IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Connesso il tetto multi megawatt più grande di Verona

Connesso il tetto multi megawatt più grande di Verona

JUWI ENERGIE RINNOVABILI

E' stata ultimata per conto di Agsm Verona Spa, la multiutility veronese proprietaria dell'impianto e forte di un'esperienza trentennale sul fronte delle energie rinnovabili, la connessione del più grande impianto fotovoltaico su tetto di Verona, con la copertura degli undici capannoni industriali del Consorzio Zai per 3,7 MWp di potenza installata.
Su sei capannoni è stata rifatta l'impermeabilizzazione con nuova copertura in lastre di alluminio Riverclack® e impianto fotovoltaico totalmente integrato, mentre sugli altri cinque tetti è stato installato un impianto fotovoltaico parzialmente integrato sulle coperture esistenti.
Gli impianti, entrati in produzione da novembre e totalmente connessi in dicembre 2010, sono stati realizzati in soli sei mesi grazie all'impegno e all'organizzazione delle imprese Iscom spa, juwi Energie Rinnovabili srl e Cubi & Perina srl, costituitesi in ATI - Associazione Temporanea d'Impresa. Una collaborazione che contribuisce a rendere la città di Verona sempre più verde.
L'impianto nel suo complesso è formato da 46.208 moduli fotovoltaici per una superficie totale di 71.440 metri quadrati. La potenza installata è di 3.735 kWp e l'energia prodotta in un anno è pari a quasi 4.000 MWh. La produzione del tetto multi megawatt del Consorzio Zai sarà sufficiente a coprire il fabbisogno di 1.300 famiglie e permetterà una riduzione di quasi 3mila tonnellate di anidride carbonica immesse in atmosfera.
Quest'opera si è rivelata sfidante fin dalle prime battute della fase progettuale: per installare un impianto di tale portata in un'area industriale, garantendo e non ostacolando la continuità delle attività del Centro Spedizionieri, è stato necessario ad esempio utilizzare le infrastrutture esistenti (vie cavi, tubi e canali) senza eseguire lavori di scavo e bloccare le aree produttive.
Paolo Zanoni, Amministratore Delelgato di ISCOM, capogruppo dell'ATI: "Ancora una volta il nostro sistema di copertura Riverclack® ha dimostrato sul campo tutte le sue caratteristiche in termini di qualità e di facilità di installazione, cosa quest'ultima che ha permesso il rispetto dei tempi previsti. Adesso il Consorzio ZAI dispone al contempo di un impianto fotovoltaico e di una copertura garantita per tutta la durata dell'impianto fotovoltaico stesso."
Marco Margheri, Managing Director di juwi Energie Rinnovabili: "Questo impianto su tetto da 3,7 megawatt ha rappresentato un'importante sfida per noi e per tutto il settore del fotovoltaico, sia dal punto di vista tecnico e progettuale, sia per i tempi e la qualità con cui l'opera è stata realizzata".
Luca Cubi presidente della C.P. Srl: "Siamo orgogliosi di aver partecipato progettualmente e operativamente a questa opera che come la nostra azienda ha un importante sguardo verso il futuro".
 

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
15/11/2018

Tariffe incentivanti e detassazione Tremonti Ambiente, prorogati i termini

Il GSE ha prorogato al 31 dicembre 2019 il termine indicato per l'attestazione della rinuncia al beneficio fiscale, precedentemente fissato al 22 novembre, per gli operatori incorsi nel divieto di cumulo tra Conti Energia e la  “Tremonti ...

12/11/2018

La rinascita di Chernobyl: da nucleare, ad energia solare

A più di 30 anni dal disastro nucleare della centrale di Chernobyl, un impianto fotovoltaico da 1MW ha iniziato a produrre energia pulita che soddisfa il fabbisogno energetico di 2 mila abitazioni. Una rinascita per tutta la zona della vecchia ...

08/11/2018

Lo scenario per il fotovoltaico italiano da oggi al 2030

Dal convegno organizzato da Althesys a Rimini e dedicato alle prospettive del fotovoltaico in Italia è emerso che è necessario aumentare gli sforzi per assicurare il rispetto dei target fissati dalla UE. Si deve intervenire sugli impianti ...

31/10/2018

Il fotovoltaico apre la strada verso l’autoconsumo

Nel 2017 l’autoconsumo è stato pari a 4.889 GWh, ovvero il 20,1% della produzione complessiva degli impianti fotovoltaici, in crescita dell’1,9% rispetto al 2016. Un settore dalle grandi potenzialità ma che presenta ancora troppi ...

05/10/2018

- 17% per fotovoltaico, eolico e idroelettrico nei primi 8 mesi del 2018

Anie Rinnovabili ha pubblicato l'Osservatorio FER di agosto che mostra ancora un calo, -17%, delle installazioni nei primi 8 mesi dell'anno rispetto al 2017.      Nel periodo gennaio-agosto 2018 le nuove installazioni di fotovoltaico, ...

03/10/2018

La Cina sperimenta per la prima volta finestre fotovoltaiche e isolanti

I ricercatori della South China University of Technology hanno sviluppato un prototipo di finestra fotovoltaica in grado di svolgere due funzioni differenti e molto importanti: produrre energia ed isolare termicamente.   a cura di Tommaso ...

28/09/2018

Blockchain al servizio della digital energy

Il settore energetico è protagonista di una vera e propria trasformazione digitale, verso un modello di produzione decentralizzata e distribuita di energia elettrica, in cui gli acquisti e le vendite di energia elettrica saranno certificati ...

28/09/2018

Le osservazioni di Anie Rinnovabili sullo schema di Decreto FER

ANIE Rinnovabili, che ha analizzato la bozza di Decreto ministeriale di incentivazione alle FER, esprime molta soddisfazione per la programmazione su base triennale e la possibilità di installazione di moduli fotovoltaici a seguito della bonifica da ...