La tegola solare integrata e invisibile di Tesla

Elon Musk fa un altro passo verso un sistema integrato 100% rinnovabile

Elon Musk, Amministratore Delegato di Tesla, ci ha ormai abituati a innovazioni nell’ambito delle energie rinnovabili, che uniscono design, tecnologia all’avanguardia e risparmio energetico.
Dalla batteria con accumulo Powerwall all’ultimo modello di macchina elettrica bellissima, silenziosa e a zero emissioni, fino a Tesla Town, il primo quartiere al mondo completamente sostenibile, in cui ogni abitazione sarà dotata di batterie Powerwall.

Obiettivo del colosso americano è quello di assicurare la piena autosufficienza energetica, attraverso prodotti e tecnologie in grado di accumulare l’energia e utilizzarla quando ce ne sia bisogno, in casa o per ricaricare l’auto.
Ultima novità presentata nei giorni scorsi da Elon Musk sono i primi tetti fotovoltaici perfettamente integrati, nei quali le celle solari sono talmente incorporate e nascoste nelle tegole, da apparire come un tetto tradizionale.

L’obiettivo, ha detto Musk, è quello di avere tetti solari più belli di un tetto normale, in grado di produrre energia elettrica sufficiente a coprire il fabbisogno dell’abitazione e a ricaricare l’auto, che si caratterizzano inoltre per un migliore isolamento e hanno un costo inferiore rispetto al prezzo di un tetto tradizionale più il prezzo dell’energia elettrica.
Le tegole in vetro con i moduli integrati saranno disponibili in 4 modelli differenti, così da adattarsi ai diversi stili abitativi. I test hanno assicurato che l’efficienza energetica delle tegole sia pari al 98% di quella di un pannello solare tradizionale.

Aspettiamo ulteriori sviluppi anche se Musk, come sottolinea in una nota GTM Research, non ha spiegato quando le tegole fotovoltaiche saranno disponibili, quanto saranno efficienti e quanto costeranno.

In occasione della presentazione delle tegole fotovoltaiche Musk ha anche anticipato sarà presto disponibile la Powerwall 2, versione più aggiornata, economica e con batteria da 14 Kwh il doppio della precedente, e potenza da 5 Kw costanti con un picco di 7 Kwh.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Architettura sostenibile, Solare fotovoltaico

Le ultime notizie sull’argomento