Canada: la Springdale Library di Brampton verso la certificazione Leed Gold

Pareti in vetro, roof garden e design sostenibile di alto livello sono le principali caratteristiche della Springdale Library di Brampton, cittadina ad ovest di Toronto. Non una semplice libreria, ma un luogo di ritrovo, punto di riferimento e di orgoglio per la città.

A cura di:

Canada: la Springdale Library di Brampton verso la certificazione Leed Gold

Indice degli argomenti:

2000 metri quadrati di biblioteca e 500 metri quadrati per una sala polifunzionale. Sono gli spazi a disposizione della Springdale Library di Brampton, città dell’Ontario a circa 45 minuti a ovest di Toronto.

Progettata dalla studio di architettura RDHA, la libreria e il vicino Komagata Maru Park, ambiscono ad ottenere la certificazione LEED Gold grazie alle pareti in vetro, ad un tetto green e un design sostenibile di alto livello. L’obiettivo di RDHA era quello di creare un luogo di ritrovo un punto di riferimento per l’area suburbana e motivo di orgoglio per la città.

Gli architetti hanno scelto di posizionare la biblioteca il più vicino possibile alla strada, per consolidarne la presenza, preservare la topografia naturale del sito e convogliare l’attenzione quanto più possibile verso l’enorme struttura a vetri.

Design ondulato e grandi vetrate per la luce naturale

Gli architetti hanno voluto creare un paesaggio urbano ondulato. Per questo il parco pubblico attorno alla biblioteca ha un aspetto collinare, che richiama la forma “montuosa” dell’edificio principale, ma che contrasta con il piatto ambiente urbano circostante.

Il parco pubblico intorno alla Springdale Library di Brampton

Il parco è composto da una serie di giardini terrazzati fruibili da tutta la popolazione, anche dai più anziani. Un’area giochi per bambini ospita lettere giganti alte 5m che compongono la parola “Immagina”, una vera attrattiva per i più piccoli.

Ampie vetrate si innalzano dal pavimento al soffitto della struttura, riempiendo gli spazi interni di luce naturale che, arretrando in alcuni punti, riparano dalla luce in eccesso e creano un po’ di ombra agli ambienti interni.

Per la realizzazione delle vetrate, il design director di RDHA Tyler Sharp ha collaborato con Brady Peters, specialista di design generativo presso l’Università di Toronto, per creare un motivo a fritte in ceramica, un insieme di masse vetrose costituite da silicati con motivi striati che vanno dal bianco al grigio scuro, in grado di creare giochi di luce in base all’orientamento solare. Queste vetrate sono sostenute da una serie di aste in acciaio inossidabile che aggiungono ulteriore resistenza alla struttura.

La vetrata della Springdale Library di Brampton

Gli elementi della struttura richiamano, a detta degli architetti, una doppia metafora, quella di un libro con le pagine che girano, sostenuto da tronchi di alberi come in una foresta. Il tetto dell’edificio è caratterizzato da una conformazione ondulata e verdeggiante, ed è punteggiato da lucernari che affacciano nella biblioteca. Quest’ultima è inoltre dotata di sistemi di riciclo delle acque grigie e punti di ricarica per le auto elettriche.

Inclusività, innovazione e responsabilità

“Abbiamo progettato un edificio che potrebbe rappresentare un paesaggio” dichiarano gli architetti. “Dal perimetro con forma organica che unisce edificio e cortile esterno, alla creazione di una topografia ondulata tra il soffitto della biblioteca e i terrazzi inclinati del parco” concludono.

Springdale Library di Brampton verso la certificazione Leed Gold

L’edificio riflette perfettamente la visione dei progettisti di esprimere attraverso la struttura, una serie di messaggi importanti: inclusività, innovazione, dedizione all’apprendimento, collaborazione, curiosità, coraggio e responsabilità. Messaggi che integrati ai principi del design sostenibile, consentiranno la certificazione LEED Gold.

Img by Studio di architettura RDHA

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Architettura sostenibile, Certificazione energetica degli edifici

Le ultime notizie sull’argomento