Al via l’ecobonus 2023 per l’acquisto di veicoli non inquinanti

Sul sito del Ministero delle Imprese e del made in Italy sono pubblicate le indicazioni per accedere, a partire dal 10 gennaio, agli incentivi messi a disposizione per l’acquisto di auto elettriche o ibride

Al via l'ecobonus 2023 per l'acquisto di veicoli non inquinanti 1

Ai sensi del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 6 aprile 2022, da martedì 10 gennaio ci si potrà prenotare, esclusivamente on line, per chiedere il contributo per l’acquisto di veicoli non inquinanti di categoria M1 (autoveicoli), L1e-L7e (motocicli e ciclomotori) e N1 e N2 (veicoli commerciali).

Le risorse complessive, che ammontano a 630 milioni di euro, sono così suddivise:

  • 190 milioni per veicoli di categoria M1, nuovi, omologati in classe non inferiore ad Euro 6, con emissioni che si trovano nella fascia 0-20 grammi di anidride carbonica per chilometro (elettrici)* e prezzo di listino entro i 35.000 euro;
  • 235 milioni per veicoli di categoria M1, nuovi, omologati in classe non inferiore ad Euro 6, con emissioni nella fascia 21-60 grammi di anidride carbonica per chilometro (ibridi plug – in)* e prezzo di listino entro i 45.000 euro;
  • 150 milioni per veicoli di categoria M1, nuovi, omologati in classe non inferiore ad Euro 6, con emissioni comprese nella fascia 61-135 grammi di anidride carbonica per chilometro (a basse emissioni) e prezzo di listino entro i 35.000 euro;
  • 5 milioni per per motocicli e ciclomotori di categoria tra L1e e  L7e non elettrici;
  • 35 milioni per i per motocicli e ciclomotori di categoria tra L1e e  L7e elettrici;
  • 15 milioni per veicoli commerciali di categoria N1 e N2 elettrici.

Il 5% della quota sarà riservato agli acquisti realizzati dalle persone giuridiche o per le
attività di car sharing o per quelle di autonoleggio con finalità commerciali.

Ci si potrà prenotare sulla piattaforma ecobonus.mise.gov.it a partire dalle 10 del 10 gennaio per gli acquisti realizzati a partire dal 1 gennaio 2023 sino al 31 dicembre 2023 e fino ad esaurimento delle risorse. Insieme alla domanda si deve allegare la documentazione richiesta: per quanto riguarda gli acquisti fatti da persone fisiche, la dichiarazione di presa d’atto del mantenimento della proprietà del veicolo acquistato per almeno 12 mesi.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia



Tema Tecnico

Mobilità elettrica

Le ultime notizie sull’argomento