home page Infobuild Infobuild Energia
IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Rinnovabili: Confartigianato, sorpasso storico fotovoltaico su eolico

Rinnovabili: Confartigianato, sorpasso storico fotovoltaico su eolico

Il fotovoltaico supera l'eolico e diventa la prima fonte energetica rinnovabile d'Italia, ad eccezione dell'idroelettrico. Un sorpasso storico, avvenuto a febbraio 2012, quando il fotovoltaico produceva 10.678 GWh contro i 10.568 GWh dell'eolico. A maggio 2012, la distanza è aumentata ulteriormente, 14.490 GWh contro 11.541 GWh. A rilevarlo e' l'Ufficio studi di Confartigianato che sottolinea come oggi, soltanto con l'energia prodotta dal fotovoltaico, potrebbe essere soddisfatto il fabbisogno energetico delle famiglie di tutto il Sud Italia (14.451 GWh). Un risultato raggiunto grazie al boom dell'ultimo anno del fotovoltaico, riferisce Confartigianato. Da maggio 2011 a maggio 2012, la produzione di energia fotovoltaica è aumentata di 11.220 GWh, contro un aumento di 2.448 GWh realizzato dall'eolico.
Nello stesso periodo, si registra una crescita contenuta della produzione energetica da fonti geotermiche (+121 GWh), mentre è in calo la produzione idroelettrica, con una riduzione di 7.416 GWh. Crolla, invece, la produzione termica. Da maggio 2011 a maggio 2012, le fonti tradizionali hanno prodotto 12.373 GWh in meno. Nonostante la corsa del sole e del vento, le energie rinnovabili rappresentano ancora oggi il 26,2% della produzione energetica italiana, contro il 73,8% del termico. Investire sulle rinnovabili però, prosegue l'organizzazione, non sembra portare vantaggi soltanto in termini ambientali. Secondo l'Ufficio studi di Confartigianato, infatti, i primi benefici sono di natura economica.
Dal 2007 al 2011, il numero di impianti fotovoltaici installati in Italia è passato da 7.647 a 330.196. Un incremento che ha permesso al settore dei ''Lavori di costruzione specializzata'' di registrare un aumento dell'occupazione dell'11,9% tra il 2010 ed il 2011. Un dato settoriale straordinario, se si considerano le dinamiche occupazionali del nostro Paese, che ha permesso all'Italia di conquistare il primo posto nel confronto con le altre principali economie nazionali europee. Soltanto la Germania ha registrato un aumento dell'occupazione nel settore (+1,2%). Segno rosso, invece, per Francia (-1%), Gran Bretagna (-4,2%) e Spagna (-9,8%). Con l'occupazione, aumenta anche il numero delle imprese coinvolte. Dal I trimestre del 2009 al I trimestre del 2012, il numero delle aziende attive nel settore delle fonti rinnovabili aumenta del 10,2%, attestandosi su 100.289 imprese con 369.231 addetti. ''Le energie rinnovabili - sottolinea il Presidente di Confartigianato Giorgio Guerrini - offrono grandi potenzialita' di sviluppo alle piccole imprese, sia in termini di innovazione sia per la creazione di posti di lavoro. Per questo, Confartigianato si batte affinché i decreti sulle energie rinnovabili in corso di emanazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero dell'Ambiente, non penalizzino i piccoli impianti''.
 
Fonte asca.it

TEMA TECNICO:

Eolico, Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
17/10/2014

Al via il cantiere “Piazza - giardino fotovoltaico” nel nuovo polo didattico a Parma

E’ stato inaugurato nei giorni scorsi all’Università di Parma il nuovo polo didattico “Plesso Q02” che comprende 18 moderne aule, pensate per la didattica frontale con postazioni fisse o per quella di laboratorio con sedie e ...

Al via il cantiere Piazza - giardino fotovoltaico nel nuovo polo didattico a Parma
16/10/2014

Nuove opportunità di investimento sugli impianti fotovoltaici finanziati con il conto energia

RenDays propone il 23 ottobre a Milano la giornata di approfondimento "La seconda vita degli investimenti fotovoltaici", dedicata alle opportunità di investimento sugli impianti fotovoltaici finanziati con il conto energia che oggi rappresentano un ...

La seconda vita degli investimenti fotovoltaici
14/10/2014

Gestione e manutenzione nel fotovoltaico, un mercato da 350 mln di euro

Si è svolta al Barcelo Hotel di Milano, alla presenza di oltre 200 tra operatori del settore, banche ed investitori finanziari da tutto il mondo, la convention di due giorni Solar O&M Europe 2014 dedicata al settore dell'Operation & Maintenance ...

Gestione e manutenzione nel fotovoltaico, un mercato da 350 mln di euro
13/10/2014

Nel IV trimestre 14,4 GW di nuove installazioni fotovoltaiche

Un nuovo studio firmato IHS prevede da qui a fine anno per il fotovoltaico 14,4 GW di nuovi impianti installati (il 32% delle installazioni totali di quest’anno), grazie alla spinta di Cina e Stati Uniti, che nel quarto trimestre installeranno ...

IHS: nel IV trimestre 14,4 GW di nuove installazioni fotovoltaiche
10/10/2014

Anie Rinnovabili: azioni legali collettive contro lo spalma incentivi

ANIE Rinnovabili ha tutte le intenzioni di far valere l’incostituzionalità del decreto “Spalma incentivi” che prevede tagli retroattivi per gli impianti e, a tal proposito, ha organizzato un incontro con i suoi soci per concordare le ...

Anie Rinnovabili: azioni legali collettive contro lo spalma incentivi
09/10/2014

Cella fotovoltaica e batteria in un solo dispositivo

I ricercatori della Ohio State University hanno realizzato un rivoluzionario dispositivo ibrido che unisce una cella solare e una batteria ricaricabile. I particolari sono stati recentemente illustrati sulla rivista Nature Communications.

Cella fotovoltaica e batteria in un solo dispositivo
08/10/2014

20 GW di nuove installazioni fotovoltaiche nel quarto trimestre 2014

Dall’ultimo studio realizzato da NPD Solarbuzz si stima una crescita significativa per il fotovoltaico: in particolare nel quarto trimestre del 2014 sono previste nuove installazioni a livello mondiale per un totale di circa 19.5 GW, più del ...

20 GW di nuove installazioni fotovoltaiche nel quarto trimestre 2014
02/10/2014

Entro il 2050 il solare potrebbe diventare la prima fonte di energia

Due studi dell'Agenzia Internazionale per l'Energia (Aie) prevedono che entro il 2050 il solare potrebbe rappresentare  la più grande fonte mondiale di energia elettrica, davanti alle fonti fossili, all'eolico, l'idroelettrico e il nucleare, ...

AIE: Entro il 2050 il solare potrebbe diventare la prima fonte di energia
Partnership