IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Lombardia: reintrodotto l'obbligo di allegare la certificazione energica per il trasferimento di immobili a titolo oneroso

Lombardia: reintrodotto l'obbligo di allegare la certificazione energica per il trasferimento di immobili a titolo oneroso

Nella seduta del 22 dicembre 2008, la Giunta Regionale Lombarda ha approvato la Deliberazione VIII/008745 contenente “Determinazioni in merito alle disposizioni per l’efficienza energetica in edilizia e per la certificazione energetica degli edifici”. Si attende ora che tale deliberazione entri in vigore con la pubblicazione sul B.U.R. della Regione Lombardia.

Tra le più importanti novità troviamo:

Prescrizioni sulle prestazioni estive dei componenti:

  • Attestazione dell’efficacia dei sistemi schermanti
  • Prescrizione sulla massa e trasmittanza periodica delle strutture verticali (ad eccezione di quelle a nord)
  • Prescrizione sulla trasmittanza periodica delle strutture orizzontali e inclinate.
Importante novità è proprio l'introduzione del parametro "trasmittanza periodica", nei decreti attuativi di prossima pubblicazione verrà introdotto, in alternativa alla verifica della massa superficiale, un limite sulla trasmittanza termica periodica, che dovrà essere inferiore a 0,12 W/m2K (il valore non è definitivo e ancora soggetto a discussione). Il metodo di calcolo della trasmittanza periodica è descritto nella norma UNI EN ISO 13786: 2008 (che ha appena sostituito la versione del 2001). La trasmittanza periodica è un parametro dinamico, cioè calcolato considerando condizioni di temperatura e flusso variabili nel tempo sui due lati della struttura in esame.

Nel caso stazionario, il flusso è costante in ogni punto della struttura e la distribuzione della temperatura dipende solo dalla conduttività dei materiali. Invece se consideriamo condizioni al contorno variabili nel tempo, il flusso varia all’interno del corpo e la distribuzione di flusso e temperatura dipendono anche dall’inerzia termica dei materiali, cioè dalla loro capacità di accumulare calore per poi rilasciarlo successivamente.

In altre parole si introduce il concetto di sfasamento dell'onda termica, ovvero l'intervallo di tempo con cui la sollecitazione termica, giunta a contatto con un elemento, passa dall'estradosso all'intradosso dell'elemento stesso. Naturalmente tanto maggiore è il valore dello sfasamento, tanto maggiore sarà la protezione dell'edificio dal calore estivo. Valori di sfasamento superiori alle 8-9 ore sono indicati per interventi nel sud Italia.

Reintroduzione dell’obbligo di allegazione della certificazione in caso di trasferimenti a titolo oneroso di edifici o singole unità immobiliari.

Nel dettaglio, la Deliberazione introduce l'obbligo di allegare la certificazione energetica con le seguenti scansioni temporali:
  • dal 1° settembre 2007 per tutti gli edifici il cui trasferimento a titolo oneroso avvenga mediante la cessione di tutte le unità immobiliari che lo compongono ed effettuata con unico contratto; gli edifici di proprietà pubblica o adibiti a ad uso pubblico che abbiano superficie utile maggiore di 1000 m2;
  • dal 1° luglio 2009 per nel caso di trasferimento a titolo oneroso delle singole unità immobiliari;
  • dal 1° luglio 2010 nel caso di contratti di locazione, di locazione finanziaria e di affitto di azienda comprensivo di immobili, siano essi nuovi o rinnovati, riferiti a una o più unità immobiliari.
L'obbligo di allegare la certificazione energetica all'atto di compravendita viene ulteriormente esteso ai provvedimenti giudiziali portanti trasferimenti immobiliari resi nell'ambito di procedure esecutive individuali e di vendite conseguenti a procedure concorsuali purché le stesse si siano aperte, rispettivamente, con pignoramenti trascritti ovvero con provvedimenti pronunciati a decorrere dal 1° gennaio 2008.

Rilascio della targa energetica:
La targa energetica non sarà più rilasciata dal comune bensì dall'organismo Regionale di accreditamento, potrà essere richiesta dal Soggetto Certificatore per qualsiasi classe energetica e riferita alla climatizzazione invernale o riscaldamento.

In allegato:
Deliberazione VIII/008745

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
21/06/2018

Anno record per il fotovoltaico!

Pubblicato da SolarPower Europe il "Global Market Outlook 2018-2022": il 2017 è stato un altro anno da primato per il fotovoltaico che ha segnato un +30% e la domanda dovrebbe continuare a crescere fino al 2021     SolarPower Europe ...

20/06/2018

In che modo l'evoluzione del sistema energetico influenzer l'esigenza di stoccaggio di energia?

L'Associazione europea per lo stoccaggio dell'energia (EASE) ha pubblicato uno studio che stima la capacità di stoccaggio necessaria per consentire all'Europa di raggiungere i propri obiettivi di decarbonizzazione.     Pubblicato da ...

18/06/2018

La stampa locale delle celle solari in perovskite pu salvaguardare le risorse

Un gruppo di ricerca dell’istituto Fraunhofer ISE ha sperimentato una nuova tecnica di produzione basata sulla perovskite e sull’inversione del classico ciclo produttivo delle celle solari. Il risultato? 12,6% di efficienza.   a cura di ...

15/06/2018

In leggero cale le installazioni di rinnovabili nel primo quadrimestre 2018

Diminuiscono del 4% rispetto al 2017 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico, che complessivamente raggiungono 195 MW. L'osservatorio di Aprile di Anie Rinnovabili     ANIE Rinnovabili, associazione di ANIE ...

14/06/2018

Poche semplici mosse per il rilancio del fotovoltaico in Italia

Firmata l’alleanza tra aziende e associazioni a sostegno di maggiori investimenti nella rigenerazione delle centrali solari   Siglata la "Carta del rilancio sostenibile del fotovoltaico" dalle principali aziende e associazioni del settore: ANIE ...

13/06/2018

Con i cristalli bidimensionali aumenta la durata delle celle solari a perovskite

Un team di ricercatori di Cnr e Istituto italiano di tecnologia ha scoperto i vantaggi dell'uso del cristallo bidimensionale per il miglioramento di durata e prestazioni delle celle fv a perovskite      Le celle solari perovskite ...

12/06/2018

L'italia pu arrivare al 59% di elettricit da rinnovabili entro il 2030

Un nuovo studio dell'European Climate Foundation mostra che per l'Italia le tecnologie pulite meno costose rappresentano un'opportunità capace di stimolare maggiori ambizioni in materia di clima ed energia, in linea con gli obiettivi dell'accordo di ...

11/06/2018

Gli effetti dell'economia circolare per la sostenibilit ambientale

Un innovativo studio evidenzia che l'economia circolare potrebbe consentire di mantenere il riscaldamento globale al di sotto di 2°C e ridurre le emissioni industriali dell'UE di oltre la metà entro il 2050     La ricerca ...