistema capta fomaldeide, testato ISO 16000».

Sistema Arya indoor di Fassa in grado di captare la formaldeide

A comprovare l’impegno dell’azienda sul tema non solo della qualità, ma anche della sostenibilità ambientale «è la presenza di Fassa Bortolo ai tavoli tecnici di associazioni quali GBC Italia e Agenzia Casa Clima. Abbiamo anche rafforzato la collaborazione con Legambiente», ha sottolineato Gasparato.

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Tema Tecnico