Premiata anche in Germania la qualità degli inverter Ultra di Power-One

FIMER

Un altro riconoscimento per Power-One che è stata premiata durante la venticinquesima edizione di Symposium Photovoltaische Solarenergie a Bad Staffelstein, in Germania, fiera per operatori del fotovoltaico. Dopo la vendita record di 6.000 inverter Trio in 4 mesi, l’azienda Toscana ritira il premio come seconda classificata, per la qualità ed efficienza nella progettazione di componenti elettronici relativi all’inverter ULTRA.
“Questo premio – spiega Marco Trova, manager Power-One, seconda azienda a livello mondiale nella produzione di inverter fotovoltaici – è frutto della passione per quello che facciamo. Investiamo nella ricerca il 3,5 per cento del fatturato pari a 18 milioni di euro (fatturato annuo 586 milioni di euro) e in azienda ci sono più di 125 ingegneri che pensano, progettano e costruiscono inverter. Solo così riusciamo a stare sul mercato dei pannelli fotovoltaici a livello mondiale”.

L’ evento tedesco, considerato tra i più importanti del settore, ha avuto come oggetto di confronto numerosi temi: ricerca delle applicazioni nel campo del fotovoltaico, i progressi sul piano della qualità, i costi di esercizio e la standardizzazione dei componenti, i sistemi di fornitura di energia, il dimensionamento e la simulazione degli impianti, l’impiego in edilizia e l’integrazione architettonica, le strategie di diffusione e i modelli di finanziamento.

Gli Inverter Ultra sono pensati per le applicazioni “utility-scale”, i nuovi ULTRA sono un condensato di innovazione e prestazioni all’avanguardia. Nuova topologia multi-livello patent-pending che consente efficienze pesate superiori al 98% con una conversione a tensioni di uscita di 690Vac, pur mantenendo la tensione di ingresso idonea a generatori FV fino a 1000Vdc. Questo, oltre ad un aumento della densità di potenza e conseguente riduzione dei costi specifici dell’inverter, porta benefici economici sul sistema: riduzione costi distribuzione AC cavi, interruttori e quadri di parallelo.
Siamo arrivati a queste prestazioni senza dimenticare gli altri fattori chiave che portano ad una abbattimento dei costi in capitale e nella gestione e manutenzione di impianto, tutti obiettivi prioritari nella corsa alla auto-sostenibilità della generazione distribuita: involucro IP65 per montaggio diretto in ambiente esterno, senza ausilio di cabine o ulteriori protezioni, raffreddamento a liquido di tipo passivo, idoneo per applicazioni in ambienti ostili e desertici, oppure fronte mare, struttura leggera e facilmente trasportabile, riduce i costi logistici e di installazione e montaggio, tecnologia completamente modulare, per garantire la massima disponibilità e ridurre tempi e costi di manutenzione.
ULTRA rappresenta per Power One la risposta alle aspettative dei clienti più esigenti operanti nel mondo delle Utility. La piattaforma, disponibile nelle taglie da 700kW, 1050kW e 1400kW, è in fase di omologazione secondo i principali codici di rete europei e dotata di tutti i servizi necessari al supporto statico e dinamico della rete elettrica.

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Tema Tecnico

Altri articoli riguardanti l'azienda

I prodotti dell'azienda

Notizie dall'Azienda