IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Detrazioni accumulo + fotovoltaico, necessario un chiarimento

Detrazioni accumulo + fotovoltaico, necessario un chiarimento

Lo chiede Anie Rinnovabili all'Agenzia delle Entrate dopo la pubblicazione della recente circolare 13/E che sta creando incertezze interpretative rispetto alla detrazione fiscale dei sistemi di accumulo abbinati agli impianti fotovoltaici residenziali.

 

Detrazioni accumulo + fotovoltaico, Anie Rinnovabili chiede  un chiarimento all'Agenzia delle Entrate

 

Anie Rinnovabili chiede un urgente chiarimento all’Agenzia delle Entrate in seguito alla pubblicazione lo scorso 31 maggio della circolare 13/E “Guida alla dichiarazione dei redditi delle persone fisiche relativa all’anno d’imposta 2018”.


In particolare ANIE Rinnovabili, associazione che raggruppa le imprese costruttrici di componenti e impianti per la produzione di energia da fotovoltaico, eolico, biomasse, geotermia, idroelettrico, solare termodinamico, fa notare che il virgolettato relativo alle detrazioni fiscali, nell’ambito della ristrutturazione edilizia, dei sistemi di accumulo abbinati a impianti fotovoltaici residenziali, sta creando perplessità e allarmismo, perché di non facile interpretazione.

 

La circolare 13/E del 2019 dell’Agenzia delle Entrate – riprende la circolare 7/E secondo cui “L'installazione del sistema di accumulo su un impianto dà diritto alla detrazione sia nel caso in cui tale installazione sia contestuale che successiva a quella dell'impianto fotovoltaico, configurandosi, in dette ipotesi, il sistema di accumulo come un elemento funzionalmente collegato all’impianto fotovoltaico stesso.” – ma aggiunge “L’installazione successiva del sistema di accumulo non dà diritto alla detrazione nel caso in cui l’impianto fotovoltaico non sia stato ammesso alla detrazione in quanto oggetto di tariffe incentivanti.”

 

ANIE Rinnovabili sollecitando un chiarimento da parte dell’Agenzia nell’applicazione della Circolare, evidenzia che i sistemi di accumulo oltre all’impianto fotovoltaico, valorizzano tutte le tecnologie installate nelle abitazioni: pompe di calore, caldaie, accumulatori termici, ricariche elettriche, massimizzando l’autoconsumo e il risparmio energetico.

 

La detrazione dei sistemi di accumulo in abbinamento al fotovoltaico può garantire un importante sviluppo del settore, un maggior coinvolgimento dei cittadini, la crescita dell’autoconsumo e dell’autosufficienza energetica. A ciò si aggiunge il decongestionamento della rete elettrica, la diminuzione dei costi della bolletta elettrica e un significativo contributo nel fornire i servizi di dispacciamento per l’esercizio in sicurezza della rete elettrica.

 

In Italia, continua la nota di Anie, secondo le stime dell’associazione sono stati installati circa 25.000 sistemi di accumulo abbinati ad impianti fotovoltaici residenziali, ma il potenziale è molto vasto, con circa 700.000 impianti.
Alcune Regioni, quali Lombardia e Veneto hanno promosso bandi che assegnano un contributo a fondo perduto. "Grazie ai sistemi di accumulo installati con questi bandi, la Regione Lombardia ha proposto ai suoi cittadini, avvalendosi della collaborazione di RSE, la partecipazione ai progetti pilota UVAM di Terna per la fornitura di servizi di dispacciamento".

 

Alberto Pinori presidente di ANIE Rinnovabili commenta che bisogna anche considerare il Piano Nazionale Integrato Energia e Clima, che chiede il raggiungimento di obiettivi nazionali sfidanti al 2030: "6.000 MW di accumulo, di cui 1.000 entro il 2023 e, per quanto riguarda lo storage elettrochimico, sia a livello distribuito che centralizzato 24 GWh di capacità di accumulo operante su rete e altri 15 GWh di SdA accoppiati agli impianti distribuiti, con l’adozione anche di un supporto economico all'installazione di sistemi di accumulo distribuito".

 

 

TEMA TECNICO:

Normativa

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
10/05/2019

Ristrutturazioni edilizie e risparmio energetico, lAgenzia aggiorna le Guide

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio sito le Guide aggiornate a marzo 2019 con le modalità per avere accesso alle detrazioni, confermate dalla Legge di Bilancio 2019, per le ristrutturazioni edilizie, risparmio energetico e bonus ...

18/01/2019

Presentato il Fondo Nazionale per l'Efficienza Energetica

Presentato al Mise lo strumento, atteso da 4 anni, che dovrebbe eliminare le barriere agli interventi di efficientamento energetico e muovere 1.7 miliardi di euro di investimenti. Discusse le regole operative con gli stakeholder     E’ ...

04/01/2019

Pubblicata in GU la Legge di Bilancio, confermati Ecobonus e Sismabonus

Indice degli interventi

1. Pubblicata in GU la Legge di Bilancio, confermati Ecobonus e Sismabonus
2. La Camera approva la Legge di Bilancio, confermati Ecobonus e Sismabonus
3. Mattarella firma la Legge di Bilancio, confermati ...

15/11/2018

Tariffe incentivanti e detassazione Tremonti Ambiente, prorogati i termini

Il GSE ha prorogato al 31 dicembre 2019 il termine indicato per l'attestazione della rinuncia al beneficio fiscale, precedentemente fissato al 22 novembre, per gli operatori incorsi nel divieto di cumulo tra Conti Energia e la  “Tremonti ...

07/11/2018

I Chiarimenti dell'Agenzia per la cessione credito Ecobonus

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato due risposte a Istanze di interpello, con chiarimenti relativi alla cessione del credito corrispondente alla detrazione per interventi di riqualificazione energetica     Nei giorni scorsi l'Agenzia ...

22/10/2018

Le ultime modifiche al Decreto rinnovabili

Sono state inserite alcune modifiche allo schema di Decreto FER ora nelle mani del ministero dell’Ambiente per il parere di concerto: l’aumento del 10% della tariffa incentivante prevista per impianti mini idro e mini eolico e premio su tutta ...

11/10/2018

Nuove norme UNI per la carbon footprint e la sostenibilit degli edifici

Due interessanti novità dall'UNI: è stata recentemente recepita anche in lingua italiana la EN 15643-5 dedicata alla valutazione della sostenibilità degli edifici e la norma internazionale ISO 14067 che contiene le linee ...

28/09/2018

Le osservazioni di Anie Rinnovabili sullo schema di Decreto FER

ANIE Rinnovabili, che ha analizzato la bozza di Decreto ministeriale di incentivazione alle FER, esprime molta soddisfazione per la programmazione su base triennale e la possibilità di installazione di moduli fotovoltaici a seguito della bonifica da ...