Advertisement



Klimahouse, un’edizione tutta digitale, con tanto #entusiasmo

Aggiornamento dell’articolo del 3 dicembre

Un format diverso ma ugualmente ricco di eventi, incontri e approfondimenti sulle tematiche più attuali dell’edilizia sostenibile: appuntamento dal 27 al 29 gennaio 2021 con Klimahouse Digital Edition. Al centro come sempre le aziende con le loro innovative proposte, riunite nel Klimahouse Marketplace. E da parte di tutto il team organizzativo il solito entusiasmo che da sempre caratterizza la manifestazione di Bolzano.

Klimahouse 2020, un'edizione tutta digitale

3 giorni che ospiteranno molti eventi, 57 ore di live streaming con 150 speaker, grazie anche a Studio e Salone, i due palchi virtuali allestiti per l’occasione. Klimahouse nella sua Digital Edition non si potrà svolgere in presenza a causa della pandemia sanitaria ma promette di offrire dal 27 al 29 gennaio approfondimenti e tante occasioni di confronto, seppur virtuale, con i più importanti esperti del settore, intorno alla tematica principale dell’innovazione applicata all’edilizia.

La Digital Edition propone dunque un nuovo format dedicato sia ai professionisti che ai privati, che potranno conoscere le ultime innovazioni e le soluzioni più performanti per un’architettura attenta a risparmio energetico e sostenibilità, in linea con gli obiettivi climatici per il futuro. Sarà una manifestazione ricca di contenuti e di stimoli, coerentemente con il percorso ‘culturale’ di cui Klimahouse si fa portavoce ormai da 16 anni.

Sono tanti gli esperti del mondo scientifico, aziendale e della ricerca che hanno dato la propria adesione e parteciperanno  agli eventi online, tra i molti citiamo l’Agenzia CasaClima, alcune delle principali aziende di mercato, il NOI Techpark, l’Eurac Research, l’Anit e la Fondazione Architettura Alto Adige.

Come sempre le protagoniste principali di Klimahouse rimangono le aziende che potranno presentare tutte le novità nello spazio virtuale Klimahouse Marketplace che rimarrà attivo tutto l’anno.

Thomas Mur, direttore di Fiera Bolzano, presentando la nuova edizione digitale ha sottolineato che la parola d’ordine che ha guidato tutto il team è entusiasmo: se da una parte infatti le limitazioni imposte dall’emergenza COVID ci impediscono di incontrarci negli stand, dall’altra va colta l’opportunità di allargare i confini al di là della fiera con la possibilità di creare moltissime occasioni di business. E’ probabile che in un futuro, che speriamo e immaginiamo non lontano, quando la pandemia sarà risolta, alla manifestazione in presenza se ne unirà una digitale, eliminando ogni confine, anche fra le due modalità.

Tanti approfondimenti, il Klimahouse Congress e il premio alle aziende più innovative

Tutti gli appuntamenti saranno facilmente accessibili via streaming grazie all’acquisto di un unico DigitalPass. Intorno al tema principale dell’innovazione applicata all’edilizia verranno approfondite diverse tematiche di grande attualità a sostegno del rilancio del settore, a partire da Superbonus 110% e salubrità degli edifici, come esplicitato nel claim “Costruire bene, vivere bene”.

Torna anche il Klimahouse Congress organizzato come sempre in collaborazione con il main partner Agenzia CasaClima che approfondirà in particolare le tematiche legate al rapporto sostenibilità-design, alle opportunità che il Superbonus offre per la riqualificazione del nostro patrimonio edilizio e al rapporto tra qualità e salubrità indoor, con un focus sulla qualità dell’aria interna ai tempi di pandemia. Ci sarà inoltre spazio per presentare dei progetti che hanno saputo unire sostenibilità, architettura e design, tra questi il nuovo Stadio di Milano di Massimo Roj che trasformerà tutto il quartiere San Siro.

Centrale il tema della salubrità degli ambienti indoor anche negli incontri quotidiani, 4 appuntamenti al giorno di 30 minuti ciascuno, organizzati in collaborazione con HHH – Home, Health & Hi-Tech, e supportati con dati e approfondimenti dal mondo della progettazione e della ricerca. Si tratta di un tema di grande attualità e interesse, dall’inizio del lockdown infatti tutti noi abbiamo imparato a guardare in modo diverso le nostre abitazioni e a capire l’importanza di vivere in spazi sani. Primo appuntamento alle 10:30 con HHH News, il “telegiornale della salubrità”, condotto dallo studio di Bolzano, in cui verranno approfondite con esperti del mondo della progettazione, della sanità e dell’amministrazione pubblica, le ricerche in corso e le buone pratiche per migliorare la vita nelle case e nelle città. Alle 14:00 ci saranno visite guidate di “A casa di…” in cui insieme agli architetti si entrerà virtualmente in edifici e abitazioni per scoprire cosa vuol dire vivere sano; alle 15.00 la “Health Academy” con tre lezioni rivolte agli operatori del settore, tenute dall’architetto e ideatore del sistema di certificazione Bio-Safe Leopoldo Busa; si conclude alle 18.00 coun un confronto “Medico vs Architetto”, due realtà solo apparentemente distanti.

Si rinnova, anche se in veste digitale il Klimahouse Prize, premio in quattro categorie dedicato alle aziende più innovative, realizzato in collaborazione con il Politecnico di Milano. Nei tre giorni della fiera i finalisti delle varie categorie – Innovation (innovazioni tecnologiche/costruttive), Performance (soddisfacimento del mercato ), Circle (economia circolare e sostenibilità)  e Start up,  si sfideranno in pitch di 10 minuti e il 29 gennaio ci sarà la premiazione dell’eccellenza.

Il 28 gennaio appuntamento dedicato alla mobilità sostenibile con il Klimamobility Congress, che offrirà anche utili consigli ai privati interessati all’acquisto di un’auto elettrica.

Visto il successo dello scorso anno, anche in quest’edizione la fiera, con il sostegno della provincia di Bolzano, ha deciso si dare spazio ai giovani: la generazione  Z, in occasione dell’hackathon “Onda Z @ Klimahouse 2021”, si sfiderà su tematiche legate al cambiamento climatico e alla diminuzione dell’impatto ambientale sul territorio, proponendo soluzioni rinnovabili e sostenibili.

Per permettere alle aziende di entrare in contatto con i clienti, un’importante novità è la piattaforma Klimahouse Business Match, sviluppata dalla collaborazione della Camera di Commercio di Bolzano e EEN – European Enterprise Network.

Si rinnova anche per il 2021, naturalmente in un format digitale, ISOLA URSA, progetto realizzato in collaborazione con Fiera Bolzano e dedicato alla sensibilizzazione di studenti, insegnanti, comunicatori e professionisti in merito ai cambiamenti climatici e alla sostenibilità ambientale, temi approfonditi in incontri quotidiani con importanti esperti e ricercatori.

Anche Anit ha confermato la propria partecipazione, con sei seminari, organizzati con particolare attenzione ai temi del Superbonus, prestazioni dei materiali isolanti e norma UNI 10351 sulle proprietà termiche dei materiali.

Klimahouse Digital Edition
dal 27 al 29 gennaio
Scarica il programma degli eventi

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia



Tema Tecnico

Architettura sostenibile

Le ultime notizie sull’argomento