IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Irene, sistema integrato per la riqualificazione energetica degli edifici

Irene, sistema integrato per la riqualificazione energetica degli edifici

Rete di imprese per gli smart building

Rete Irene è un network composto da 13 aziende, da oltre 50 anni all’avanguardia nel settore degli interventi sugli immobili residenziali e non, che si sono unite per un nuovo concetto di Riqualificazione Energetica degli Edifici.

Interlocutori della Rete sono i piccoli proprietari, le pubbliche amministrazioni ma anche i gestori di importanti patrimoni immobiliari che prima di tutto vogliano adeguare alloggi ed edifici ai migliori standard europei di efficienza energetica e che siano inoltre intenzionati ad avere abitazioni e immobili non solo in grado di risparmiare, ma di guadagnare.

Non solo riqualificazione energetica dunque, ma Irene propone un più ampio concetto di smart building, un vero e proprio sistema integrato che renda la casa efficiente dal punto di vista energetico, ma rispettosa dell’ambiente ed economicamente intelligente, in grado di ridurre le emissioni inquinanti rispettando l’ambiente e le spese di riscaldamento fino al 50% .


Per capire  le potenzialità del network basta pensare che un appartamento di 80 metri quadri a Milano in 12 mesi consuma mediamente 20 mc di combustibile per metro quadro. Il che significa circa 1550 € ogni anno. Solo di riscaldamento. Discorso analogo riguarda il tema dell’inquinamento: un appartamento milanese di 80 mq, in un anno immette nell’atmosfera circa 3,6 tonnellate di co2, il doppio di un SUV che circola in città percorrendo 10 mila chilometri l’anno (circa 1,7-2 ton di Co2).

Secondo i dati di Finlombardia a Milano solo un edificio su 100 appartiene alla classe energetica A o A+, il 5,5% è in classe B e il 7,4% in classe C, una casa su due (il 51,6% degli edifici) è in ultima classe, la classe G, con un fabbisogno energetico annuale (per la climatizzazione e il riscaldamento) pari a 283,5 kWh/m2.

Gli edifici a Milano e in Lombardia consumano mediamente da 1,5 a 3,5 volte più energia rispetto a quelli dei paesi confinanti dove inoltre l’energia costa meno e spesso (si pensi a Vienna, Parigi, Zurigo o Berlino) l’inverno è indiscutibilmente più rigido che a Milano.

Oltre a questo, le nostre case e i nostri uffici inquinano proporzionalmente di più, immettendo nell’atmosfera Co2 da 1,5 a 3,5 volte in più.

Questa situazione è dovuta essenzialmente all’alta percentuale di impianti di riscaldamento obsoleti e alla scarsa tenuta dell'involucro edilizio la cui efficienza è inversamente proporzionale all’età degli edifici: in sostanza un immobile che risale a prima del 1980 ha un fabbisogno di energia fino a tre volte maggiore di un immobile nuovo.


Rete Irene, attraverso il gruppo di aziende coinvolte con know-how differenti e complementari, propone uno specifico Servizio REN (Riqualificazione Energetica): un’unica cabina di regia e un check-up completo dell’abitazione o dell’edificio che permette di individuarne tutti gli sprechi energetici e tutti i fattori causa di inquinamento, proponendo la soluzione più efficace e vantaggiosa.

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
25/09/2018

Qualche consiglio per risparmiare sulle bollette della luce

Prima di tutto passare a lampadine LED certo. Ma non solo. Ci sono piccoli accorgimenti che aiutano a evitare sprechi e risparmiare in bolletta     Come sappiamo dal 1 settembre le lampadine alogene sono andate in pensione: è entrata ...

20/09/2018

Il Brasile punta su eolico e fotovoltaico

Un mercato sempre più interessante e che si è posto obiettivi ambiziosi nell’ambito delle tecnologie energetiche intersettoriali con particolare attenzione alle energie rinnovabili     Il Brasile, terzo mercato al mondo per ...

20/09/2018

Relazione annuale sull’efficienza energetica 2017: una sbirciata ai documenti inviati dal MISE all’Europa

E’ dello scorso 28 maggio una news, sul sito web del Ministero dello Sviluppo Economico, dal titolo “Obiettivi di efficienza energetica al 2020: a che punto siamo? ” in cui il Ministero presenta il livello di conseguimento dei ...

18/09/2018

Nuovo brevetto per pompa di calore elio-assistita

Il Dipartimento di Energia del Politecnico di Milano ha brevettato una nuova pompa di calore che unisce la tecnologia tradizionale di tipo aria-acqua con quella dei pannelli solari ibridi fotovoltaici termici     Le pompe di calore elettriche ...

14/09/2018

Opportunità e regole negli interventi di riqualificazione per accedere alle detrazioni fiscali

Il presente articolo ha l’obiettivo di sintetizzare le opportunità e le regole principali da seguire per poter ottenere gli incentivi per gli interventi di riqualificazione. Normativa di riferimento e procedura da seguire   a ...

13/09/2018

In GU il decreto per il controllo Enea sulle detrazioni

Sulla Gazzetta dell'11 settembre è stato pubblicato il Decreto che definisce le procedure per l'esecuzione dei controlli da parte di ENEA sulla sussistenza delle condizioni per la fruizione delle detrazioni fiscali per gli interventi di efficienza ...

12/09/2018

Una serra sul tetto per coltivare con il sistema dell’acquaponica

Un virtuoso esempio di agricoltura urbana è stato realizzato in Belgio sul tetto di un edificio in attività: sui 4.000 mq di copertura si può coltivare, grazie all’innovativo sistema dell’acquaponica. Derbigum ...

07/09/2018

Una villa ad alta efficienza energetica con SPA

A Brembio, in provincia di Lodi è in via di realizzazione uno dei primi progetti Ecolibera, con tetto fotovoltaico, piscina e SPA.    a cura di Silvia Giacometti     Ecolibera non è solo un progetto ma un concetto ...