Aperte le candidature per Regeneration 2017, sfida oltre la sostenibilità

Macro Design Studio in collaborazione con International Living Future Institute (ILFI) e con Living Building Challenge Collaborative: Italy, lancia l’edizione 2017 di REGENERATION, il concorso europeo di progettazione interamente basato sul protocollo Living Building Challenge.

REGENERATION è la prima competizione in Italia basata sul protocollo Living Building Challenge™, uno schema di certificazione della sostenibilità dell’ambiente costruito tra i più rigorosi riguardo alle perfomance green degli edifici.

Tra il 26 e il 29 aprile si svolgerà l’edizione 2017 presso la Centrale Fies, Dro (Trento), come nelle precedenti edizioni per 64 ore non-stop le tre squadre composte da giovani professionisti under 35, ognuna con un tutor di riferimento, sono chiamate a sviluppare un progetto di riqualificazione sostenibile di un edificio pubblico esistente. Ogni team deve rispondere a determinati requisiti presenti nel bando di progettazione. Progettazione integrata, sviluppo sinergico del progetto e condivisione delle competenze sono tre prerogative necessarie per partecipare alla competizione.

Obiettivo della sfida è realizzare il miglior progetto di rigenerazione in termini di architettura, efficienza energetica, vivibilità, in relazione con il contesto sociale, urbano e naturale.
Il contest è dedicato a giovani architetti, ingegneri e professionisti europei under 35, esperti in sostenibilità ambientale.

A chiudere l’evento di aprile una conferenza stampa finale proporrà gli aggiornamenti sulla diffusione di Living Buildings, dei Living Products e delle living Communities.

Fino al 31 gennaio è aperta la selezione,  verranno scelti i migliori 15 professionisti sulla base della documentazione inviata, che saranno divisi dall’organizzazione in 3 gruppi formati da 5 persone ognuno. Entro il 10 febbraio verrà fatta la selezione dei partecipanti, che avranno tempo per aderire entro il 17 febbraio.

Al team vincitore andrà un premio di 3.000 €.

La lingua ufficiale del contest è l’inglese. I criteri utilizzati dalla giuria internazionale per selezionare il progetto vincitore saranno annunciati all’inizio della sfida.

Comitato scientifico del contest

Carlo Battisti – Paola Moschini – Amanda Sturgeon

Tutti gli interessati possono inviare l‘Application Form entro il 31 gennaio.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Premi e Concorsi

Le ultime notizie sull’argomento