IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Fotovoltaico, la Romania si affida all'Italia

Fotovoltaico, la Romania si affida all'Italia

Il mercato rumeno è ad oggi uno dei mercati fotovoltaici più promettenti dell’Est Europa: grazie ad un piano di sostegno statale  basato sul sistema dei certificati verdi, il Paese denota un grande potenziale di crescita nel settore degli impianti fotovoltaici, nonostante la base installata a oggi non superi gli 80 GW.

Recentemente sono stati realizzati nel sud della Romania, su commessa di un importante investitore ed operatore locale del settore, due tra i più grandi impianti fotovoltaici, per 17 MW complessivi. Gli impianti sorgono in due importanti città distanti circa 200 km da Bucarest, su una superficie complessiva coperta da fotovoltaico è di oltre 110.000 mq e a oggi possono considerarsi i più grandi impianti realizzati sul territorio del Paese europeo.
La produzione di energia pulita prevista in un anno  è di circa 22 milioni di kWh.

A completare i due progetti, con un contratto “chiavi in mano”, è stata l’italiana Merloni Progetti che si è affidata a SMA Italia che, direttamente dalla filiale di Milano, ha seguito la realizzazione dei due progetti, affiancando operativamente l’EPC Contractor, in tutte le fasi di project management, dalla progettazione al dimensionamento, fino alla messa in funzione degli impianti, gestito in prima persona dal personale tecnico italiano altamente specializzato. Gli inverter scelti per alimentare entrambi gli impianti sono inverter centralizzati SMA Utility Grade, nel modello Sunny Central CP XT, versione Outdoor. Sunny Central è a oggi lo standard di eccellenza a livello mondiale per i grandi impianti fotovoltaici e, oltre che in Romania, è stato già utilizzato per progetti in alcuni dei mercati più interessanti per questo settore, come ad esempio Sud Africa, Giappone, Cile.

 

"I paesi dell’Est Europa, Romania in particolare, rappresentano oggi un’area di sicuro interesse nel campo delle fonti rinnovabili. Per questo è importante che le esperienze e le competenze acquisite nel nostro paese vengono riconosciute anche da investitori internazionali” afferma Carmine Biello, Amministratore Delegato di Merloni Progetti.  

 

“La strategia di internazionalizzazione del gruppo SMA e della filiale italiana è rivolta soprattutto verso i Paesi con più alto potenziale per il settore delle rinnovabili. E la Romania è sicuramente uno di questi” afferma Valerio Natalizia, Direttore Generale e Amministratore Delegato di SMA Italia. “Per questo, la presenza capillare della nostra azienda nei mercati esteri più promettenti, diventa oggi ancora più strategica e ci permette di stringere partnership con EPC di fama internazionale, com’è appunto Merloni Progetti” conclude Natalizia.

 

Impianto FV Romania

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/01/2017

Nel 2016 cala la produzione fotovoltaica

Il "Rapporto statistico solare fotovoltaico" Pubblicato dal GSE evidenza un calo del 4,3% della produzione fv dei primi 11 mesi del 2016 rispetto allo stesso periodo del 2015     Come ogni anno il GSE, pubblica il “Rapporto statistico - ...

16/01/2017

Nel deserto israeliano la più alta torre solare del mondo

La torre Ashalim sarà alta 250 metri e riceverà la luce riflessa da un campo di 50.000 pannelli eliostati     E’ in costruzione nel deserto israeliano del Negev la torre solare più alta del mondo che con i suoi 250 ...

13/01/2017

Al Campus di Savona autonomia energetica e rinnovabili

Lo Smart Energy Building vanta autosufficienza energetica grazie a geotermia, fotovoltaico e movimento degli studenti       Prosegue l’impegno del Campus di Savona quale Centro di Innovazione nazionale sulle tecnologie per la Smart ...

09/01/2017

Il Milleproroghe ferma obbligo rinnovabili al 35%

Rinviato al 2018 l’obbligo della quota del 50% di utilizzo delle rinnovabili termiche nei nuovi edifici o per le ristrutturazioni rilevanti  
Il decreto Milleproroghe, pubblicato nella Gazzetta ufficiale 304 del 30 dicembre scorso, ...

23/12/2016

Nei primi 9 mesi del 2016 fotovoltaico ed eolico coprono il 14% della domanda di energia

Raggiunto da gennaio a settembre il massimo storico di produzione da eolico e solare, mentre calano in contemporanea le emissioni di CO2 e i consumi energetici     L'Enea ha pubblicato il Bollettino del Sistema Energetico Italiano dedicato al ...

21/12/2016

Il fotovoltaico più economico dell’eolico e del carbone

L’ultimo Rapporto pubblicato da Bloomberg New Energy Finance, evidenzia che il mondo green è arrivato a un punto di svolta e che i mercati emergenti stanno superando le economie forti grazie ai pannelli a basso costo.     Il ...

19/12/2016

Cala la produzione fotovoltaica nel 2016

Pubblicata dal GSE un’analisi preliminare sulla produzione fotovoltaica nei primi 9 mesi dell’anno che segna un -4.1%       Il GSE ha pubblicato l’analisi preliminare dedicata alla “Produzione fotovoltaica in Italia ...

15/12/2016

Rinnovabili in Italia in crescita, attesi lavoro e investimenti

Dal 2016 al 2020 saranno installati circa 3,7 GW di potenza aggiuntiva da fonti rinnovabili, per un investimento di oltre 7 miliardi di euro. Crescono gli occupati scendono i costi in bolletta     Il GSE ha pubblicato uno Studio sugli scenari ...