IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Architettura green: le torri simbiotiche di Dubai

Architettura green: le torri simbiotiche di Dubai

AmorphouStudio ha firmato il progetto delle Symbiotic Towers di Dubai, le torri che mitigano il calore, progettate per rispondere al clima torrido della città.

 

AmorphouStudio ha firmato il progetto delle Symbiotc Towers di Dubai

 

Dall’incontro tra natura e architettura nascono opere incredibili: è il caso delle Symbiotic Towers di Dubai, il cui concept nasce per rispondere alle torride condizioni climatiche della città.

Artefice del progetto è AmorphouStudio, studio interdisciplinare di architettura e design australiano con sede a Dubai. L’approccio di AmorphouStudio, fondato da Zayaf Motlib, è innovativo e vicino al progettare sostenibile: le architetture dello studio s’ispirano agli elementi naturali integrandoli con una progettazione tecnologica all’avanguardia.

 

Le Symbiotic Towers sono state progettate per rispondere al clima torrido di Dubai

Le Symbiotic Towers sono state progettate per rispondere al clima torrido di Dubai.

 

Il lavoro di AmorphouStudio è sorprendente: il progetto delle Symbiotic Towers è destinato a cambiare lo skyline della città. Nello specifico i progettisti hanno ideato un complesso di tre torri indirizzate all’uso residenziale, al terziario e a ospitare un hotel: i tre incredibili grattacieli saranno collegati tra loro da una piazza a due livelli ricca di zone verdi.

 

particolare della torre Symbiotic di Dubai ispirata al diagramma di Voronoi

Un particolare della torre ispirata al diagramma di Voronoi.

 

L’obiettivo dello studio di architetti di Dubai è quello di creare un grattacielo che si integri con il territorio, preservando le persone dalle condizioni di elevato calore tipico della città senza consumare troppa energia elettrica.

 

Le Symbiotic Tower di Dubai: un grattacielo che si integra con il territorio

Le tre torri che mitigano il calore

Le torri di AmorphouStudio prendono ispirazione dal diagramma di Voronoi: ogni area del complesso è studiata strategicamente per rispondere al clima torrido che si presenta soprattutto nella stagione estiva a Dubai. Per esempio la disposizione dei balconi in diverse profondità permette di avere ombra su tutti i piani.

 

Le tre torri Symbiotic tower, collegate tra loro da una piazza ricca di spazi verdi.

Le tre torri sono collegate tra loro da una piazza ricca di spazi verdi.

 

Particolare caratteristica delle torri è quella di “torcersi” e muoversi riducendo così l’esposizione al sole

 

La struttura è stata progettata nel dettaglio. Vediamo dunque la parte inferiore del complesso pullulante di vegetazione, alberi e specchi d’acqua, un luogo dove rilassarsi e ritemprarsi. Ma l’incredibile spettacolo della zona superiore lascia senza parole: qui è presenta una piazza con diversi fori dai quali “sbucano” le piante della sottostante area.

 

La presenza d’impianti fotovoltaici permette di produrre energia pulita necessaria per alimentare il sistema di ventilazione presente.

 

a cura di Fabiana Valentini

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
03/08/2018

A New Hope, una casa che rivive dopo il sisma del 2012

Tra i progetti vincitori della menzione d'onore del concorso Viessmann 2017, A New Hope, un edificio realizzato in ottica di risparmio energetico ed eco-sostenibilità, con caratteristiche innovative dal punto di vista strutturale, delle ...

30/07/2018

Il teatro dellOpera di Zhuhai richiama il mare, la luna e le maree

Sulle rive dell’isola di Zhuhai l’Istituto di architettura di Pechino ha realizzato il teatro dell’Opera. Una struttura che richiama le maree e la forma della luna e che internamente garantisce agli spettatori un’esperienza teatrale di ...

26/07/2018

La prima casa passiva in Franciacorta

Viessmann, azienda leader nei sistemi di riscaldamento e climatizzazione, come scelta d’eccellenza per il progetto green che ha ricevuto la menzione d'onore del concorso Viessmann 2017     È l’abitazione del futuro: ...

18/07/2018

Larcipelago di Vega, patrimonio Unesco, ospita il suo primo centro per visitatori

La prossima primavera si inaugura il centro visite del sito Unesco dell’Arcipelago Vega. Una struttura sobria, elegante, realizzata con materiali robusti e naturali. Un manifesto della cultura popolare norvegese, incastonato in un paesaggio ...

13/07/2018

Vivere e lavorare in un edificio BIO in legno

Il titolare dell’Azienda Agricola Debiasi ha affidato a Vario Haus la realizzazione di un edificio totalmente sostenibile, che ospita l’abitazione, il laboratorio e il punto vendita     Stefano Debiasi, titolare dell’omonima ...

12/07/2018

Casa G a energia quasi 0 realizzata in bioarchitettura

Dalla riqualificazione di un rustico di fine 800 Tiziana Monterisi Architetto ha realizzato a Moneglia un’abitazione Nzeb utilizzando esclusivamente materiali naturali e spesso poco sfruttati in edilizia quali paglia di riso, argilla, cocciopesto e ...

09/07/2018

Il Politecnico di Torino firma un progetto sostenibile per le Olimpiadi della Cina

Il Politecnico di Torino realizza “Il Parco Dora di Shougang” una delle sedi che ospiteranno le olimpiadi invernali del 2022 in Cina, progetto sostenibile e a “zero consumo di suolo”.     Nasce dalla riqualificazione ...

29/06/2018

Un edificio in sinergia con la lussureggiante natura canadese

Il progetto dell'Audain Art Museum di Patkau Architects insignito del RIBA International Prize 2018, un edificio in vetro e legno immerso nella natura   a cura di Fabiana Valentini     Un edificio di design immerso nella natura e custode ...