Progetto di legge sul risparmio energetico dall’opposizione.

Ermete Realacci e Matteo Colaninno, ministri ombra rispettivamente all'Ambiente e allo Sviluppo economico, hanno presentato un progetto di legge che ha come obiettivo la riduzione dei consumi di petrolio attraverso una serie di iniziative che siano in grado, al contempo stesso, di rilanciare l'economia.

Nel dettaglio, per quanto riguarda il risparmio energetico il piano propone di estendere anche agli edifici di nuova costruzione, le detrazioni per le ristrutturazioni edilizie che portano a risparmi nei consumi energetici; propone ecoincentivi per il passaggio a elettrodomestici e illuminazione basso consumo.

Sul fronte delle fonti rinnovabili, propone di rendere permanente il meccanismo di incentivazione fiscale, che prevede detrazioni fiscali per i privati cittadini che decidano di installare pannelli solari termici; incentivi per gli Enti pubblici che sostituiscano gli impianti e le apparecchiature per il riscaldamento degli edifici che utilizzano combustibili fossili, con impianti e apparecchiature ad energia solare; una semplificazione della legislazione in materia attraverso l'adozione di un testo unico.

Viene lanciata anche l'idea di un "ticket-transport", una sorta di buono-trasporto, valido solo sul tragitto casa-lavoro, su mezzi collettivi e mezzi pubblici. Sempre nel settore trasporti, si chiede di varare incentivi per l'acquisto di autobus pubblici a metano.

Nell'ultimo punto si affronta il tema dei rifiuti: con la raccolta differenziata e il riciclo dei rifiuti: con un incremento del 15% per il 2020 rispetto ai livelli attuali, si potrebbero diminuire del 18% le emissioni di CO2 e diminuire i consumi energetici di 5 milioni di tonnellate equivalenti di petrolio, pari al 32% dell'obiettivo nazionale di efficienza energetica al 2020.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Incentivi e finanziamenti agevolati, Normativa, Solare fotovoltaico, Solare termico, Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento