Soluzioni RDZ per la ristrutturazione degli impianti domestici

Che si tratti di interventi leggeri o più impegnativi per la riqualificazione degli impianti di riscaldamento o raffrescamento per la propria abitazione, RDZ propone soluzioni efficienti e su misura che velocizzano l’esecuzione dei lavori garantendo ottimi risultati in termini di performance e comfort

Pannello radiante Super D di RDZ, dotato di pannello in polistirene e grafite

Super D

La ristrutturazione degli impianti residenziali per il riscaldamento e il raffrescamento deve essere fatta a regola d’arte da professionisti, per garantire qualità dei risultati e comfort abitativo.

Capita spesso infatti che si debbano rispettare precisi vincoli costruttivi, dovendo limitare al massimo l’impatto sia economico che strutturale.

RDZ, azienda specializzata nella realizzazione di sistemi di riscaldamento e raffrescamento radiante “invisibili” e innovativi, propone un’ampia gamma di soluzioni su misura, specifiche per gli interventi di riqualificazione degli impianti, sviluppate con attenzione a garantire il miglior comfort abitativo e ottime performance energetiche, semplificando progettazione ed esecuzione dei lavori e assicurando il minor impatto possibile a livello di interventi di demolizione, sia nel caso di ristrutturazioni leggere che per quelle complete.

Ristrutturazioni leggere:minimo impatto, massimo risultato

Nei casi in cui non si possa o voglia rimuovere il pavimento, RDZ ha sviluppato sistemi a bassissimo spessore per il riscaldamento e il raffrescamento radiante da collocare sopra la pavimentazione esistente.

DRY per esempio è un sistema a secco realizzabile in soli 30 mm (escluso il rivestimento) che al posto del massetto prevede un doppio strato di lastre in acciaio zincato.

Riscaldamento radiante DRY di RDZ

DRY

Quota Zero AD è un sistema con pannello in polistirene compatto ad alta densità dello spessore di 1 mm da posare direttamente sul vecchio pavimento in legno o in ceramica; Fiber 18 è una soluzione particolarmente flessibile, realizzata con pannelli in gessofibra dello spessore di soli 18 mm fresati per l’alloggiamento delle tubazioni, che vanta bassa inerzia termica ed è compatibile con tutti i rivestimenti grazie al livellante cementizio posato in sostituzione del massetto.

Fiber 18, riscaldamento radiante di RDZ

Fiber 18

Per concludere Super D (img in apertura), dotato di pannello in polistirene e grafite, che assicura ottimi rendimenti con spessori ridotti, e si può abbinare a massetti speciali ribassati grazie all’alta resistenza meccanica.

Il cronotermostato digitale da incasso permette l’ottima regolazione dell’impianto, con programmazione settimanale e la semplice impostazione di tre differenti fasce di temperatura giornaliere.

Ristrutturazioni complete: comfort e risparmio energetico

RDZ ha sviluppato una serie di soluzioni specifiche per interventi di riqualificazione profonda che assicurano comfort, risparmio energetico e bassi consumi, rispettando qualsiasi vincolo progettuale.

Cover HP è un sistema radiante a pavimento formato da un pannello bugnato in polistirene sinterizzato con grafite che garantisce ottimo isolamento temico, anche in spazi ridotti.

Cover HP, sistema radiante a pavimento RDZ

Cover HP

Nel caso in cui non si possa intervenire sul pavimento esistene e l’altezza dei locali lo permetta, RDZ propone per il riscaldamento e il raffrescamento, il sistema a soffitto B!KLIMAX, formato da pannelli molto leggeri e maneggevoli in polistirene sagomato al cui interno si trovano le tubazioni in PB da 6 mm.

L’unità UC 360-MHE di RDZ, installabile anche in spazi ridotti, garantisce qualità e salubrità dell’aria tutto l’anno, occupandosi sia del recupero di calore che della deumidificazione dell’impianto radiante nei mesi estivi.

Qualità dell'aria indoor con l'unità UC 360-MHE di RDZ

UC 360-MHE

La pompa di calore splittata RDZ con modulo interno in versione WALL, specifica per il residenziale, copre le necessità di produzione di energia per il riscaldamento e il raffrescamento; in abbinamento al gruppo di rilancio GR e all’accumulo termico Fast garantisce anche la produzione istantanea di ACS.

A completare il sistema RDZ la centralina WI-SA Design, cervello elettronico in grado di controllare il funzionamento dei vari componenti

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici