Edifici evoluti: luoghi del lavoro ad elevata efficienza energetica

Firenze
11/06/2009

La pubblica amministrazione ed il mondo professionale e industriale guardano con sempre maggiore interesse alla progettazione ad alta efficienza energetica anche per gli “edifici di lavoro”, ovvero gli stabilimenti produttivi, gli edifici direzionali, commerciali, nonché gli edifici pubblici.
E’ questo il tema del convegno promosso da Magnetti Building, azienda leader nei sistemi prefiniti a tecnologia avanzata per l’edilizia industriale e commerciale e per la logistica, in collaborazione con Flag, azienda specializzata in sistemi di impermeabilizzazione.
L’efficienza energetica degli edifici pubblici e dei luoghi di lavoro è un tema di stretta attualità. L’applicazione della direttiva europea sul risparmio energetico agli edifici con superficie superiore ai 1000 metri potrebbe portare ad un incremento di efficienza energetica di almeno 70 Mtep (milioni di tonnellate equivalenti di petrolio) e alla creazione di 250.000 posti di lavoro a tempo pieno per personale qualificato operante nell’edilizia, soprattutto a livello locale. In Italia esistono già esempi di edifici di lavoro ad alta efficienza energetica ed aziende operanti nel settore dell’edilizia industriale in grado di operare nel rispetto dei parametri fissati dalle nuove normative.

Edifici industriali a basso impatto energetico, alcuni esempi
L’applicazione dei principi della casa passiva (sfruttare gli apporti passivi di calore e l’isolamento per ridurre il consumo di energia) hanno già alcuni esempi positivi, come l’EXPOST di Bolzano, un edificio direzionale di 20.000 metri cubi. Dopo la ristrutturazione seguita dall’arch. Michael Tribus – tra i relatori del convegno – si è ottenuto un consumo energetico inferiore a 1,5 litri d’oli combustibili per metro quadro annuo, che consente un risparmio in termini di costi energetici del 95%. Questo risultato ha portato l’edificio a ricevere la targhetta CasaClimaOro, riconoscimento che garantisce il consumo di energia più basso secondo i criteri di risparmio, benessere abitativo e sostenibilità definiti dall’agenzia Casa Clima di Bolzano.
La stessa Magnetti Building ha avviato un sistema di progettazione integrato che coniuga linee architettoniche e esigenze strutturali con la risoluzione delle problematiche legate al risparmio energetico e alla sicurezza. Le soluzioni di copertura, in particolare, vengono concepite come un sistema unico, in cui sistemi fotovoltaici, isolamento e impermeabilizzazione e soluzioni impiantistiche si integrano perfettamente tra loro garantendo le massime prestazioni energetiche.
In questo contesto si inseriscono anche i prodotti impermeabilizzanti della Flag.
Flag produce manti sintetici dal 1963. Inizialmente utilizzati nel settore agricolo, il loro crescente successo ha permesso lo studio di soluzioni impermeabili per il comparto edilizio e dell’ingegneria civile.
Lo sviluppo tecnologico dei sistemi di produzione ha permesso di ampliare la gamma prodotti affiancando ai tradizionali manti impermeabili in PVC quelli dell’innovativa gamma in poliolefina modificata TPO.
Le alte caratteristiche meccaniche, unite alla velocità e facilità di posa in opera, ne fanno un elemento irrinunciabile per ogni tipologia di copertura commerciale o industriale.
L’esperienza della Toscana: le aree produttive ecologicamente attrezzate
In materia di risparmio energetico negli edifici industriali, la Toscana si è già attivata e sono in fase di completamento le Linee Guida regionali per le Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate (APEA), ovvero dotate delle infrastrutture e dei sistemi necessari a garantire la tutela della salute, della sicurezza e dell’ambiente. Le aree produttive ecologicamente attrezzate (APEA) devono essere progettate, realizzate e gestite sulla base di criteri di ecoefficienza, al fine di garantire un sistema di gestione integrato degli aspetti ambientali, la riduzione e prevenzione dell’inquinamento dell’aria, dell’acqua e del suolo, la tutela della salute e della sicurezza nonché un miglioramento ambientale diffuso del territorio a partire da un buon inserimento  paesaggistico.
All’interno di queste linee guida l’adozione di idonei standard costruttivi per gli stabilimenti produttivi è un altro fattore determinante, sia in termini di mitigazione dell’impatto visivo sia in termini di ecoefficienza, nel pieno rispetto dei principi di bioedilizia, al fine di  garantire buone performance energetiche, acustiche e di comfort interno.

