Infobuild
I portali esteri di Infobuild
Iscriviti alla newsletter
Riceverai gratuitamente tutte le informazioni su architettura sostenibile, risparmio energetico e fonti rinnovabili
IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Rinnovabili: Confartigianato, sorpasso storico fotovoltaico su eolico

Rinnovabili: Confartigianato, sorpasso storico fotovoltaico su eolico

Il fotovoltaico supera l'eolico e diventa la prima fonte energetica rinnovabile d'Italia, ad eccezione dell'idroelettrico. Un sorpasso storico, avvenuto a febbraio 2012, quando il fotovoltaico produceva 10.678 GWh contro i 10.568 GWh dell'eolico. A maggio 2012, la distanza è aumentata ulteriormente, 14.490 GWh contro 11.541 GWh. A rilevarlo e' l'Ufficio studi di Confartigianato che sottolinea come oggi, soltanto con l'energia prodotta dal fotovoltaico, potrebbe essere soddisfatto il fabbisogno energetico delle famiglie di tutto il Sud Italia (14.451 GWh). Un risultato raggiunto grazie al boom dell'ultimo anno del fotovoltaico, riferisce Confartigianato. Da maggio 2011 a maggio 2012, la produzione di energia fotovoltaica è aumentata di 11.220 GWh, contro un aumento di 2.448 GWh realizzato dall'eolico.
Nello stesso periodo, si registra una crescita contenuta della produzione energetica da fonti geotermiche (+121 GWh), mentre è in calo la produzione idroelettrica, con una riduzione di 7.416 GWh. Crolla, invece, la produzione termica. Da maggio 2011 a maggio 2012, le fonti tradizionali hanno prodotto 12.373 GWh in meno. Nonostante la corsa del sole e del vento, le energie rinnovabili rappresentano ancora oggi il 26,2% della produzione energetica italiana, contro il 73,8% del termico. Investire sulle rinnovabili però, prosegue l'organizzazione, non sembra portare vantaggi soltanto in termini ambientali. Secondo l'Ufficio studi di Confartigianato, infatti, i primi benefici sono di natura economica.
Dal 2007 al 2011, il numero di impianti fotovoltaici installati in Italia è passato da 7.647 a 330.196. Un incremento che ha permesso al settore dei ''Lavori di costruzione specializzata'' di registrare un aumento dell'occupazione dell'11,9% tra il 2010 ed il 2011. Un dato settoriale straordinario, se si considerano le dinamiche occupazionali del nostro Paese, che ha permesso all'Italia di conquistare il primo posto nel confronto con le altre principali economie nazionali europee. Soltanto la Germania ha registrato un aumento dell'occupazione nel settore (+1,2%). Segno rosso, invece, per Francia (-1%), Gran Bretagna (-4,2%) e Spagna (-9,8%). Con l'occupazione, aumenta anche il numero delle imprese coinvolte. Dal I trimestre del 2009 al I trimestre del 2012, il numero delle aziende attive nel settore delle fonti rinnovabili aumenta del 10,2%, attestandosi su 100.289 imprese con 369.231 addetti. ''Le energie rinnovabili - sottolinea il Presidente di Confartigianato Giorgio Guerrini - offrono grandi potenzialita' di sviluppo alle piccole imprese, sia in termini di innovazione sia per la creazione di posti di lavoro. Per questo, Confartigianato si batte affinché i decreti sulle energie rinnovabili in corso di emanazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero dell'Ambiente, non penalizzino i piccoli impianti''.
 
Fonte asca.it

TEMA TECNICO:

Eolico, Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
27/07/2015

Linee guida su fotovoltaico e integrazione architettonica

Il progetto FOSTEr in MED, finanziato dall’Unione Europea attraverso il Programma ENPI CBC Med, per un importo di 4,5 milioni di euro, ha l’obiettivo di promuovere l’adozione di tecnologie solari fotovoltaiche innovative con un approccio ...

FOSTEr in MED: Linee guida su fotovoltaico e integrazione architettonica
27/07/2015

Osservatorio Anie Rinnovabili, fotovoltaico ancora lontano dai 500 MW previsti

C'è una ripresa per il fotovoltaico nei mesi di maggio e giugno rispetto al primo quadrimestre 2015. E' questo il dato più importante che emerge dall’Osservatorio presentato da ANIE Rinnovabili, realizzato rielaborando i dati Gaudì, ...

Osservatorio Anie Rinnovabili, fotovoltaico ancora lontano dai 500 MW previsti
16/07/2015

Possibile collaborazione Anie Rinnovabili-GSE in difesa delle energie pulite

Si è svolto nei giorni scorsi un incontro tra ANIE Rinnovabili e alcuni autorevoli rappresentanti del GSE in cui si è parlato del ruolo dell’industria delle Energie Rinnovabili nel panorama energetico italiano e ...

Possibile collaborazione Anie Rinnovabili-GSE in difesa delle energie pulite
09/07/2015

Il caldo record spinge le rinnovabili e il fabbisogno energetico

Flegetonte, l'anticiclone africano che ha causato il caldo torrido di questi giorni in Italia e che mediamente ha fatto registrare temperature di oltre 5 gradi più alte rispetto allo stesso periodo del 2014, ha portato a un'impennata dei consumi di ...

Il caldo record spinge le rinnovabili e il fabbisogno energetico
24/06/2015

Rapporto REN21, record per eolico e solare fotovoltaico nel 2014

Il nuovo rapporto presentato nei giorni scorsi della organizzazione REN21, mostra che nel 2014 le rinnovabili a livello mondiale sono cresciute raggiungendo 135 GW di nuova capacità, la capacità totale è salita a 1.712 GW, segnando ...

Rapporto REN21, record per eolico e solare fotovoltaico nel 2014
24/06/2015

Spalmaincentivi fotovoltaico incostituzionale? Il Tar del Lazio dice di sì

Il Tar del Lazio ha depositato un'ordinanza accogliendo i dubbi di legittimità costituzionale dello "spalma-incentivi" fotovoltaico (articolo 26, comma 3 del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 91 convertito dalla legge 11 agosto 2014, n. 116) ...

Spalmaincentivi fotovoltaico incostituzionale? Il Tar del Lazio dice di sì
23/06/2015

Una Guida gratuita per investire in impianti fotovoltaici in funzione

Con la fine dei vari Conti Energia è iniziata in Italia una nuova era per il fotovoltaico che ha aperto scenari di investimento diversi, a partire per esempio dalla compravendita di impianti già realizzati e connessi. Milk the Sun ha ...

Una Guida gratuita per investire in impianti fotovoltaici in funzione
22/06/2015

Integrazione dei Sistemi di Accumulo con Impianti Eolici

Allo stato attuale, gli impianti eolici non sono tenuti a partecipare alla regolazione della frequenza di rete, come invece richiesto alle centrali tradizionali. Essi devono fornire un contributo in regimi di sovrafrequenza particolarmente severi, riducendo ...

Integrazione dei Sistemi di Accumulo con Impianti Eolici
Partnership