IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Bioedilizia, bene il comparto delle case in legno, belle ed efficienti

Bioedilizia, bene il comparto delle case in legno, belle ed efficienti

Quello delle case in legno è un settore in controtendenza rispetto al mercato delle costruzioni: l'Italia, con un valore di 1,3 miliardi di euro è il quarto produttore in Europa. Il made in Italy sempre più apprezzato anche all'estero

 

Bioedilizia, bene ikl comparto delle case in legno in Italia

 

Il Centro Studi FederlegnoArredo ha presentato il 3° Rapporto Case ed Edifici in Legno che mostra un settore sano e che cresce. Nonostante infatti la sofferenza vissuta dal comparto dell'edilizia nel suo complesso, il settore delle costruzioni in legno nel biennio 2016/2017 ha generato un mercato complessivo di 1,3 miliardi di euro. 

 

La fotografia scattata dal Rapporto condotto dal Centro Studi FederlegnoArredo segnala che sono 3.224 le nuove abitazioni realizzate in legno nel corso del 2017, ovvero il 7% dei nuovi edifici. 

 

Si tratta di un settore che nel suo complesso vale circa 700 milioni di euro tra edifici in legno residenziali, il 90% del totale e non.

Ma anche il settore pubblico sta crescendo, secondo le stime emerge nel 2018, una crescita dei bandi pubblici: oltre 76 interventi edili, considerando solo le gare entro in cui la categoria OS32 “Strutture di legno” è stata inquadrata prevalente.

 

Nel complesso si tratta di un mercato da 1,3 miliardi di euro, considerando che spesso le aziende che realizzano abitazioni in legno si occupano anche di altri settori sempre del mercato legno, dalle grandi costruzioni, ai ponti, alle coperture, per citarne solo alcuni.

 

Il Rapporto analizza il numero di edifici a struttura in legno costruiti in Italia nel biennio 2016/2017 e il loro valore di produzione, attraverso l'elaborazione dei dati presentati dalle 239 aziende coinvolte nell’indagine, specializzate nella realizzazione di edifici a struttura portante in legno in Italia.

L'analisi ha considerato diversi aspetti, dal numero di edifici costruiti alla tecnica costruttiva più diffusa, dalla distribuzione territoriale delle aziende e del loro fatturato alla suddivisione per regione, in rapporto alla produzione di edifici prefabbricati in legno degli altri Paesi Europei.

 

L'Italia è al quarto posto in Europa tra i produttori di edifici in legno, dopo Germania, Regno Unito e Svezia, con una crescita molto interessante. I numeri sono infatti rimasti pressoché identici al 2015, anno in cui l'Expo aveva influenzato significativamente l'andamento del settore.

 

Per quanto riguarda la distribuzione per regioni, il Trentino Alto Adige ha il maggior numero di imprese (24%), seguito da Lombardia e Veneto. La Lombardia è al primo posto per quanto riguarda la distribuzione territoriale delle abitazioni, con il 23% delle costruzioni realizzate, seguita da Veneto, Trentino ed Emilia Romagna. 

 

Le aziende italiane si caratterizzano per la qualità delle soluzioni proposte che raggiungono ottime prestazioni in termini di risparmio energetico, sostenibilità, sicurezza antisismica e competitività economicaAngelo Marchetti, consigliere incaricato al Gruppo case ed edifici in legno di Assolegno, sottolinea inoltre che il legno si presta a costruzioni  sempre più complesse e grazie a "velocità realizzativa, la sostenibilità e i pochi spazi di ingombro di cantiere possono e devono diventare nel tempo un elemento di scelta consapevole per il committente, sia questo privato o pubblico”.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
11/10/2019

Architettura e riciclo: arriva l’onda di New Wave per una scuola in Messico

Lo studio di progettazione UMA ha deciso di recuperare e riciclare i rifiuti in plastica per creare l’originale facciata di una scuola d'arte in Messico   la redazione      L’emergenza rifiuti è uno dei temi ...

09/10/2019

Il Veneto traccia la strada verso un futuro a zero emissioni

Una regione completamente sostenibile, alimentata solo da rinnovabili e a zero emissioni di CO2 entro il 2050. Questi gli ambiziosi obiettivi presentati da un team di ricercatori dell'Università di Padova.        Un team di ...

09/10/2019

La città foresta a Cancun

Stefano Boeri, architetto italiano che ha preso parte al Climate Action Summit di New York, da anni impegnato verso lo studio di modelli di riforestazione urbana, presenta il suo progetto di Smart Forest City in Messico, un’idea di città ...

08/10/2019

Rinnovabili: in 10 anni di investimenti quadruplicata la capacità installata

Gli investimenti nelle rinnovabili nel periodo 2010-2019, guidati dall'energia solare, hanno superato i 2,5 trilioni di dollari. La capacità installata è passata da 414 GW a circa 1.650 GW. Nel 2018 gli investimenti in ...

04/10/2019

Federbeton apre le porte alla comunità per parlare di sostenibilità e innovazione

Federbeton promuove un’iniziativa sostenibile aprendo le porte di cinque importanti cementifici per parlare di innovazione ai cittadini. Gli appuntamenti previsti riguardano gli impianti di Colleferro, Galatina, Matera e Ternate che apriranno al ...

04/10/2019

Nel Def l’impalcatura per lo sviluppo sostenibile del Paese

Il governo vede nel Green new deal “uno degli assi” della Legge di Bilancio in grado di orientare “gli investimenti verso una maggiore sostenibilità”. C’è un ddl collegato a Manovra. Il ministro ...

04/10/2019

Offerte luce green come funzionano

Sempre più spesso, tra le migliori offerte luce, vengono annoverate le cosiddette “offerte luce green”.  Si tratta di tariffe che prevedono la fornitura di energia elettrica prodotta esclusivamente da fonti ...

03/10/2019

Economia sostenibile, il Piano per il clima della Germania vale 100 miliardi

Dal carburante più caro alle eco-obbligazioni, le misure del governo di Angela Merkel Entro il 2023 i primi 54 miliardi per spingere il trasporto ferroviario, alzare il prezzo dei biglietti aerei, incentivare le auto elettriche, puntare sulla ...