Tetto caldo e isolamento della copertura con il fotovoltaico

EDILTEC

POLIISO FB è un pannello per l’isolamento termico ideale per le coperture dove è presente il sistema fotovoltaico

POLIISO FB di ediltec, il pannello ideale per l'isolamento della copertura con il fotovoltaico

I pannelli fotovoltaici sono fondamentali per la produzione di energia rinnovabile: sostituire i combustibili fossili con soluzioni più green e rispettose dell’ambiente è sicuramente un passo importante verso il raggiungimento degli obiettivi fissati dall’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

Abbiamo già visto in un precedente approfondimento quanto la scelta delle rinnovabili per la propria casa sia fondamentale in un momento storico segnato dall’emergenza climatica e dall’attenzione per l’ambiente e la sostenibilità. Fortunatamente la tecnologia ha compiuto notevoli passi avanti: numerose aziende hanno progettato e lanciato sul mercato dei pannelli solari evoluti ed efficienti.

Complice la maggiore sensibilità verso il tema delle energie rinnovabili, sempre più cittadini hanno scelto di installare sul tetto della propria casa i pannelli fotovoltaici.

Un aspetto non secondario legato all’installazione dei pannelli fotovoltaici è quello riguardante l’isolamento della copertura. Ediltec, realtà leader nella produzione di materiali isolanti, ha sviluppato una soluzione dedicata alle principali tecnologie fotovoltaiche. Nella gamma di prodotti Ediltec troviamo una serie di proposte ideali che garantiscono o migliorano le prestazioni complessive dell’intero pacchetto di copertura.

Tra i campi di applicazione delle soluzioni Ediltec troviamo l’isolamento della copertura con fotovoltaico, nella tipologia del tetto caldo. In questo approfondimento scopriremo le caratteristiche di POLIISO FB, il pannello per l’isolamento termico ad alte performance.

POLIISO FB: le caratteristiche del pannello a marchio Ediltec

Nella gamma POLIISO troviamo POLIISO FB, i pannelli dedicati all’isolamento termico costituiti da una schiuma polyiso rigida a celle chiuse, espansa senza l’impiego di CFC o HCFC fra due supporti. Il supporto presente nella faccia superiore è in velovetro addizionato con fibre minerali, mentre quello della faccia inferiore è in velovetro saturato mineralizzato.

POLIISO FB di ediltec, il pannello ideale per l'isolamento della copertura con il fotovoltaico

POLIISO FB grazie al particolare tipo di schiuma e rivestimento, consente di raggiungere la miglior classe di reazione al fuoco per un isolante termico di natura organica (ovvero la B s1 d0). Ciò significa che il prodotto Ediltec è perfetto per l’isolamento degli edifici sottoposti a prevenzione incendi ed è l’ideale anche per le coperture dove è presente l’impianto fotovoltaico.

Come procedere per la posa in opera?

I pannelli fotovoltaici possono essere fissati ai tetti a falda utilizzando dei telai metallici: i telai consentono una parziale o totale integrazione al tetto stesso, assicurando inoltre resistenza alla corrosione dovuta ad agenti atmosferici.

Ma vediamo nel dettaglio le fasi della posa in opera.

La prima fase consiste nel fissaggio al tetto delle staffe di ancoraggio e dei relativi montanti su cui verrà montato il telaio di supporto per i pannelli fotovoltaici. Un passaggio che viene solitamente effettuato tramite tasselli ad espansione, inserti chimici o sistemi analoghi.

Si consiglia di impermeabilizzare localmente ove eseguiti i fori di fissaggio, onde evitare infiltrazioni attraverso i fori delle viti di ancoraggio delle staffe.

Sopra la soletta che costituisce la copertura si suggerisce di posare una barriera al vapore.

Al di sopra di questa barriera vanno accostati i pannelli POLIISO FB disponendoli a giunti sfalsati, con il lato più lungo parallelo alla linea di gronda.

Successivamente, al di sopra dello strato isolante, viene applicato a freddo lo strato impermeabilizzante.

Dopo questo passaggio i montanti vengono ricoperti da uno strato impermeabilizzante in modo da proteggere gli stessi ed i pannelli isolanti da eventuali infiltrazioni attraverso gli spazi inevitabilmente creati tra staffe ed isolante.

Infine, il telaio a cui verranno ancorati i pannelli fotovoltaici, viene connesso con i montanti in modo da creare una struttura solidale.

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Tema Tecnico



Altri articoli riguardanti l'azienda

I prodotti dell'azienda