IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > 250 milioni di euro per l’efficienza energetica degli istituti scolastici

250 milioni di euro per l’efficienza energetica degli istituti scolastici

Aperto il nuovo bando del fondo rotativo per Kyoto, le domande per gli interventi di efficientamento si possono inviare entro il 18 ottobre 2016

 

In Gazzetta Ufficiale n. 93 del 21 aprile 2016 è stato pubblicato il comunicato di riapertura dello Sportello per presentare le domande di accesso, a valere sul Fondo Kyoto, ai finanziamenti agevolati per l’efficientamento energetico degli edifici scolastici di proprietà pubblica, ai sensi dell’articolo 9 del DL 91/2014.

 

Il fondo mette a disposizione 250 milioni di euro attraverso la concessione di finanziamenti a tasso agevolato dello 0,25%, per interventi di efficientamento energetico su tutti i tipi di edifici pubblici scolastici, compresi gli asili nido e gli istituti per l’alta formazione artistica, musicale e coreutica (AFAM). Rientrano nel bando i progetti che porteranno a un miglioramento di due classi del parametro di efficienza energetica dell’edificio in un arco temporale massimo di 3 anni, si richiede inoltre il rispetto dei requisiti tecnici minimi e dei costi unitari massimi individuati dal Conto termico del Dm 28 dicembre 2012, l’adeguamento impiantistico, antisismico e di sicurezza e la bonifica dell’amianto.
I Fondi saranno assegnati in base all’ordine cronologico di ricezione delle istanze, previo verifica della corretta compilazione e delle completezza documentale delle stesse.
Possono accedere ai prestiti agevolati i soggetti pubblici proprietari degli immobili o che abbiano in uso gli immobili pubblici e i Fondi di investimento chiusi, costituiti ai sensi dell’articolo 33,comma 2, del decreto legge 6 luglio 2001,n. 98, convertito con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011, n. 111 e s.m.i.

Le domande possono essere presentate entro le ore 17,00 del 18 ottobre 2016.



Le modalità di accesso al bando, di concessione e di erogazione dei finanziamenti a tasso agevolato, sono contenute nel Decreto interministeriale n. 66 del 14 aprile 2015, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 109 del 13 maggio 2015.


I moduli di domanda di ammissione all’agevolazione da compilare per la presentazione delle istanze sono allegati in calce al DM 40/2016.

Molto soddisfatto il Sottosegretario all’Ambiente, Silvia Velo che nel presentare il bando ha sottolineato che si tratta di un intervento che migliorerà la qualità dell’aria nelle città e aiuterà la riqualificazione del patrimonio scolastico e che inoltre darà darà un impulso al settore dell’efficientamento energetico.
Con lo stesso bando nel 2015 sono state presentate istanze pari a 103 milioni di euro per la realizzazione di progetti di efficientamento (190 progetti ) ed alla esecuzione di diagnosi energetiche (409 richieste).

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
12/01/2017

Al via i progetti di riqualificazione dell'illuminazione pubblica in provincia di Teramo

La prima fase del progetto Paride coinvolge più di 19.400 punti luce, con un risparmio energetico medio di oltre il 65%, in sette comuni della provincia di Teramo     PARIDE è uno dei sette progetti approvati dalla ...

09/01/2017

Riqualificazione energetica degli immobili della Pubblica Amministrazione

Ministero dello Sviluppo economico e Agenzia del Demanio hanno firmato la convenzione che porterà alla riqualificazione di 63 edifici della PA   Grazie alla firma della convenzione tra Ministero dello Sviluppo Economico e Agenzia del Demanio, ...

28/12/2016

Progettare in bioedilizia, un bando in Lazio

7,26 milioni di euro stanziati dalla regione Lazio per la green economy, domande dal 12 gennaio 2017       Continua l’impegno del Lazio verso la green economy e l’innovazione, è stato infatti presentato un nuovo avviso, ...

20/12/2016

Nuovo complesso “Giardini di Trigoria” a Roma in classe energetica A

Nella realizzazione delle nuove residenze di pregio a Roma sono state scelte le murature isolanti Lecablocco     A Roma è stato realizzato, su progetto dell’architetto Riccardo Armezzani, il primo stralcio del complesso ...

15/12/2016

Più di 135milioni di euro assegnati a progetti energetici da Horizon 2020

Migliorare la flessibilità della rete energetica, sostenere le Smart Cities, lo storage e le energie rinnovabili tra i principali obiettivi del Programma di sostegno di 14 progetti     INEA – Agenzia esecutiva per ...

07/12/2016

Linee guida per la relazione sul contenimento dei consumi energetici

Il Documento realizzato dal CNI ha l’obiettivo di facilitare il lavoro di verifica dei funzionari nell’applicazione dei DD.MM. 26/06/2015  
Il CNI – Consiglio nazionale degli ingegneri- ha pubblicato le Linee Guida per la ...

05/12/2016

Vicini gli obiettivi UE 2020 per le rinnovabili, ma troppo lontani i traguardi del 2030

Le fonti rinnovabili continuano a crescere in Europa, ma gli Stati membri devono intensificare le proprie ambizioni sul risparmio energetico     Gli Stati membri dell'UE hanno diminuito il consumo di energia negli ultimi anni, nonostante un ...

01/12/2016

Luci e ombre del pacchetto invernale sull’energia dell’UE

La Commissione alza al 30% l’obiettivo efficienza energetica, per le rinnovabili fissato il target del 27%. Critiche le Associazioni ambientaliste     La Commissione Europea ha approvato il maxipacchetto d’inverno che comprende otto ...