Relatori 
Di questi argomenti sono stati invitati a parlare la prof.ssa Maria Chiara Torricelli, una delle rappresentanti italiane per la realizzazione della normativa europea in materia, l’arch.Paola Gallo, autrice delle Linee Guida della Toscana sulle APEA, l’arch. Michael Tribus, che da anni opera integrando i canoni del risparmio energetico nella progettazione di edifici a basso consumo e della bioedilizia, coordinati dal dott. Alfredo Martini del CRESME.

Scarica il programma dettagliato

Per ulteriori informazioni e per iscrizioni
www.magnetti.it/convegni
Tel.0354 383371- Fax. 0354 383209 email: [email protected]

“Edifici evoluti: luoghi del lavoro ad elevata efficienza energetica”
Firenze 11 giugno 2009 – Hotel Montebello Splendid,  via Garibaldi 14, dalle ore 16.30 alle 19.00

Consiglia questo evento ai tuoi amici

Commenta questo evento




I prossimi eventi su questo argomento

Dal 08/03/2022 al 11/03/2022

MCE – Mostra Convegno Expocomfort

Milano

Mostra Convegno Expocomfor è la fiera dedicata alle aziende che operano nei settori HVAC+R, delle energie rinnovabili e dell’efficienza ...

Dal 22/11/2021 al 25/11/2021

MADE expo 2021

Fiera Milano Rho, Milano

MADE expo è una manifestazione internazionale italiana dedicata alle costruzioni architettoniche. Questa manifestazione, basata su un intenso ...

27/10/2021

Ecohitech Award 2021: processi di green e digital transition

Rimini, Rimini

Al centro della XXI edizione dell’Ecohitech Award, in programma il 4 novembre all’interno di Key Energy, ...

Dal 26/10/2021 al 29/10/2021

Ecomondo

Rimini

Ecomondo è l’evento di riferimento in Europa dedicato all’innovazione tecnologica e industriale dell’economia circolare, dal recupero ...

Dal 26/10/2021 al 29/10/2021

Key Energy 2021: Salone dell’Energia e della Mobilità Sostenibile

Rimini

Key Energy è il Salone dell’Energia e della Mobilità Sostenibile nel corso del quale verranno trattati temi ...

Dal 16/10/2021 al 19/10/2021

e_mob 2021: festival nazionale della mobilità elettrica

Milano

e-mob è l'evento dedicato alla mobilità elettrica che prende in considerazione soluzioni per lo sviluppo sostenibile ...

Dal 07/10/2021 al 09/10/2021

SAIE BARI: la filiera delle costruzioni per il mercato del Centro Sud

Bari

SAIE BARI è la fiera dedicata all’eccellenza di tutta la filiera delle costruzioni per il mercato ...

07/10/2021

Klimahouse 4.0: digitalization meets Sustainability

Bolzano

Klimahouse 4.0 è una nuova piattaforma dedicata alla digitalizzazione e alla sostenibilità, temi trattati mediante illustrazioni ...

Dal 06/10/2021 al 08/10/2021

Intersolar Europe – Fiera internazionale per l’industria del solare

Messe München, Monaco di Baviera, Germania

Intersolar Europe è la maggiore fiera internazionale per l’intera industria del solare e i suoi partner, ...

Dal 29/09/2021 al 30/09/2021

TOP ENERGY Meeting – Risparmio Energetico

Peschiera del Garda, Verona

TOP ENERGY nasce per offrire alla grande industria l’opportunità di incontrare le società specializzate attive nel ...


Le ultime notizie sull’argomento