European Mobility Week 2016, mobilità come risorsa per l’Europa

Ritorna, dal 16 al 22 settembre 2016, la European Mobility Week, un’intera settimana dedicata alla mobilità sostenibile e costellata di eventi di vario genere, dalle pedalate alle conferenze

La European Mobility Week si svolge ogni anno nella seconda metà di settembre e vede coinvolte centinaia di città in diversi Paesi europei: gli innumerevoli eventi propongono una nuova idea di mobilità, sensibilizzando all’utilizzo della bicicletta e dei mezzi pubblici in prospettiva di uno stile di vita sostenibile. Optare per una mobilità sostenibile significa evitare un uso superfluo dell’automobile: chi non utilizza il proprio mezzo o ne possiede più di uno può rivendere l’automobile usata, o acquistare un modello innovativo e in linea con le normative europee.

European Mobility Week 2015: le iniziative europee

I migliori risultati della European Mobility Week 2015 sono stati raggiunti dalla città svedese di Östersund; i cittadini, dagli studenti ai lavoratori, hanno partecipato agli eventi con entusiasmo. I ciclisti hanno ricevuto borse, diplomi e altri riconoscimenti per il loro impegno: è stata evidenziata, in particolar modo, l’importanza di questa attività come mezzo di integrazione per i cittadini di altre nazionalità. É stato apprezzato, al tempo stesso, l’utilizzo di social network, applicazioni per smartphone e altre moderne tecnologie che hanno reso più agevoli gli spostamenti in città.

Altrettanto virtuosa è stata la spagnola Murcia, città nella quale enti locali e organizzazioni non governative hanno organizzato scambi di biciclette, promosso iniziative di condivisione del proprio mezzo di trasporto e messo a disposizione parcheggi gratuiti.

European Mobility Week 2015: le iniziative italiane

Diverse città italiane hanno aderito alla Settimana europea della mobilità, supportando le iniziative a piedi e in bici con incontri, conferenze e altri eventi, durante i quali sono state approfondite le tematiche proposte. Per contrastare la problematica del traffico intenso, Roma ha puntato su sharing mobility e sensibilizzazione delle nuove generazioni attraverso pedalate e ciclofficine. L’amministrazione palermitana, invece, ha presentato alla comunità un percorso ciclo-pedonale per riqualificare la vecchia linea ferroviaria, ormai in disuso; gli abitanti di Palermo, al tempo stesso, hanno preso parte a una pedalata in ricordo di Pino Puglisi.

European Mobility Week 2016: la nuova edizione

Sono quasi 2000, di cui più di 100 italiane, le città che parteciperanno all’edizione 2016 della European Mobility Week: i protagonisti saranno ancora una volta i mezzi pubblici, le biciclette e le automobili utilizzate in condivisione.

Le iniziative della nuova edizione sottolineeranno, oltre agli innegabili benefici per la salute, i risvolti economici della mobilità sostenibile; a risentire positivamente di questo nuovo modo di vivere la città sono soprattutto gli esercizi commerciali, frequentati da un maggior numero di persone e da una clientela più propensa a spendere. I vantaggi ottenuti sia nel settore pubblico sia nel settore privato permettono tanto alle amministrazioni quanto alla cittadinanza di riconsiderare la mobilità sostenibile come una risorsa e come un investimento.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Mobilità elettrica, Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento