13 milioni di SI

A 10 giorni dal Referendum anti trivelle ospitiamo il commento di Paolo Rocco Viscontini – Presidente ITALIA Solare

A cura di:

13 milioni di SI, ovvero l’86% dei votanti. È questo il risultato che dobbiamo guardare con attenzione e domandarci quale potrebbe essere stato il risultato se fosse stato raggiunto il quorum e se non ci fosse stata una distorsione mediatica intorno al referendum.

Dobbiamo partire da questo con la consapevolezza che l’uscita dalle fonti fossili è oramai una strada segnata, un percorso irreversibile sancito da una molteplicità di leggi, direttive e accordi internazionali, a partire dalla COP21 fino ad arrivare al fiorire costante di interventi normativi a livello regionale e provinciale che stanziano fondi a favore della green economy.

Migliaia di imprenditori, professionisti e aziende stanno investendo con tantissima difficoltà nella green economy, nonostante i continui interventi che vanno nella direzione opposta.

Continuare a favorire le fonti fossili non potrà che portarci ad un buio medioevo energetico e quando non ci sarà nient’altro da sfruttare, quelle lobby delle fonti fossili sposteranno i loro interessi lontano dall’Italia lasciando nel paese del Sole disoccupazione e siti inquinati.

Ecco, ITALIA Solare non ci sta e continua la battaglia a favore di un’Italia libera dalle fonti fossili e fondata sulle energie rinnovabili, a cominciare dall’energia fotovoltaica.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento