IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > In Abruzzo parte il progetto Fotovoltaico dei Peligni

In Abruzzo parte il progetto Fotovoltaico dei Peligni

In provincia dell'Aquila è stato presentato un Protocollo d'Intesa tra pubblico e privato destinato a famiglie e imprese per produrre energia da fonti rinnovabili e per incentivare la realizzazione di piccoli impianti fotovoltaici su case e altri edifici della Valle Peligna e Valle Subequana.
Il progetto Fotovoltaico dei Peligni, è stato promosso da Klimaleader con l'adesione dei Comuni di Raiano, Corfinio, Prezza, Vittorito (riuniti nell'Associazione Terre dei Peligni), Pratola Peligna e Secinaro. Partner finanziari dell'iniziativa: la Banca dell'Adriatico e la Banca Monte dei Paschi di Siena.
Molteplici sono le esigenze cui risponde il Protocollo d'Intesa che dà il via al progetto Fotovoltaico dei Peligni. Informazione e chiarezza sulle opportunità di risparmio e investimento che privati e aziende possono ottenere dal Conto Energia Fotovoltaico, coordinamento tra soggetti pubblici e privati, aziende, banche ed enti locali, che in maniera diversa hanno un ruolo fondamentale nella diffusione delle energie alternative. Inoltre, di assoluta importanza, come hanno sottolineato nel corso della conferenza di presentazione tutti i sindaci presenti, è il bisogno di stimolare l'economia locale, così profondamente in difficoltà, con iniziative unitarie, coerenti con le opportunità che si propongono a livello nazionale, a beneficio di tutti e compatibili con il territorio.
Obiettivo delle prossime iniziative: informare privati e piccole imprese su come recuperare i tetti e le coperture disponibili nei sei paesi del progetto, e nei prossimi che vorranno aderire, per diventare autoproduttori di energia elettrica dal sole. Strumento primario è l'incentivo del Conto Energia Fotovoltaico, erogato dal GSE per conto dello Stato in cifre significative, garantito per 20 anni. L'incentivo mira a coprire nel tempo i costi dell'impianto, remunerandone la produzione.
"In un momento di attenzione sugli impianti fotovoltaici di grande taglia e investimenti da parte di aziende con molti capitali a disposizione, spesso straniere, vogliamo creare tutte le condizioni per permettere al nostro territorio di investire in tanti piccoli impianti fotovoltaici beneficiando degli incentivi. In Abruzzo sono più di 1.000 gli impianti che operano in regime di Conto Energia Fotovoltaico, su un totale di circa 56.000 in Italia. Alle prossime rilevazioni, ci piacerebbe che il nostro territorio abbia contribuito a far crescere questi numeri. Anche perché gli incentivi attuali del Conto Energia scadranno entro il 2010. Abbiamo avviato un progetto congiunto proprio per questo" dichiara Alfonso Fabrizi di Klimaleader.
A partire da gennaio, i partecipanti al progetto attiveranno varie iniziative di informazione sul tema. A disposizione dei cittadini su questioni tecniche e normative, sarà ad esempio lo Sportello dell'Energia, servizio itinerante che verrà attivato presso i Comuni. Inoltre, incontri informativi per tecnici e professionisti avranno lo scopo di innescare un confronto construttivo sul risparmio energetico in edilizia e le fonti rinnovabili. Ad una crescita della cultura delle rinnovabili saranno dedicate iniziative presso le scuole.
 

Per ulteriori informazioni su Protocollo d'Intesa, incentivi e modalità di adesione al progetto
www.klimaleader.it  

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
14/09/2017

+18% le installazioni di rinnovabili in Italia da gennaio-agosto

Pubblicato l'osservatorio Anie Rinnovabili, ad Agosto 2017 la nuova potenza di fotovoltaico a 291 MW, + 14% rispetto all'anno precedente     Anie Rinnovabili ha pubblicato il consueto Rapporto mensile realizzato su dati Terna, che conferma ...

12/09/2017

Lenergia del futuro? Efficiente e rinnovabile

Al via il 27 settembre il tour Restart, organizzato da Fronius e dedicato a energie rinnovabili, sistemi di accumulo ed efficienza energetica
 
Fronius dopo il successo del convegno “Restart: rispetto e coscienza per un’energia ...

12/09/2017

Un tetto fotovoltaico che assicura isolamento termico e impermeabilizzazione

Designergy è una start up elvetica che ha realizzato TCR (Triactive Core Roof), un tetto in grado di isolare, impermeabilizzare e produrre energia solare   Daniel Lepori è il fondatore della start up Designergy, con sede in ...

05/09/2017

Documento tecnico Fronius a supporto del bando accumulo in Lombardia

La Regione Lombardia ha approvato un bando che prevede misure di incentivazione per la diffusione dei sistemi di accumulo di energia elettrica da impianti fotovoltaici. Fronius ha realizzato un interessante documento tecnico a supporto degli operatori ...

29/08/2017

Laboratorio a cielo aperto per testare innovative tecnologie rinnovabili

Al NOI Techpark i ricercatori di Eurac Research testano fotovoltaico e teleriscaldamento del futuro       I ricercatori di Eurac Research hanno realizzato un laboratorio a cielo aperto al NOI Techpark, parco tecnologico dell’Alto ...

18/08/2017

Sorridi e la tua foto si trasforma in un pannello fotovoltaico!

Una tecnologia innovativa sviluppata dal centro svizzero Csem permette di integrare immagini ad alta definizione nei pannelli fotovoltaici     Il centro di innovazione svizzero Csem (Centre Suisse d’Electronique et de ...

08/08/2017

Le opportunit del fotovoltaico italiano nei mercati internazionali

Siglata una partnership tra Key Energy e RES4Africa per approfondire le nuove prospettive e i modelli di business innovativi per il fotovoltaico nei paesi africani      KEY ENERGY, importante appuntamento fieristico nazionale dedicato ...

07/08/2017

Sistemi di accumulo per il FV, bando da 4 mln in Lombardia

La giunta regionale della Lombardia ha stanziato 4 milioni di euro destinati all'acquisto e installazione di sistemi di accumulo di energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici     La giunta regionale della Lombardia ha dato il via a un ...