Crowdfunding per portare il tappeto fotovoltaico nelle aree disastrate

Pannello solare portatile srotolabile che entra in funzione in 2 minuti

L’azienda inglese Renovagen, che ha realizzato il primo tappeto solare portatile e arrotolabile, ha lanciato una raccolta fondi sul sito Crowdcube con l’obiettivo di raccogliere dalle 600.000 a 1 milione di sterline, per finanziare la commercializzazione su larga sacal del Roll-Array, prodotto molto utile nelle zone colpite da disastri naturali, dove manchi la rete elettrica, nelle operazioni di soccorso, nel caso di eserciti in movimento e nelle industrie minerarie. 

 

La tecnologia permette l’implementazione di grandi capacità di energia solare molto più rapidamente rispetto ad altri metodi e può entrare in funzione in soli 2 minuti.  Il tappetto fotovoltaico facile da trasportare, è molto grande, misura 5 metri di larghezza e fino a 200 metri di lunghezza, ed è formato da tanti piccoli pannelli, tenuti insieme da un tessuto resistente e flessibile e contenuti in un grande contenitore in acciaio di 6 metri con apertura laterale, in cui si trovano anche le batterie.
Le soluzioni sono diverse e vanno da un contenitore con capacità da 18 chilowatt che si srotola e inizia a operare in due minuti, a quelli fino a 300 chilowatt che partono in meno di un’ora. 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Solare fotovoltaico

Le ultime notizie sull’argomento