IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Attenzione al risparmio energetico per il nuovo centro tecnologico BHAI TECH

Attenzione al risparmio energetico per il nuovo centro tecnologico BHAI TECH

Le forme sfaccettate ricordano un origami, i colori e i materiali utilizzati ne sottolineano l'originalità dell'architettura, la geometria di volumi in movimento accentua le intense sensazioni dell'esperienza da vivere all'interno: è Bhai Tech, il nuovo centro tecnologico per attività all'avanguardia di ricerca, analisi e sviluppo per l'automobilismo sportivo e l'industria automobilistica, inaugurato a Mestrino (Padova). Un mix di soluzioni hi-tech e armonia delle forme nel progetto a firma Tecnostudio e Masma Architetti Associati, realizzato con la consueta, forte attenzione al risparmio energetico, grazie all'utilizzo di pannelli solari, vetri basso emissivi, isolamenti, frangisole, luci a led. Un esempio di architettura innovativa, che si coniuga appieno, nel disegno complessivo dell'edificio e nelle soluzioni di dettaglio, con l'avanzata tecnologia delle attività che vi si svolgono all'interno.
 
La costruzione si sviluppa in un corpo uffici centrale in cemento armato, squadrato e irregolare, con piani inclinati (dai 3 ai 15 gradi rispetto alla verticale) che sembrano affiorare dall'acqua della vasca posta ai piedi dello stabile, in un suggestivo gioco di luci e riflessi che ne esalta la forma originale.
Il rivestimento esterno, interrotto in corrispondenza delle scale interne da una vetrata a tutta altezza protetta da un frangisole in alluminio, è costituito da pannelli color bianco ghiaccio in Alucobond, tutti differenti tra loro nel taglio e nel formato, che seguono l'andamento irregolare della struttura, accentuandone il movimento.
All'interno, la scala principale che collega i tre livelli degli uffici segue nell'impostazione le pareti inclinate dell'impianto planimetrico ed è completata da un lucernario piramidale a base pentagonale come copertura; i parapetti sono in cristallo trasparente e la scala in teck.
 
Il blocco dedicato all'attività del centro è realizzato con una struttura prefabbricata e rivestito esternamente con pannelli di colore nero, in netto contrasto con il bianco degli uffici: come un monolite scuro, custodisce il segreto di questa architettura.
 
Nel retro degli uffici, infine, è situato una costruzione di due piani, cuore pulsante dell'azienda. Lo spazio, rifinito con pareti, pavimento e soffitto completamente neri, ospita il simulatore dinamico di guida, utilizzato per l'addestramento dei piloti di Formula 1 e per lo sviluppo della prestazioni delle vetture da competizione.
 
DATI TECNICI
Cliente: Bhai Tech
Progetto: Tecnostudio S.r.l. (Mestrino, Pd); Masma Architetti Associati (Padova)
Localizzazione: Mestrino (Padova)
Superficie: area 2.400 mq
Superfici realizzate: 2.800 mq

Bhai Tech

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
21/07/2017

Polo deccellenza made in Italy a Nairobi

In via di realizzazione a Nairobi un centro ospedaliero d’avanguardia realizzato in una zona green nel rispetto dell’ambiente     E’ stato presentato nei giorni scorso l’East African Kidney Institute Centre of Excellence ...

20/07/2017

Riqualificazione efficiente secondo il protocollo CasaClima R

Il progetto vincitore del concorso Viessmann 2016 per la riqualificazione energetica e il miglioramento del comfort abitativo interno di un edificio a Riccione       Lo Studio Tecnico Associato Newton è stato premiato lo ...

20/07/2017

Tour Marachre, per una banlieue a filiera corta

A pochi chilometri da Parigi l'innovativa doppia fattoria verticale autosufficiente dal punto di vista energetico.     E’ il 2015 quando a Parigi si firma l’accordo COP 21 sulla riduzione del surriscaldamento globale. Se da ...

18/07/2017

Nuovo skyline per Lodi con Torre Zucchetti

L'ormai ex Pirellino rinasce più eco-friendly che mai     In occasione della tanto attesa inaugurazione, si torna a parlare di Torre Zucchetti, la nuova futuristica impresa di Marco Visconti. Realizzato con la collaborazione di MAP ...

14/07/2017

Per le situazioni di emergenza la casa rinnovabile e autosufficiente

LIFEHAUS è un progetto che sviluppa abitazioni neutrali a basso consumo energetico e autosufficienti, partendo da materiali di riciclo.
     L'architetto libanese Nizar Haddad ha realizzato il progetto LIFEHAUS ovvero ...

13/07/2017

Piazza Gae Aulenti: il belvedere si tinge di green

piuarch vuole un tetto verde per il Porta Nuova Building.       Con un po' di ritardo rispetto ai colleghi europei, anche la capitale meneghina da qualche tempo ripensa lo sviluppo urbanistico in altezza e senza più freni. Palazzo ...

12/07/2017

Casa Smart Plus a emissioni quasi 0

Un sistema costruttivo innovativo che assicura contenimento dei consumi, risparmio in bolletta e utilizzo esclusivo di energie rinnovabili     Presentato recentemente a Casale sul Sile, in provincia di Treviso, il primo cantiere aperto Casa ...

12/07/2017

Eco-villaggio sostenibile H20S in Senegal

Nasce l’eco-villaggio progettato dallo studio veneziano TAMassociati all’insegna dell’ecologia e dello sviluppo comunitario.       In un territorio come quello africano desertificazione ed emigrazione sono solo alcuni dei ...