A San Francisco obbligo di installare pannelli fotovoltaici sui nuovi edifici

Obiettivo della città è arrivare al 100% di energia rinnovabile in pochi anni

Sui nuovi edifici di San Francisco, fino ai 10 piani, sarà obbligatoria dall’inizio del 2017, l’installazione sul tetto di pannelli solari.
Secondo Scott Weiner, supervisore della città che ha presentato il progetto di legge, si tratta della prima grande città degli Stati Uniti ad avere un tale obbligo.
L’ordinanza, che è stata approvata all’unanimità dal consiglio della città, si basa su una legge esistente in California che richiede che il 15% del tetto dei nuovi edifici, sia residenziali che commerciali, sia già predisposto per l’installazione di pannelli.

Si tratta di un passo verso l’obiettivo di San Francisco di soddisfare le esigenze elettriche della città, con il 100% di energia rinnovabile.

I promotori della legge sostengono che si tratta di un progetto importante per garantire un futuro sostenibile per la città e la regione, considerando – ha detto Scott Weiner – che si tratta di una città costiera, vulnerabile all’innalzamento del livello del mare, che sta subendo le ripercussioni negative delle eccessive emissioni di CO2.

La giunta comunale ha accolto la nuova legge in maniera positiva, salvo qualche dubbio legato a eventuali difficoltà per lo sviluppo dell’edilizia in una città dove le nuove costruzioni stanno vivendo un momentoi difficile. 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Architettura sostenibile, Solare fotovoltaico

Le ultime notizie sull’argomento