Caleffi porta avanti l’impegno sostenibile e propone DYNAMICAL per ridurre i costi

CALEFFI

L’impegno di Caleffi nei confronti della sostenibilità non si ferma così come le riflessioni riguardanti il problema dell’inquinamento ambientale e le azioni che possono essere intraprese per fronteggiarlo al fine di ottimizzare l’impatto della vita dell’uomo sul pianeta. Queste azioni si traducono nella scelta, da parte dell’azienda, di materiali sempre più green, sia per la produzione delle soluzioni che per il packaging, e nello sviluppo di prodotti sempre più efficienti. Uno tra questi è DYNAMICAL®, la soluzione che riduce costi ed emissioni.

Caleffi porta avanti l'impegno sostenibile e propone DYNAMICAL per ridurre i costiIndice:

L’impegno sostenibile di Caleffi è testimoniato da una serie di azioni intraprese nel corso degli anni e che hanno offerto, e offrono tutt’ora, un contributo fondamentale per il raggiungimenti degli obiettivi sostenibili fissati dall’Agenda 2030.

Stabilimenti produttivi sempre più green

Tra le azioni, una delle prime è stata la trasformazione degli stabilimenti in ottica green, ottenuta sostituendo nel reparto lavorazioni meccaniche le vecchie apparecchiature ventilanti con quelle di nuova generazione e installando soluzioni per l’illuminazione a led e caldaie a condensazione.

Per quanto riguarda lo stabilimento di Fontaneto, l’ammodernamento è stato ottenuto dotando il 36% di un’area di 47.000 mq di una moderna superficie riflettente, con l’obiettivo di arrivare a completamento.

Ma non è tutto. L’azienda lavora nel rispetto delle normative che impongono l’utilizzo di leghe a basso contenuto di piombo e propone la tipologia di lega low lead su molti prodotti destinati a tutte le nazioni, anticipando future disposizioni di legge e rispondendo alle richieste di un mercato che esige prodotti sempre più green.

Recupero degli sprechi per un’economia aziendale circolare

Caleffi sviluppa soluzioni orientate al recupero totale degli sprechi derivanti dalle lavorazioni meccaniche e lo fa attraverso l’innovazione degli impianti produttivi che vengono dotati di installazioni personalizzate a bordo macchina per poter riutilizzare scarti di ottone, oli ed emulsioni.

Grazie a queste installazioni l’azienda ha potuto registrare un risparmio di oltre il 50% dell’olio usato in un anno ed è riuscita a separare e recuperare il 100% del truciolo prodotto.Recupero degli sprechi per un'economia aziendale circolareSono parte di un progetto di recupero anche gli imballi in plastica, la carta e il cartone che, grazie a una nuova organizzazione e a 21 presse verticali, vengono ridotti in balle compatte successivamente riciclate. Il risultato? Un risparmio di immissione nell’atmosfera di almeno 300 tonnellate di CO2.

Packaging 100% riciclabile

Caleffi punta alla realizzazione di imballaggi green per ridurre al minimo l’impatto ambientale e lo fa studiando nuove opportunità di packaging a impatto zero e invitando i clienti a smaltire correttamente scatole, involucri e protezioni attraverso istruzioni di smaltimento fornite col prodotto.

Ridurre costi ed emissioni con DYNAMICAL®

Per poter tutelare l’ambiente senza rinunciare al benessere Caleffi sviluppa soluzioni di ultima generazione, performanti, adatte all’evoluzione del mercato, in linea con le normative e sostenibili. Per la riduzione dei costi e delle emissioni una soluzione è certamente la valvola termostaticaDYNAMICAL® che, in abbinamento al comando termostatico serie 200, permette di gestire al meglio il radiatore e raggiungere un ottimo livello di efficienza energetica.

La combinazione di valvola termostatica, valvola di pre-regolazione e valvola di controllo della pressione differenziale garantisce una reale riduzione dei consumi di energia primaria grazie all’adeguamento automatico e dinamico dei flussi d’acqua in circolo attraverso i corpi scaldanti.

La valvola limita gli sprechi di energia e previene problemi di rumorosità negli impianti a portata variabile; inoltre, vengono abbattuti tempi e costi previsti per il corretto bilanciamento dell’impianto, normalmente eseguito da un tecnico impiantista.

Come funziona DYNAMICAL?

Il regolatore di pressione differenziale mantiene il ΔP, in cui lavorano sia l’elemento di preregolazione che quello di regolazione del flusso s, ad un valore costante, grazie alle prese di pressione che permettono alla membrana di regolare al meglio la posizione dell’otturatore in base ai continui cambiamenti delle condizioni di lavoro.

Questo permette al dispositivo di preregolazione interno di limitare la portata massima che la attraversa a sei differenti valori pre-tarati, in modo da ottenere un bilanciamento efficace tra i vari corpi scaldanti in maniera molto semplice e intuitiva.

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Tema Tecnico



Altri articoli riguardanti l'azienda

I prodotti dell'azienda

Notizie dall'Azienda

Focus prodotti dall'Azienda