Advertisement

4,5 milioni dall’Emilia Romagna per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici

La giunta regionale ha approvato 50 domande su 62 presentate per la riqualificazione energetica di scuole, asili, edifici pubblici e case Acer 

La giunta regionale dell’Emilia Romagna ha dato il via libera a 50 progetti che nel complesso riceveranno circa 4,5 milioni di euro per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici. Si tratta principalmente del miglioramento energetico di scuole di tutti i gradi, ma sono compresi anche municipi, palestre comunali, ospedali, aziende sanitarie ed edifici Acer.

Gli interventi di riqualificazione degli edifici dell’edilizia residenziale pubblica saranno finanziati con finanziati con risorse Por Fesr 2014-2020 (Asse 4).

Continua dunque l’impegno della Regione Emilia nei confronti dell’ambiente, che dopo aver varato, ad agosto, il piano energetico regionale con oltre 245 milioni investiti nel prossimo triennio, stanziato 6,2 milioni di euro per la riqualificazione sostenibile di circa 400 case popolari, ha ora fissato un ulteriore tassello per rendere tutta l’Emilia più efficiente e sostenibile.

Nel dettaglio nella provincia di Bologna, sono 7 i progetti finanziati per un totale di 834.082 euro; in provincia di Forlì-Cesena sono stati finanziati 4 progetti per un totale di 279.158 euro; in provincia di Ferrara sono 4 i progetti finanziati per un totale di 271.181 euro. Nel modenese sono due i progetti finanziati con 244.952 euro; a Parma sono 7 i progetti finanziati con 556.812 euro; in provincia di Piacenza sono 3 i progetti finanziati con 297.665 euro. Nel ravennate sono 6 i progetti finanziati con 516.525 euro; nel reggiano sono 10 i progetti finanziati con 878.295 euro, nel riminese infine sono 7 i progetti finanziati con 574.241 euro.

Bologna, coerentemente con l’attenzione alla sostenibilità ambientale, è inoltre tra le 28 città europee che hanno annunciato la propria candidatura per diventare Capitale Verde Ue 2019, per i progetti innovativi avviati nell’ambito della gestione ambientale e sviluppo urbano sostenibile, attraverso iniziative che incoraggino l’impegno ad assicurare crescita green e il coinvolgimento dei cittadini, investendo nel benessere delle persone e assicurando nuovi posti di lavoro.

I vincitori saranno annunciati in una cerimonia di premiazione a Essen, in Germania, che riconoscerà la Capitale verde europea per il 2017.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Incentivi e finanziamenti agevolati

Le ultime notizie sull’argomento