Un monastero in legno sostenibile e ad alto comfort

Rubner Haus

Rubner Haus ha firmato il monastero delle Clarisse Francescane realizzato completamente in legno, che mantiene in ogni stagione la temperatura e l’umidità migliori all’interno degli spazi

Rubner haus realizza un monastero in legno in Puglia, sostenibile e ad alto comfort

In Puglia, è stato realizzato da Rubner Haus in soli 8 mesi con il sistema “Casablanca” il monastero delle Clarisse Francescane, che si sviluppa in uno spazio di circa 600 metri quadri e rispetta le caratteristiche tipiche dell’architettura rurale salentina. L’edificio moderno, sostenibile e interamente in legno, segue i principi costruttivi del prefabbricato e garantisce alle inquiline massimo comfort assicurato dalla struttura in legno 100% naturale.

Nell’edificio grazie alla selta del legno sono mantenute la temperatura e l’umidità migliori all’interno degli spazi.

Il sistema  “Casablanca” assicura ottime prestazioni termiche e acustiche, grazie alla scelta di utilizzare legno massiccio per la realizzazione dell’edificio, con eleganti pareti esterne intonacate. In particolare, sottolinea Francesco D’Onghia, responsabile vendite Rubner Haus Puglia e Basilicata, “per l’esterno del monastero è stato scelto legno a vista, misto a intonaco, e per la chiesa adiacente, l’esterno interamente intonacato”.

La cappella è di 12mx7m, due numeri significativi del simbolismo cristiano che rappresentano rispettivamente il numero degli Apostoli e i giorni impiegati da Dio per la creazione del mondo.

L’edificio comprende inoltre la sala destinata alle adunanze della comunità religiosa, biblioteca, laboratori, cucina, refettorio e le sei celle di 9 mq ciascuna, con servizi annessi.

Sono inoltre presenti vari cortili destinati alle attività all’aperto. A completare la struttura una foresteria per l’accoglienza dei bisognosi o chiunque necessiti di un momento di ritiro spirituale.

La scelta del legno come materiale da costruzione garantisce ottimi vantaggi per la sostenibilità ambientale e l’efficienza energetica: basti pensare che per il trasporto del materiale da costruzione di una casa Rubner Haus di 100mq sono sufficienti 3 camion contro i 20 di una casa in muratura, con conseguente risparmio di carburante e di emissioni di CO2. Inoltre, la quantità di abete utilizzata in media per costruire una casa, ricresce in circa 23 secondi.

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Tema Tecnico

Altri articoli riguardanti l'azienda

Notizie dall'Azienda