IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Confindustria chiede di confermare le detrazioni per efficienza energetica e ristrutturazioni

Confindustria chiede di confermare le detrazioni per efficienza energetica e ristrutturazioni

Audizione del presidente del Comitato tecnico Infrastrutture, logistica e mobilit in Commissione Ambiente della Camera

Il presidente del Comitato tecnico Infrastrutture, logistica e mobilità di Confindustria, Vittorio Di Paola,  nell'audizione in Commissione Ambiente della Camera, ha evidenziato che il decreto Sblocca Italia si possa considerare “un contributo complessivamente positivo, ma non risolutivo e per diversi aspetti, di natura interlocutoria”.

"Pur presentando una notevole complessità e ampiezza - ha spiegato - il provvedimento nel suo insieme non si discosta da analoghi interventi operati in passato di riallocazione finanziaria e di revisione di strumenti e procedure finalizzati a promuovere l'attività economica, anche se con diverse interessanti novità. Sembra quindi emergere il sostanziale rinvio alla legge di Stabilità 2015 di un'azione pià incisiva... da destinare ad una manovra di politica economica e fiscale piu' decisamente orientata alla crescita, auspicabilmente concordata e condivisa in sede europea".

Per quanto riguarda le detrazioni fiscali del 65% per i lavori di efficientamento energetico degli edifici e la proroga  50% per le ristrutturazione edilizie Di Paola ha sollecitato la conferma per il 2015, insieme al credito di imposta per l'acquisto di nuovi macchinari, già nella legge di conversione del decreto Sblocca Italia, con alcuni necessari correttivi, per dare un significativo contributo positivo alla ripresa della domanda interna.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia