IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Costruire edifici con componenti riutilizzabili

Costruire edifici con componenti riutilizzabili

Un progetto di ricerca dell'Università del Lussemburgo per ottimizzare l'efficienza energetica nel settore delle costruzioni

 

 Ottimizzare l'efficienza energetica nelle costruzioni


L'Istituto di Ingegneria Civile e Ambiente (INCEEN) dell'Università di Lussemburgo ha firmato un accordo con i Laboratori dei Materiali e Tecnologie del Politecnico di Zurigo per collaborare a una ricerca sull'efficienza energetica nel settore delle costruzioni. 

 

Alla base della ricerca la considerazione che il settore edile è responsabile di una grande quantità di emissioni di CO2, consumo di risorse e produzione di rifiuti, il che rende necessario pianificare nuovi approcci eco-costruttivi.
Pertanto, il primo progetto di collaborazione "Eco-Costruzione per lo Sviluppo Sostenibile" (ECON4SD) si concentrerà sullo sviluppo di nuovi componenti e modelli di progettazione per edifici ad alta efficienza energetica basati sui materiali da costruzione quali cemento, acciaio e legno.

 

ECON4SD riunirà ricercatori provenienti da diversi settori dell'ingegneria civile e dell'architettura dell'Università di Lussemburgo e dell'Empa Zürich, nonché di università estere, che collaboreranno con partner dell'industria e società di consulenza lussemburghesi.

Tra gli obiettivi del progetto vi è quello di sviluppare componenti edilizi che possano essere riutilizzati dopo che un edificio ha raggiunto la fine del suo ciclo di vita e viene smontato.

Il professor Danièle Waldmann dell'Università del Lussemburgo spiega che ECON4SD mira a trasformare gli edifici in banche di materiali e componenti e permetterà che i produttori di elementi strutturali possano adottare un modello commerciale diverso, attraverso una sorta di "prestito" di materiali o componenti ai clienti, con l'accordo che tali materiali vengano ritirati dopo l'uso in un determinato edificio, al fine di rivenderli direttamente, ricondizionarli o riciclarli. "Il progetto apre così la strada a un futuro passaporto CE dei materiali o dei componenti paragonabile al passaporto energetico già esistente".

 

Il focus della ricerca sarà sulla modularità, flessibilità e adattabilità con i componenti intercostrutturali staccabili, che devono richiedere il minor numero possibile di interventi di manutenzione e riparazione, devono essere facilmente smontabili e riutilizzabili. Sarà quindi presa in considerazione l'intera vita utile degli elementi strutturali, con l'obiettivo di ridurre l'uso di energia e di risorse durante l'intero ciclo di vita degli edifici e dei loro componenti. 

 

Il progetto, grazie anche alla collaborazione con i partner accademici, rafforzerà così il settore edile nazionale e contribuirà in modo significativo a promuovere i principi dell'economia circolare, dell'efficienza energetica e della riduzione delle emissioni di CO2 in Lussemburgo.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
09/08/2018

Acqua per Gaza: completato il pi grande campo fotovoltaico della Striscia

L'Unione Europea ha realizzato il più grande campo fotovoltaico della Striscia di Gaza per alimentare progetti che forniscono acqua potabile alle persone in gravi difficoltà     La scorsa settimana l'Unione Europea ha ...

08/08/2018

Green anche in vacanza: lecoturismo e le strutture sostenibili

L’ecoturismo è in continua crescita, anche in Italia. Il turismo riesce a toccare i 3 pilastri della sostenibilità: quello economico, quello sociale e quello ambientale. Ma quali caratteristiche deve avere una struttura ricettiva green? ...

07/08/2018

Nel 2017 gas effetto serra ai massimi storici

Il rapporto internazionale "State of the Climate" rivela che la crescita di CO2 è quasi quadruplicata dal 1960 ad oggi. Il 2017 è stato il terzo anno più caldo di sempre e aumenta il livello del mare     L'Agenzia Usa per ...

02/08/2018

100% rinnovabili per le isole minori

Legambiente fotografa 20 isole italiane per capire quanto siano vicine a cogliere la sfida della transizione energetica, considerando gli aspetti dell’energia, economia circolare, acqua, mobilità.     Legambiente pubblica la ...

31/07/2018

1 agosto: abbiamo finito le risorse rinnovabili

Il 1 Agosto è l’Overshoot Day 2018, ovvero il giorno che segna l’inizio del debito ecologico a causa dell’eccessivo sfruttamento del pianeta     L’organizzazione di ricerca internazionale Global Footprint Network ...

30/07/2018

Di Maio: raddoppiare in 10 anni la produzione da rinnovabili

Il ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio nel corso di un convegno ha promesso un assoluto sostegno alle rinnovabili verso una completa decarbonizzazione e defossilizzazione dell’economia     Cosa serve per realizzare gli ...

26/07/2018

Le rinnovabili off-grid stanno crescendo con enormi benefici per milioni di persone

Il nuovo studio pubblicato da Irena segnala il fortissimo sviluppo negli ultimi 10 anni delle tecnologie rinnovabili non connesse alla rete     Nell'ultimo decennio le energie rinnovabili off-grid hanno registrato una crescita ...

25/07/2018

A giugno in calo i consumi di energia

Il mese di giugno 2018 è stato più fresco rispetto allo scorso anno e la domanda di elettricità è dunque stata inferiore del 3,3%. Il fotovoltaico, pur registrando un calo rispetto al 2017, ha coperto il 10,2% della ...