IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Cresce il comparto delle case in legno, belle ed efficienti

Cresce il comparto delle case in legno, belle ed efficienti

Nel 2015 una casa su 14 in legno, Italia al 4° posto in Europa, il made in Italy sempre più apprezzato anche all'estero

 

 

Il Centro Studi Federlegno Arredo Eventi ha presentato il 2° Rapporto Case ed Edifici in Legno che mostra un settore sano e che cresce. Nonostante infatti la sofferenza vissuta dal comparto dell'edilizia nel suo complesso nel 2015, in calo del -6,8% sull’anno precedente, il settore dell'edilizia in legno ha mantenuto i livelli produttivi del 2014. 

 

La fotografia scattata dal Rapporto condotto dal Centro Studi Federlegno Arredo Eventi per conto di Assolegno, segnala che sono più di 3.400 le nuove abitazioni realizzate in legno nel corso del 2015, ovvero il 7% del totale dei permessi di costruzione e un’abitazione su 14 è stata realizzata in legno. Si tratta di un settore che nel suo complesso vale 696 milioni di euro tra edifici in legno residenziali, l'89% del totale e non.

 

Il Rapporto analizza il numero di edifici a struttura in legno costruiti in Italia nel 2015 e il loro valore di produzione, attraverso l'elaborazione dei dati presentati dalle 248 aziende coinvolte nell’indagine, specializzate nella realizzazione di edifici a struttura portante in legno in Italia.

L'analisi ha considerato diversi aspetti, dal numero di edifici costruiti alla tecnica costruttiva più diffusa, dalla distribuzione territoriale delle aziende e del loro fatturato alla suddivisione per regione, fino alla stima del mercato nazionale rispetto al settore delle costruzioni nel suo complesso e in rapporto alla produzione di edifici prefabbricati in legno degli altri Paesi Europei.

 

L'Italia è al quarto posto in Europa tra i produttori di edifici in legno, con una crescita superiore alla media. 

Per quanto riguarda la distribuzione per regioni, il Trentino Alto Adige detiene il 46% del fatturato generato mentre la Lombardia è al primo posto per quanto riguarda la distribuzione territoriale delle abitazioni, con il 20% delle costruzioni realizzate, seguita da Veneto (18%) e Emilia Romagna (15%).


Per quanto concerne le finiture i materiali più utilizzati sono il PVC per finestre e le piastrelle per i pavimenti.

 

Emanuele Orsini presidente di FederlegnoArredo sottolinea che le aziende italiane si caratterizzano per la qualità delle soluzioni proposte che raggiungono ottime prestazioni in termini di risparmio energetico, sostenibilità, sicurezza antisismica e competitività economica. Si tratta inoltre di un settore sempre più apprezzato anche all'estero, l’export ha infatti superato per la prima volta il livello dell’import.

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
13/11/2018

Le strategie per rispettare gli obiettivi di decarbonizzazione al 2030

Obiettivi di decarbonizzazione al 2030 ambiziosi ma raggiungibili. Le proposte del coordinamento Free: puntare su economia circolare, raddoppiare le rinnovabili, accelerare la transizione verso la mobilità sostenibile     Il ...

12/11/2018

Perch scegliere una Passivhaus

Il 24 novembre a Riva del Garda la 6^ Conferenza Nazionale Passivhaus dedicata al tema sempre più attuale degli edifici ad energia quasi zero e alla responsabilità sociale in materia di edifici e su scala urbana     Sabato 24 ...

07/11/2018

La scelta e l'obbligo dello sviluppo delle rinnovabili

Il primo giorno di Ecomondo e Key Energy ha offerto occasioni di confronto fra gli operatori del settore consapevoli che la crescita del Paese non può che passare da rinnovabili ed efficienza eneregtica     Il mondo delle rinnovabili si ...

05/11/2018

Ecomondo e Key Energy al via, tra rinnovabili ed economia circolare

Il Ministro dell'Ambiente Sergio Costa inaugurerà domani mattina la manifestazione internazionale dedicata alle innovazioni più efficienti e alle ultime tecnologie su efficienza energetica, rinnovabili ed economia ...

02/11/2018

Mattarella firma la Legge di Bilancio, confermati Ecobonus e Sismabonus

Dopo la bollinatura della Ragioneria di Stato e la firma del Presidente Mattarella, la Legge di Bilancio approda alle Camere per i passaggi parlamentari. Le novità per l'edilizia     Lo scorso 31 ottobre la Ragioneria di Stato ha ...

23/10/2018

Nuovi modelli di teleriscaldamento a bassa temperatura

Sarà testato in quattro siti reali il modello sviluppato da Eurac Research per recuperare calore di scarto dalle attività produttive: nuovo progetto Life4HeatRecovery sul recupero del calore di scarto per teleriscaldamento e ...

18/10/2018

Costruzioni ipogee: i vantaggi di vivere in una casa interrata

“Vivere sottoterra” può non sembrare molto allettante, anche se in realtà le costruzioni ipogee offrono diversi vantaggi in termini di comfort interno e di tutela ambientale. Oggi, con la diffusione delle costruzioni ipogee, vi sono ...

18/10/2018

I nuovi modelli del mercato elettrico

Quello energetico è un settore in profonda trasformazione: un’analisi di Althesys del mercato e di quanto sia necessario fare per non trovarsi impreparati   E’ in atto una profonda transizione del mercato elettrico, nel modo di ...