IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Rinnovabili: Confartigianato, sorpasso storico fotovoltaico su eolico

Rinnovabili: Confartigianato, sorpasso storico fotovoltaico su eolico

Il fotovoltaico supera l'eolico e diventa la prima fonte energetica rinnovabile d'Italia, ad eccezione dell'idroelettrico. Un sorpasso storico, avvenuto a febbraio 2012, quando il fotovoltaico produceva 10.678 GWh contro i 10.568 GWh dell'eolico. A maggio 2012, la distanza è aumentata ulteriormente, 14.490 GWh contro 11.541 GWh. A rilevarlo e' l'Ufficio studi di Confartigianato che sottolinea come oggi, soltanto con l'energia prodotta dal fotovoltaico, potrebbe essere soddisfatto il fabbisogno energetico delle famiglie di tutto il Sud Italia (14.451 GWh). Un risultato raggiunto grazie al boom dell'ultimo anno del fotovoltaico, riferisce Confartigianato. Da maggio 2011 a maggio 2012, la produzione di energia fotovoltaica è aumentata di 11.220 GWh, contro un aumento di 2.448 GWh realizzato dall'eolico.
Nello stesso periodo, si registra una crescita contenuta della produzione energetica da fonti geotermiche (+121 GWh), mentre è in calo la produzione idroelettrica, con una riduzione di 7.416 GWh. Crolla, invece, la produzione termica. Da maggio 2011 a maggio 2012, le fonti tradizionali hanno prodotto 12.373 GWh in meno. Nonostante la corsa del sole e del vento, le energie rinnovabili rappresentano ancora oggi il 26,2% della produzione energetica italiana, contro il 73,8% del termico. Investire sulle rinnovabili però, prosegue l'organizzazione, non sembra portare vantaggi soltanto in termini ambientali. Secondo l'Ufficio studi di Confartigianato, infatti, i primi benefici sono di natura economica.
Dal 2007 al 2011, il numero di impianti fotovoltaici installati in Italia è passato da 7.647 a 330.196. Un incremento che ha permesso al settore dei ''Lavori di costruzione specializzata'' di registrare un aumento dell'occupazione dell'11,9% tra il 2010 ed il 2011. Un dato settoriale straordinario, se si considerano le dinamiche occupazionali del nostro Paese, che ha permesso all'Italia di conquistare il primo posto nel confronto con le altre principali economie nazionali europee. Soltanto la Germania ha registrato un aumento dell'occupazione nel settore (+1,2%). Segno rosso, invece, per Francia (-1%), Gran Bretagna (-4,2%) e Spagna (-9,8%). Con l'occupazione, aumenta anche il numero delle imprese coinvolte. Dal I trimestre del 2009 al I trimestre del 2012, il numero delle aziende attive nel settore delle fonti rinnovabili aumenta del 10,2%, attestandosi su 100.289 imprese con 369.231 addetti. ''Le energie rinnovabili - sottolinea il Presidente di Confartigianato Giorgio Guerrini - offrono grandi potenzialita' di sviluppo alle piccole imprese, sia in termini di innovazione sia per la creazione di posti di lavoro. Per questo, Confartigianato si batte affinché i decreti sulle energie rinnovabili in corso di emanazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero dell'Ambiente, non penalizzino i piccoli impianti''.
 
Fonte asca.it

TEMA TECNICO:

Eolico, Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
28/04/2016

A San Francisco obbligo di installare pannelli fotovoltaici sui nuovi edifici

  Sui nuovi edifici di San Francisco, fino ai 10 piani, sarà obbligatoria dall'inizio del 2017, l’installazione sul tetto di pannelli solari.
Secondo Scott Weiner, supervisore della città che ha presentato il progetto di ...

22/04/2016

Boom investimenti in rinnovabili all'estero nel 2015

  Il Rapporto Annuale Irex, “La trasformazione dell’industria italiana delle rinnovabili tra integrazione e internazionalizzazione”, realizzato dagli analisti di Althesys, traccia un quadro del mercato energetico nazionale e dei ...

21/04/2016

I moduli fotovoltaici in Europa potrebbero costare il 20% in meno

  Un nuovo studio condotto dall’Associazione Alliance Solar per l'Europa (SAFE) mette in evidenza che in Europa i moduli solari potrebbero costare il 20% in meno. L’analisi è stata condotta dalla società statunitense IHS, ...

21/04/2016

Pannelli fotovoltaici al grafene per finestre che producono energia

  Il grafene è un nanomateriale che, grazie alle proprietà uniche che lo caratterizzano, si presta a molte applicazioni innovative, se integrato con altri materiali può aumentarne le prestazioni e portare allo sviluppo di nuove ...

20/04/2016

A due mesi dalla manifestazione tutto esaurito per Intersolar Europe

  Il fotovoltaico sta vivendo a livello internazionale un vero e proprio boom. Secondo l'istituto di ricerche di mercato GTM Research, infatti, il volume del mercato fotovoltaico mondiale ha raggiunto un totale di 257 gigawatt (GW) nel 2015, con ...

18/04/2016

Fissata l’udienza per la legittimità dello spalma incentivi fotovoltaico

  Anie Rinnovabili,  associazione che nell’ambito di Confindustria rappresenta tutte le imprese che operano nel settore delle rinnovabili, informa che è stata definita dalla Corte costituzionale una data importante per il mondo del ...

15/04/2016

In calo a marzo i consumi di energia

  Terna, società che gestisce la rete elettrica nazionale, ha pubblicato il consueto Rapporto mensile sul sistema elettrico da cui emerge che nel mese di marzo c’è stata una diminuzione del 2.9% rispetto allo stesso periodo del ...

12/04/2016

Italia prima nel mondo per il contributo del fotovoltaico nel mix energetico

  L’Agenzia Internazionale dell’Energia – IEA ha pubblicato il Rapporto Snapshot of Global PV Markets 2016 che mostra l’importante primato dell’Italia, in cui il fotovoltaico copre l’8% della domanda di energia, ...