IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Aggiornata la direttiva EU sull’efficienza energetica

Aggiornata la direttiva EU sull’efficienza energetica

Entro il 2050 edifici a energia quasi zero, riduzione delle emissioni in UE dell’80-85%. Misure per la mobilità elettrica, nuovi strumenti per edifici smart

 

Gli aggiornamenti della direttiva EU sull’efficienza energetica

 

Il Parlamento Europeo ha approvato in via definitiva, nella seduta del 17 aprile, con 546 voti a favore, 35 contrari e 96 astensioni, le proposte di modifica della direttiva europea sull’efficienza energetica, con l’obiettivo di arrivare entro il 2050 alla realizzazione di edifici pubblici e privati a consumo di energia vicino allo zero (NZEB).

 

Gli Stati membri sono tenuti a sviluppare piani nazionali a lungo termine a sostegno della riqualificazione efficiente degli edifici sia pubblici che privati, tali da garantire la diminuzione delle emissioni in UE dell’80-85% rispetto ai livelli del 1990.

 

Sono fissate delle tappe intermedie nel 2030 e 2040, che prevedono anche la definizione di indicatori misurabili per controllare i progressi e arrivare al 2050 a una forte decarbonizzazione del settore edile. Ricordiamo che oggi circa il 40% del consumo finale di energia nel Vecchio Continente dipende dalle costruzioni.

Tali misure dovrebbero stimolare investimenti nel settore e nuovi strumenti di finanziamento a favore di cittadini e imprese.

Gli interventi previsti

Sostegno alla mobilità elettrica

Gli edifici di nuova costruzione e quelli in ristrutturazione, nel caso in cui prevedano più di 10 posti auto, dovranno integrare almeno un punto di ricarica per veicoli elettrici. Dovranno inoltre essere installate infrastrutture di cablaggio per la ricarica di veicoli elettrici nei nuovi edifici residenziali e in quelli sottoposti a ristrutturazioni importanti.

 

Strumenti intelligenti per aumentare l’efficienza energetica

Entro la fine del 2019 la Commissione dovrà introdurre un “indicatore d’intelligenza” capace di monitorare i miglioramenti degli edifici relativi a operatività e interazione con la rete, adattando il consumo energetico alle esigenze reali degli abitanti. 

 

Su tutti gli immobili, nuovi o ristrutturati, su cui vengano installati nuovi generatori di calore, si dovranno prevedere dispositivi automatizzati per regolare i livelli di temperatura. Diventeranno più severe le norme sull’ispezione degli impianti di riscaldamento e condizionamento e sull’automazione degli edifici.

 

Una volta approvata formalmente dal Consiglio, la nuova direttiva sulla prestazione energetica nell’edilizia sarà pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell’UE ed entrerà in vigore 20 giorni dopo la pubblicazione. Entro 20 mesi i singoli paesi dovranno recepire le nuove norme.

TEMA TECNICO:

Efficienza energetica

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/04/2018

Disponibile la nuova versione del software DOCET per la certificazione

ENEA e CNR hanno predisposto la versione aggiornata del software per la certificazione energetica che permette la trasmissione degli APE ai sistemi informativi predisposti dalle Regioni attraverso il file di interscambio generato Enea e Istituto per le ...

30/03/2018

Casa passiva grazie all'integrazione edificio-impianto

Tra i progetti vincitori del concorso Viessmann 2017 la realizzazione di un nuovo edificio residenziale passivo, in cui sono stati integrati gli impianti a fonti rinnovabili e ad alta efficienza    Il progetto “Casa passiva con serra ...

29/03/2018

Energy Management Conference 2018

Il prossimo 11 aprile Padova ospiterrà l'evento organizzato da Soiel e dedicato all'importante e attuale tema dell'efficienza energetica nelle aziende      Soiel propone l'11 aprile a Padova la conferenza Energy Management, dedicata ...

22/03/2018

Bozza decreto per l’efficienza energetica e le rinnovabili

In approvazione il decreto che definisce le linee guida che disciplinano modalità operative e procedure autorizzative per l’installazione di impianti per l’efficienza energetica e lo sfruttamento delle rinnovabili, attrraverso ...

19/03/2018

Un edificio super efficiente a bassissimo consumo energetico

Inaugurato a Milano dal Sindaco Sala il primo edificio riqualificato che fa parte del progetto Sharing Cities. Risparmi in bolletta del 50%     Nella Settimana delle Energie Sostenibili del Comune di Milano, che fino al 16 marzo ha offerto a ...

09/03/2018

Pubblicato in GU il Decreto per il Fondo Nazionale per l'efficienza energetica

Il 6 marzo è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto di costituzione del Fondo nazionale per l’efficienza energetica     Dopo una lunga attesa è finalmente pubblicato in Gazzetta il decreto attuativo del ...

28/02/2018

Piano nazionale Efficienza energetica pubblicato in Gazzetta

Quanto è stato fatto fino ad oggi e quali le misure previste per lo sviluppo dell’efficienza energetica nel nostro paese nel rispetto della direttiva europea   E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Piano d'azione  ...

16/02/2018

478 mnl di euro dal Demanio per la riqualificazione energetica

L’Agenzia del Demanio ha pubblicato online 17 bandi per la manutenzione degli immobili dello Stato     Sono 17 i bandi pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale dall’Agenzia del demanio per l’affidamento dei lavori di manutenzione ...