IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Istituto Giordano: classificazione acustica degli edifici, pubblicata la nuova norma uni 11367

Istituto Giordano: classificazione acustica degli edifici, pubblicata la nuova norma uni 11367

Pubblicata il 22 Luglio 2010, la nuova norma uni 11367 sarà uno strumento da utilizzarsi su base volontaria, ma probabilmente verrà accolta dal ministero competente per attribuire ad una delle classi la minima cogenza prestazionale per gli edifici di nuova costruzione.
Il futuro decreto dovrebbe sostituire il decreto ministeriale del 1997 sui requisiti acustici passivi degli edifici "DPCM 05/12/97" che da subito suscitò qualche critica e perplessità.
 
Istituto Giordano S.p.A. può testimoniare come questa legge abbia prodotto nel settore una vera rivoluzione culturale, riuscendo in pochi anni a produrre nel paese una grande sensibilità nei confronti della qualità del componente edilizio.
Serramentisti, produttori di materiali isolanti, di blocchi in laterizio, di cemento, o di sistemi a secco, produttori grandi e piccoli, dal nord al sud, sono stati coinvolti in questa grande ricerca per l'ottimizzazione dei loro prodotti, riuscendo a sviluppare componenti innovativi e di qualità.
 
In termini generali, è poi oggettivamente riconoscibile come un edificio avente buoni requisiti acustici è certamente correlato con un'attenta progettazione ed un'accurata posa in opera dei suoi vari elementi costitutivi, apportando nel contempo un significativo incremento della privacy, una diminuzione dei contenziosi tra condomini ed in termini generali, una migliore qualità di vita.
 
Si auspica che il nuovo decreto sui requisiti acustici passivi possa rappresentare un ulteriore stimolo al processo di miglioramento del prodotto edilizio nazionale. Un eventuale intervento legislativo caratterizzato da requisiti acustici di bassa prestazione, rappresenterebbe indirettamente una battuta d'arresto per la ricerca e lo sviluppo di componenti edilizi che possono aprirsi ai mercati internazionali, sempre più esigenti ed evoluti.
 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
24/01/2017

Aggiornato il contatore degli incentivi del conto termico

Dal 31 maggio 2016 ammesse all’incentivo circa 26.000 richieste e 36 milioni di incentivi       Il 31 maggio scorso è entrato in vigore il Nuovo Conto termico 2.0, pubblicato in GU il 2 marzo, che disciplina l'incentivazione di ...

23/01/2017

Aggiornata la normativa per l’efficienza energetica degli edifici in Lombardia

Obiettivo della Regione è predisporre un testo unico relativo all’efficienza e alla certificazione energetica degli edifici. Critica l’Unicmi per il rischio di depotenziare gli ecobonus del 65%     La Lombardia, con decreto ...

19/01/2017

La Lombardia dice NO alla proroga termovalvole

Interventi di Regione Lombardia su termovalvole e obbligo rinnovabili definiti dal DL 102/2014     La Regione Lombardia, attraverso la società Infrastrutture Lombarde, fa sapere che la proroga di 6 mesi dei termini per ...

16/01/2017

Le Regioni danno l’ok agli obiettivi nazionali di risparmio energetico

Raggiunta l’intesa nella Conferenza Unificata del 22 dicembre, a condizione che vengano rispettate alcune modifiche, sulla determinazione degli obiettivi quantitativi nazionali di risparmio energetico     Le Regioni, nella Conferenza ...

11/01/2017

In GU la graduatoria dei progetti per la riqualificazione delle periferie

Sulla Gazzetta Ufficiale n° 4 del 5 gennaio 2017 è pubblicato il decreto con la graduatoria del Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie     Come previsto dalla legge di ...

10/01/2017

Cosa comporta la proroga dei termini per l'installazione della contabilizzazione

Il Consiglio dei Ministri ha inserito nel decreto legge approvato il 30 dicembre anche la proroga dei termini per l'adeguamento degli impianti di riscaldamento alla contabilizzazione individuale del calore     Analisi e commento di Roberto ...

09/01/2017

Il Milleproroghe ferma obbligo rinnovabili al 35%

Rinviato al 2018 l’obbligo della quota del 50% di utilizzo delle rinnovabili termiche nei nuovi edifici o per le ristrutturazioni rilevanti  
Il decreto Milleproroghe, pubblicato nella Gazzetta ufficiale 304 del 30 dicembre scorso, ...

09/01/2017

Riqualificazione energetica degli immobili della Pubblica Amministrazione

Ministero dello Sviluppo economico e Agenzia del Demanio hanno firmato la convenzione che porterà alla riqualificazione di 63 edifici della PA   Grazie alla firma della convenzione tra Ministero dello Sviluppo Economico e Agenzia del Demanio, ...