Advertisement



Il 2017 inizia con segno + per le installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico

Pubblicato l’Osservatorio Anie Rinnovabili di gennaio 2017, nel complesso le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico hanno raggiunto circa 69 MW

Il 2017 inizia con segno + per le installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico 1

Pubblicato da Anie Rinnovabili il consueto osservatorio sulle energie rinnovabili elaborato su dati Gaudì, che evidenzia il trend positivo per fotovoltaico, eolico e idroelettrico

Fotovoltaico

Sono 25,7 i MW installati a gennaio 2017 delle nuove connessioni fotovoltaiche, in crescita del 12% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Il 2017 inizia con segno + per le installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico 2

Crescono anche del 7% le di unità di produzione connesse.

A fare la parte del leone sono sempre le installazioni di tipo residenziale di potenza inferiore ai 20 kW.

Il 2017 inizia con segno + per le installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico 3

Le regioni che hanno registrato il maggior incremento in termini di potenza sono Basilicata, Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Veneto, Valle d’Aosta e Toscana, mentre quelle con il maggior decremento sono Abruzzo, Calabria, Friuli Venezia Giulia, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Trentino Alto Adige e Umbria.

Le regioni che hanno registrato il maggior incremento in termini di unità di produzione sono Basilicata, Liguria, Marche, Sicilia, Valle d’Aosta e Veneto, mentre quelle con il maggior decremento sono Abruzzo, Molise e Sardegna.

Eolico

In crescita la potenza dei nuovi impianti eolici installati che, con i 37 MW circa di gennaio 2017, fa registrare un +944% rispetto allo stesso mese del 2016.

Il 2017 inizia con segno + per le installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico 4

Questo risultato è legato in particolare a due unità di produzione da oltre 33 MW complessivi connessi in Basilicata in provincia di Potenza. Si registra un aumento (+38%) anche per le unità di produzione da fonte eolica connesse in rete.

Per quanto riguarda la diffusione territoriale, quasi tutta la potenza connessa (98%) si trova nelle regioni del Sud Italia. Le richieste di connessione di impianti di taglia inferiore ai 60 kW sono il 10% del totale installato a gennaio 2017, mentre gli impianti superiori ai 200 kW costituiscono il 90% del totale.

Idroelettrico

Il 2017 inizia con segno + anche per l’idroelettrico, in quanto il comparto vede aumentare del 4% la nuova potenza installata (circa 7 MW) rispetto ai valori registrati a gennaio 2016. Il numero di unità di produzione rispetto al primo mese dell’anno precedente ha registrato invece un calo del 5%.

Il 2017 inizia con segno + per le installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico 5

Le regioni che hanno visto la maggior crescita di potenza a gennaio 2017 rispetto all’anno precedente sono Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche e Piemonte. I nuovi impianti idroelettrici di taglia inferiore a 1 MW connessi nel primo mese del 2017 costituiscono il 71% del totale.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia



Tema Tecnico

Eolico, Idroelettrico, Solare fotovoltaico

Le ultime notizie sull’argomento